Indietro

ⓘ Technicolor (azienda)




Technicolor (azienda)
                                     

ⓘ Technicolor (azienda)

La Technicolor SA è unazienda francese specializzata nella progettazione e produzione di sistemi video, di immagine digitale e Customer Premise Equipment per i professionisti, i produttori cinematografici e televisivi, ma anche per gli operatori di rete e gli altri distributori di contenuti.

Il marchio Thomson è legato a diverse aziende francesi: Als-Thom, SGS-Thomson, Thomson-CSF.

                                     

1. Storia

Allinizio del XX secolo essa è una filiale di un gruppo statunitense GE ed è specializzata nella produzione e distribuzione di elettricità. Lattività di Thomson evolve nel corso degli anni a seguito delle diverse acquisizioni e fusioni con altre società per orientarsi verso la fabbricazione di materiale elettronico e audiovisivo; e negli anni 50 diventa unazienda francese, rompendo i legami con gli USA. Conosciuta in particolare, a partire dagli anni 60, per i suoi televisori, il gruppo Thomson ragguppa negli anni 80 le sue attività in due grandi settori: lelettronica di consumo e lelettronica professionale a vocazione militare. Questa seconda divisione è collegata alla sua propria entità Thomson-CSF nome derivato dalla fusione con CSF nel 1968 e che diventerà in seguito una società indipendente, oggi nota come Thales. Laltra divisione, Thomson Consumer Electronics, ribattezzata Thomson Multimedia nel 1995, produce inizialmente dellelettronica di consumo ma le difficoltà economiche incontrate, la allontanano in seguito da questo settore. A partire dal 2005, essa si riconcentra unicamente sui servizi e gli equipaggiamenti elettronici professionali destinati al settore dei media e del intrattenimento. Nel 2010, la società prende il nome di Technicolor che era il nome dellazienda statunitense che la Thomson aveva acquistato nel 2001, per marcare definitivamente la rottura con il precedente marchio che era a vocazione consumer tuttavia il marchio Thomson non è scomparso, ma è distribuito su licenza da altre aziende.

                                     

