Indietro

ⓘ Generazioni di aerei da caccia




Generazioni di aerei da caccia
                                     

ⓘ Generazioni di aerei da caccia

I caccia a reazione sono spesso categorizzati storicamente in "generazioni", un termine che è apparso per la prima volta negli anni 90, secondo il Air Power Development Centre Bulletin della Royal Australian Air Force: "per dare un senso ai miglioramenti delle prestazioni degli aeromobili a reazione da combattimento realizzati attraverso importanti progressi nella progettazione degli aerei, dellavionica e dei sistemi darma" e propone che "un passaggio generazionale negli aerei da caccia a reazione si verifica quando uninnovazione tecnologica non può essere incorporata in un aeromobile esistente attraverso aggiornamenti e retrofit".

Lockheed Martin ha applicato il termine "quinta generazione" per i suoi aerei F-22 e F-35, per significare che la concorrenza non è in grado di offrire livelli simili di prestazioni; una classificazione contestata da Eurofighter e da Boeing IDS nel contesto offerta per sostituire i caccia delle Canadian Armed Forces. Bill Sweetman su Aviation Week ha osservato che la Lockheed Martin "ha definito lF-35 un caccia di "quinta generazione" nel 2005, un termine che ha preso in prestito dalla Russia nel 2004 per descrivere lF-22" e propone che nellera del dopo guerra fredda, lapproccio a basso costo del Saab Gripen dovrebbe qualificarlo come un caccia di sesta generazione. Questa terminologia di marketing è arrivata fino alle dichiarazioni dei politici australiani.

                                     

1.1. Definizioni delle generazioni Richard P. Hallion – Airpower Journal – 1990

Lo storico dellAir Force Richard P. Hallion ha proposto la seguente classificazione nel 1990:

  • 1. Aerei altamente subsonici 1943-50: Me 262, Meteor, P-80, Vampire, Yak-15, MiG-9, J-21R, F-84 Thunderjet, F9F Panther, Ouragan, Venom. Piccola differenza aerodinamica rispetto allultima generazione di caccia con motore a combustione interna ad elica. Turbojets di prima e seconda generazione; costruzione in legno, tesso e interamente in metallo; dispositivi di puntamento ottico; ala dritta e impennaggio dritto. Sistemi di controllo meccanici. Seggiolino eiettabile di prima generazione. Mach 0.75-0.85.
  • 2. Aerei transonici 1947-55: F-86, F-84F Thunderstreak, F9F Cougar, MiG-15, MiG-17, Hunter, Mystère IV. Turbojets di seconda generazione; dispositivi di puntamento radar; ala a freccia; generalmente con stabilizzatori orizzontali regolabili. Primi comandi di volo e sistemi di controllo del volo idromeccanici. Mach 0.90-1.05.
  • 3. Aerei supersonici 1953-60: MiG-19, F-100, F-8. Ali a freccia, stabilizzatori orizzontali mobili, sistemi di puntamento radar, introduzione dei missili aria-aria. Motori turbogetto di terza generazione. Prime tecnologie di aumento della stabilità. Generalmente adattabile sia per le missioni aria-aria che aria-terra. Mach 1.3.
  • 4. Aerei supersonici impiego limitato 1955-70: F-104, primi modelli del MiG-21, Lightning, primi modelli del Mirage III. Aerodinamica supersonica, in particolare secondo la regola delle aree; turbojet di quarta generazione; radar e di ricerca sistema di puntamento Fire Control Radar. Dipendenza eccessiva sui missili aria-aria sulla base di aspettative non realistiche. Mach 2.
  • 5. Aerei supersonici multiruolo 1958-80: F-105, F-4, ultimi modelli del MiG-21, ultimi modelli del Mirage III, F-5, F-111, Mirage V, Su-24, MiG-23, MiG-27, Jaguar, Mirage F1, Kfir. Raffinato design aerodinamico supersonico, tra cui canards e ali a geometria variabile; motori di quarta e quinta generazione; aumento della stabilità; armamento misto cannoni missili aria-aria AAM; radar che segue il terreno per il volo ad alta velocità a bassa quota; radar di ricerca e puntamento; sensori a infrarossi; Head-up displays HUD; laser di posizione e puntamento; vasta gamma di missili aria-superficie, bombe e razzi, incluse munizioni guidate di precisione PGM. Mach 1.4-2.5.
  • 6. Aerei supersonici multiruolo, ad alta efficienza 1974-presente-: aerei stealth di supremazia aerea, bassa osservabilità, tecnologia stealth, situational awareness, sensori multispettrali, estremamente connessi, network-centric warfare, visione a 360°.
                                     

1.2. Definizioni delle generazioni China Power Team – China Power – 2017

Lo standard di classificazione cinese differisce dallo standard internazionale, in particolare esso si basa sul periodo nel quale laereo è entrato in servizio nellaeronautica cinese, ad esempio, il Chengdu J-20 è considerato di quarta generazione, mentre internazionalmente è di quinta generazione.

  • Generazione 3: anni 90 e anni 2000 – Chengdu J-10 & Shenyang J-11
  • Generazione 4: anni 2010 – Chengdu J-20 & Shenyang J-31
  • Generazione 2: anni 70 e anni 80 – Chengdu J-7 & Shenyang J-8
  • Generazione 1: anni 50 e anni 60 – Shenyang J-5 & Shenyang J-6
                                     

1.3. Definizioni delle generazioni OAK – Mikoyan – Sukhoi

La OAK le aziende collegate – Mikoyan Gurevich e Sukhoi – considerano rispettivamente il Mikoyan-Gurevich MiG-29 e il Sukhoi Su-27 come caccia di 4ª generazione le loro differenti evoluzioni sono considerate come appartenenti alle generazioni 4+ e 4++.

  • Generazione 4: MiG-31, MiG-29/MiG-29UB/MiG-29SE – Su-27/Su-27UB/Su-27SK/Su-27UBK
  • Generazione 3: MiG-23, MiG-25 – Sukhoi Su-15, Su-17, Su-24
  • Generazione 1: MiG-9, MiG-15, MiG-17 – K, Su-7
  • Generazione 5: LMFS – PAK FA T-50
  • Generazione 4++: MiG-29K/KUB, MiG-29M/M2, MiG-35/MiG-35D – Su-35 Su-27M, Su-35BM
  • Generazione 4+: MiG-29SD, MiG-29SM, MiG-29SMT, upgraded MiG-29UB – Su-30/Su-30MK/Su-30SM, Su-33 Su-29K/KUB
  • Generazione 2: MiG-19, MiG-21 – Su-9, Su-11
                                     

1.4. Definizioni delle generazioni STOVL – V/STOL – VTOL

Gli aerei da caccia o da attacco a decollo o atterraggio verticale dotati di spinta direzionale possono essere classificati nelle generazioni sopra citate o possono essere classificati diversamente e separatamente in tre generazioni; la maggior parte di essi sono rimasti allo stadio di progetto o di prototipo, in grassetto sono riportati quelli entrati in servizio e tra parentesi la data del primo volo:

  • Balzac V 1962, P.1127 / Kestrel FGA.1 1960 / 1964, Yak-36 1964
  • NBMR-3: Mirage IIIV 1965, P.1154, EWR VJ 101 1963, VFW VAK 191B 1971
  • 3ª generazione: X-32 2001, X-35 2001, F-35B 2008, Yak-43
  • 1ª generazione degli Harrier: Harrier 1967, Sea Harrier 1978, Yak-38 1971
  • 2ª generazione degli Harrier: AV-8B Harrier II 1981, Harrier II 1985, Yak-141 1987