2.1. Cronologia Compagnie française Thomson-Houston

  • 1879: Elihu Thomson e il collega professore della Central High School Philadelphia Edwin Houston creano la Thomson-Houston Electric Company, che diventerà una delle principali società di elettricità del XIX secolo.
  • 1892: Creazione della General Electric, attraverso la fusione di Thomson-Houston Electric Company e Edison General Electric Companies; apertura di una filiale in Francia.
  • 1885: Creazione della Thomson-Houston International Electric Company, per vendere i sistemi di illuminazione nel mondo intero; nel 1891 essa cede la licenza del suo contatore elettrico alla società francese Compagnie pour la Fabrication des Compteurs et Matériels dUsines à Gaz, rinominata poi Compagnie des Compteurs.
  • 1893: Creazione a Parigi della Compagnie française pour lexploitation des procédés Thomson-Houston abbreviato Compagnie française Thomson-Houston - CFTH, attraverso la fusione della filiale francese di General Electric e la Compagnie des Compteurs. La CFTH installa a Le Havre, per la prima volta in Francia, un sistema di tram che usa delle linee elettriche aeree.
  • 1896: Creazione della British Thomson-Houston BTH.
  • 1899: Francis Barraud realizza il dipinto "His Masters Voice", nel quale il terrier Nipper ascolta della musica da un fonografo. I diritti per luso del dipinto sono acquistati dalla britannica Gramophone Company, una filiale della statunitense Victor Talking Machine Company; limmagine diventerà il logo delle due aziende.
  • 1908: La Compagnie du chemin de fer métropolitain de Paris CMP mette in servizio nella metropolitana di Parigi i convogli Sprague-Thomson; resteranno in servizio fino al 1983.
  • 19 novembre 1915: Herbert Thomas Kalmus fonda la Technicolor Motion Picture Corporation Technicolor Inc.
  • 1916: Sviluppo del "Technicolor Process Number One", un procedimento additivo a due colori.
  • 1918/19: La Compagnie générale de la télégraphie sans fil CSF è creata come casa madre della SFRE.
  • 1919: Creazione della Radio Corporation of America RCA, sulla base dei brevetti detenuti da General Electric e American Marconi.
  • 1923: Creazione del primo laboratorio di Technicolor a Hollywood.
  • 1925: Uscita del film Il pirata nero, prodotto da Douglas Fairbanks e girato in Technicolor Process 2.
  • 1928: Creazione, insieme alla Société alsacienne de constructions mécaniques SACM, della Als-Thom contrazione di ALSacienne-THOMson, attraverso la fusione delle rispettive divisioni meccaniche.
  • 1929: Lacquisizione degli Établissements Ducretet da parte della CFTH segna linizio del gruppo nel mondo della radio e della televisione.
  • 1929: La RCA acquista la Victor Talking Machine Company per 154 milioni di dollari e con essa anche il marchio His Masters Voice che era di proprietà della Victor.
  • 1930: David Sarnoff è nominato Presidente della RCA; è il terzo presidente della società e durate la sua presidenza la società si renderà indipendente da General Electric e Westinghouse.
  • 1931: Creazione della Ducretet-Thomson per la fabbricazione in gran serie di apparecchi per la trasmissione senza fili con il marchio "La Voix de Monde".
  • 1936: Creazione di Technicolor Ltd a Londra e apertura del laboratorio della Technicolor Limited a Londra, per la produzione locale di film e la stampa di film internazionali.
  • 1937: La CSF presenta il suo primo prototipo di televisore.
  • 1939: Uscita del fim Via col vento, primo film a beneficiare della nuova pellicola di Technicolor, più sensibile, che riduce i costi di illuminazione e permette dei proiettori meno potenti.
  • 1940: La Academy of Motion Picture Arts and Sciences conferisce un premio speciale alla Technicolor per leccezionale qualità della sua utilizzazione del colore.
  • 24 dicembre 1941: La Compagnie française pour lexploitation des procédés Thomson-Houston è rinominata Compagnie française Thomson-Houston CFTH.
  • 1950: Technicolor lancia un sistema fotografico Three-strip utilizzando la luce incandescente non corretta.
  • 1953: Gli ingegneri della CSF lavorano alla diffusione in Eurovisione della cerimonia di incoronazione della Regina Elisabetta II. La televisione a colori compatibile elettronica di RCA è scelta come standard NTSC.
  • 22 novembre 1954: Iscrizione della società al registro delle imprese di Parigi, numero RCS: 542089750.
  • 1955: Inaugurazione della Technicolor Italiana a Roma; e nel 1960 vi è lapertura del laboratorio della Technicolor Italiana a Roma, per la produzione e la stampa di film per il mercato europeo.
  • 1956: Creazione di Hotchkiss-Brandt, attraverso la fusione di Brandt e Hotchkiss.
  • 1958: La CFTH e la Pathé-Marconi creano la Société de diffusion de radio-télévision SDRT per gestire congiuntamente la divisione di radio-televisione di Pathé-Marconi marchi "La Voix de son Maître" e "Marconi" e la sua fabbrica di Thonon-les-Bains; alcuni anni più tardi, la CFTH acquista la SDRT dalla EMI proprietaria di Pathé-Marconi.
  • 1958: Donald Hare crea una piccola società di ricerca e sviluppo in una cittadina californiana ai piedi della Sierra Nevada: è la nascita di Grass Valley.
  • 1962: La CFTH acquisisce gli "Etablissement Bonnet", che sono specializzati nella refrigerazione dei cibi.
  • 1964: Grass Valley fa la dimostrazione del suo primo prodotto, un amplificatore di distribuzione video alla convention della National Association of Broadcasters.
  • 1965: Thomson ottiene un ruolo di primo piano nel programma NADGE per la NATO.
                                     

2.2. Cronologia Thomson-Brandt

  • 1966: Creazione della Compagnie française Thomson-Houston-Hotchkiss-Brandt, attraverso la fusione di Compagnie française Thomson-Houston e Hotchkiss-Brandt. La Hotchkiss-Brandt produce elettrodomestici e armamenti Brandt, macchine da cucito e proiettori cinematografici M.I.P e veicoli e armamenti Hotchkiss. La CFTH produce elettronica professionale militare e elettronica di consumo.
  • 1966: RCA apre una fabbrica di tubi CRT a Scranton Pennsylvania.
  • 1966: Il primo procedimento di desaturazione è messo a punto da Technicolor per il film Moby Dick, la balena bianca ; è poi sensibilmente migliorato per il film Riflessi in un occhio doro.
  • 1967: Thomson si fonde con CSF per creare una grande azienda francese di elettronica, dotata di una larga gamma di prodotti, di tecniche e di competenze. Thomson-CSF nascerà lanno seguente.
  • 1967: Thomson partecipa alla produzione del sistema di telecomunicazioni del satellite HEOS.
  • 1968: Creazione di Thomson-CSF, attraverso la fusione delle attività elettroniche di Thomson-Brandt con la Compagnie générale de la télégraphie sans fil CSF. Thomson-Brandt si riconcentra sugli elettrodomestici e lelettronica di consumo marchi Brandt e Thomson.
  • 1968: Grass Valley Group lancia il suo primo mixer video, prodotto faro che farà la reputazione dellimpresa.
  • 1969: Primi passi delluomo sulla Luna; le telecamere di Technicolor registrano la partenza degli astronauti.
  • 1971: Thomson e RCA creano la società Videocolor per produrre dei tubi cadodici in Europa.
  • 20 dicembre 1973: Creazione di Thomson Grand Public TGP.
  • 1974: Grass Valley Group si fonde con Tektronix.
  • 1976: Thomson-CSF prende il controllo effettivo delle società Téléphones Ericsson e LMT Le Matériel Téléphonique, controllando così il 42% del mercato francese e il 6% del mercato mondiale degli equipaggiamenti e dei sistemi di commutazione telefonica.
  • 1977: Acquisizione di Nordmende, azienda tedesca di elettronica di consumo basata a Brema.
  • 1978: Accordo di cooperazione con AEG-Telefunken Aktiengesellschaft e acquisizione di Dual, due aziende tedesche di elettronica di consumo. La Telefunken è ceduta nel 1985 a Daimler-Benz; mentre la Dual è ceduta nel 1988 alla Schneider Rundfunkwerke AG.
  • 1979: Creazione di Thomson Electroménager TEM.
  • 1979: RCA passa la barra dei 100 milioni di tubi cadodici prodotti dal 1946.
  • 1980: Acquisizione di SABA, azienda tedesca di elettronica di consumo.
  • 1981: Fusione di Thomson-Brandt e di Thomson-CSF.
  • 1981: Technicolor lancia il servizio di duplicazione video.
  • 1982 - La statunitense MacAndrews & Forbes acquista la statunitense "Technicolor, Inc.".
  • 1982: Nazionalizzazione di Thomson-Brandt e di Thomson-CSF.
  • 1982-1983: Tentativo di acquisizione dellazienda tedesca Grundig, bloccato dal BKartA, lautorità garante della concorrenza e del mercato tedesca.


                                     

2.3. Cronologia Thomson Grand Public TGP

  • 1983: Le due aziende Thomson-Brandt e Thomson-CSF diventano due filiali della holding Thomson SA.
  • 1983: Nascita di Thomson Grand Public TGP.
  • 8-17 marzo 1983: La Thomson completa lacquisione del 75% di TELEFUNKEN Fernseh und Rundfunk GmbH, filiale di AEG-Telefunken Aktiengesellschaft.
  • 26 aprile 1984: Creazione di Thomson Semiconducteurs, attraverso la fusione della divisione semiconduttori della Thomson-CSF, SESCOSEM, EFCIS, Eurotechnique e Silec.
  • 25 luglio 1984: Creazione di Thomson Brandt Armements La Ferté-Saint-Aubin. Lazienda in seguito diventerà TDA Thomson DASA Armements e infine TDA Armements filiale al 100% di Thales.
  • 1985: La Thomson è stata costituita il 24 agosto 1985 e iscritta al Registro delle imprese il 7 novembre 1985, per una durata di 99 anni.
  • 1986: General Electric acquisisce la RCA.
  • 1987: Creazione di SGS-Thomson attraverso la fusione di SGS Microelettronica e Thomson Semiconducteurs.
  • 1987: Acquisizione di Ferguson dalla Thorn EMI, azienda britannica di elettronica di consumo.
  • 1987: General Electric vende le sue attività di elettronica di consumo RCA e General Electric a Thomson.
                                     

2.4. Cronologia Thomson Consumer Electronics TCE

  • 1988: Thomson completa lacquisisione delle attività di elettronica di consumo RCA e General Electric, creando la "Thomson Consumer Electronics". Così "Thomson Grand Public" diventa "Thomson Consumer Electronics TCE".
  • 1988: MacAndrews & Forbes vende la statunitense Technicolor, Inc. alla società britannica Carlton Communications, PLC.
  • 1988 - Thomson diventa un membro fondatore del MPEG Motion Picture Experts group, in quanto stakeholder di primo piano negli standard audio-MP3 e video-MPEG. Thomson partecipa quindi alla definizione degli standard: MPEG-1 1993 e MPEG-2 1995. Il codec audio ASPEC ", messo a punto da Thomson e Fraunhofer-ISS, è allorgine del formato MP3.
  • 1989: Il 50milionesimo televisore a colori di RCA è prodotto a Bloomington Indiana.
  • 1990: Introduzione del marchio Proscan.
  • 1992: Posa della prima pietra della nuova sede sociale statunitense di Thomson a Indianapolis.
  • 29 dicembre 1992: Il governo francese autorizza con un decreto la società Thomson a cedere Thomson Electroménager TEM al Crédit national e alla sociétà italiana El.Fi S.p.A., filiale del gruppo Elettro Finanziaria S.p.A.
  • 1994: Il sistema di satelliti digitali RCA apre la strada ad una nuova era nella diffusione di contenuti digitali a domicilio.
  • 1994: Technicolor apre, in California, una fabbrica moderna per la produzione di CD.
  • settembre 1994: TF1 comincia a trasmettere in stereofonia "NICAM" Near Instantaneous Companded Audio Multiplex, Thomson è la prima azienda a commercializzare dei televisori stereofonici.
                                     

2.5. Cronologia Thomson Multimedia TMM

  • 1995: Thomson Consumer Electronics TCE cambia di nome per diventare Thomson Multimedia TMM.
  • 20 febbraio 1996: Il governo francese pubblica il decreto n°96-137 relativo al trasferimento a privati della partecipazione maggioritaria detenuta, dallo Stato, in "Thomson SA".
  • 1996: La Thomson acquisisce lazienda italiana Prandoni; fondata da Dario Prandoni nel 1946, la Prandoni era unimportante azienda italiana di elettronica, produttrice di radio e televisori.
  • 26 febbraio 1997: Il governo francese pubblica il decreto n°97-172 che abroga il precedente e decide del traferimento a privati della partecipazione maggioritaria detenuta, da "Thomson SA", in "Thomson-CSF".
  • 1997: Thierry Breton è nominato Président Directeur Général di "Thomson Multimedia" e Président di "Thomson SA".
  • 1997: "Thomson Multimedia" ed altre 9 aziende del settore creano il "DVD Forum", che in precedenza era il "DVD Consortium", per sviluppare la tecnologia e il formato del DVD.
  • 26 ottobre 1998: Il governo francese pubblica il decreto n°98-952 relativo al trasferimento a privati della partecipazione minoritaria detenuta, da "Thomson SA", in "Thomson Multimedia".
  • 1998: Entrano nel capitale di "Thomson Multimedia" 4 società ognuna con il 7.5%; lo Stato francese, attraverso "Thomson SA" riduce la sua partecipazione dal 100% al 70%.
  • 1999: Apertura al pubblico del capitale di "Thomson Multimedia". Le azioni sono quotate alla borsa di Parigi e di New York.
  • 1999: Creazione di "Technicolor Digital Cinema Inc.", per integrare le tecnologie digitali nelle attività di Technicolor.
  • 1999: "Thomson Multimedia" lancia, sul mercato americano ed europeo, il suo primo lettore MP3: "LYRA".
  • 21 marzo 2000: La "Technicolor, Inc.", di Camarillo, acquista la Consolidated Film Industries, unazienda statunitense di servizi per lindustria cinematografica, per 48 milioni di dollari cash.
  • 26 luglio 2000: Il governo francese pubblica il decreto n°2000-700 relativo al trasferimento a privati della partecipazione maggioritaria detenuta, da "Thomson SA", in "Thomson Multimedia".
  • 2000: "Thomson Multimedia" crea una nuova attività "Digital Media Solutions" per facilitare laccesso allinterattività digitale e al flusso di informazioni. In questottica, la società prende una partecipazione maggioritaria in "Philips Professional Broadcast" e forma unalleanza strategica con Carlton nella televisione digitale terrestre, nella televisione interattiva e nei servizi ai media.
  • 2000: Technicolor raddoppia la sua capacità di produzione di DVD negli Stati Uniti e in Europa, per arrivare a 150 milioni di unità allanno.
  • 19 dicembre 2000: "Thomson Multimedia" acquista la Technicolor, Inc. ", dalla Carlton Communications, per 2.1 miliardi di dollari: 1.35 miliardi cash e 15.5 milioni in azioni della Thomson.
  • 8 gennaio 2001: "Thomson Multimedia" integra la "DVD+RW Alliance", fondata da 6 aziende del settore per sviluppare la tecnologia e il formato del DVD+RW.
  • 2001: Carlton Communications entra nel capitale di "Thomson Multimedia" con il 5.5%; la partecipazione di "Thomson SA" allepoca nome della società holding, poi rinominata "TSA" passa dal 37.9% al 35.8%. Il progetto di partenariato tra Carlton e TMM prevede da un lato lingresso di Carlton nel capitale di TMM e dallaltro lacquisto da parte di TMM di Technicolor, Inc., questultima detenuta al 100% da Carlton.
  • 16 marzo 2001: "Thomson Multimedia" completa lacquisizione di Technicolor, Inc. "; questa diventa una filiale della "Thomson Multimedia Inc.", filiale statunitense dellazienda francese.
  • 2002: "Thomson Multimedia" acquista Grass Valley Group, rinforzando la sua offerta sul mercato degli equipaggiamenti broadcast e continuando il suo riposizionamento verso la vetta della catena dellimmagine video.
  • 8 aprile 2002: "Thomson Broadcast Solutions/Grass Valley" presenta la telecamera cinematografica digitale "Viper FilmStream".
  • 20 maggio 2002: "Thomson Multimedia" ed altre 8 aziende del settore formano il consorzio "Blu-ray Disc Founders", che in seguito diventa la "Blu-ray Disc Association" BDA, per sviluppare la tecnologia e il formato del Blu-ray Disc.


                                     

2.6. Cronologia Thomson

  • 2002: Thomson Multimedia diventa Thomson.
  • 2002: Technicolor produce e distribuisce più di 9.5 milioni di giochi per la Xbox, a seguito di un partenariato con Microsoft.
  • 21 ottobre 2003: "Thomson" acquisisce Cinecolor Lab Co. Ltd., importante fabbrica di post-produzione in Thailandia.
  • 2003: "Thomson" e limpresa cinese TCL siglano un protocollo daccordo per riunire le loro attività di produzione e di commercializzazione dei televisori in seno alla società TTE.
  • 2003: Lo Stato francese vende le sue ultime azioni, detenute attraverso la holding "TSA", in "Thomson", completando così la privatizzazione.
  • 2003: Thomson e Fraunhofer-ISS introducono la nuova versione della tecnologia mp3PRO: la quale permette di raddoppiare la quantità di musica inseribile in un CD rispetto alla tecnologia MP3 pur mantenendone la qualità, usando la compressione audio digitale SBR. Questa tecnologia tuttavia non si è mai veramente affermata.
  • 2004: Acquisizione della Moving Picture Company, unazienda leader negli effetti visivi e la post-produzione.
  • 2004: Thomson 33% e TCL 67% creano la joint venture "TCL-Thomson Electronics" TTE, con lobiettivo di produrre televisori a marchio TCL per lAsia, a marchio Thomson per lEuropa e a marchio RCA per lAmerica.
  • 2005: Thomson scambia il 33% detenuto in TTE con il 29.3% in TCL e nel 2006 cede le sue azioni in TCL; nel 2007 TTE è messa in liquidazione.
  • 30 marzo 2005: Acquisizione della Inventel, unazienda francese produttrice di dispositivi di connessione domestica: modem, router, Wi-Fi, Bluetooth, DECT; e fornitrice di questi dispositivi a diversi operatori telefonici, tra cui France Télécom/Orange SA.
  • 9 dicembre 2009: Thomson pubblica il "piano di ristrutturazione salvataggio ", che in particolare prevede il rincentraggio delle attività verso i servizi di creazione di contenuti e la dismissione delle attività non strategiche, tra cui: Grass Valley, Premier Retail Network PRN e Screenvision.
                                     

2.7. Cronologia Technicolor

  • 27 gennaio 2010: Lassemblea generale degli azionisti approva il piano di riduzione del debito e il cambio di nome: Thomson diventa Technicolor e la filiale statunitense "Thomson Inc." diventa "Technicolor USA Inc.
  • 28 gennaio 2010: Technicolor annuncia la cessione di "Convergent Media Systems Corporation" a Sony.
  • 4 febbraio 2010: Technicolor raggiunge la cifra di 100 milioni di set-top boxes venduti dal 1994.
  • 17 febbraio 2010: Technicolor annuncia la fine del "piano di ristrutturazione".
  • 31 marzo 2010: Technicolor annuncia il piano di riorganizzazione di Grass Valley in tre distinte attività: "broadcast", "head-ends" e "transmission", nella prospettiva di cedere la società.
  • 26 luglio 2010: Technicolor vende la maggior parte del Grass Valley Group la divisione "Broadcast & Professional" – lazienda era stata riorganizzata in tre divisioni: "Broadcast & Professional" Grass Valley Broadcast, "Transmission" Thomson Broadcast e "Head-end" Thomson Video Networks – allimpresa private equity Francisco Partners.
  • 27 settembre 2010: Technicolor cede la maggioranza di "Screenvision" a Shamrock Capital Growth Fund II.
  • 23 ottobre 2010: Technicolor riceve unofferta per lacquisto di "Thomson Broadcast" ex Grass Valley Transmission da parte di PARTER Capital Group.
  • 3 gennaio 2011: Technicolor completa la cessione di "Grass Valley Broadcast" ex Grass Valley a Francisco Partners.
  • 23 febbraio 2011: Technicolor riceve unofferta per lacquisto di "Thomson Video Network" ex Grass Valley Head-end da parte di Fonds de Consolidation et de Développement des Entreprise FCDE.
  • 29 gennaio 2013: Mercury Filmworks, Technicolor Creative Services e Gaumont Animation producono la serie televisiva danimazione Atomic Puppet, in onda dal 18 luglio 2016 su Disney XD e Teletoon.
  • 1º luglio 2013: Technicolor ragginge la cifra di 100 milioni di set-top boxes venduti a DirecTV dal 1994.
  • 4 febbraio 2014: Technicolor acquisisce i diritti per la realizzazione della serie animata per bambini Cosmo, Bud & Boo.
  • 2 aprile 2014: Technicolor ragginge la cifra di 300 milioni di Customer Premise Equipments venduti tra il 1994 e il 2013, principalmente set-top boxes digitali e broadband gateways; nel 2013 i CPEs venduti sono stati 32.5 milioni. Technicolor ha commercializzato il primo set-top box digitale a DirecTV nel 1994.
  • 7 aprile 2014: Technicolor partecipa alla produzione del film Captain America: The Winter Soldier.
  • 10 giugno 2014: Technicolor annuncia lintenzione di acquistare Mr. X, azienda canadese di effetti visivi.
  • 9 settembre 2014: Technicolor, Nerd Corps Entertainment e A Stark Production annunciano una partnership per realizzare la serie animata in CG The Deep, commissionata dalle reti televisive australiane ABC Television e Seven Network.
  • 5 gennaio 2015: In occasione del CES 2015, Technicolor insieme ai maggiori studi di produzione cinematografica, ai marchi di elettronica di consumo, ai distributori di contenuti ed alle compagnie di post-produzione e tecnologia lanciano lUHD Alliance.
  • 20 febbraio 2015: Technicolor acquisisce OuiDo Productions, azienda francese di animazione.
  • 5 marzo 2015: La Alcatel One Touch lancia lo smartphone "Idol 3" dotato della tecnologia "Technicolor Color Enhance".
  • 8 aprile 2015: Technicolor entra in negoziazione con Mediacontech per acquisizione di Mikros Image, unazienda francese di produzione e post-produzione, basata a Parigi e Montreal.
  • 22 aprile 2015: Technicolor e "Deluxe Entertainment Services Group Inc." lanciano la joint venture per il cinema digitale: "Deluxe Technicolor Digital Cinema" DTDC, basata a Burbank in California.
  • 10 giugno 2015: Technicolor realizza per Groupe Canal+ il "Cube S", un set-top box ibrido per la TNT, Canal+, Canalsat, lIPTV e i contenuti OTT.
  • 30 giugno 2015: Technicolor vende IZ-ON Media ex Premier Retail Networks, azienda statunitense di retail media, a Stratacache.
  • 23 luglio 2015: Technicolor acquista Cisco Connected Devices, divisione di Cisco, per 550 milioni di dollari, in azioni e cash.
  • 15 settembre 2015: Technicolor acquista di The Mill, azienda londinese di effetti visivi.
  • 13 novembre 2015: Technicolor acquista le attività di duplicazione DVD e Blu-ray di Cinram Group, Inc., azienda canadese di produzione e distribuzione di supporti video.
  • 20 novembre 2015: Technicolor completa lacquisizione di Cisco Connected Devices, divisione di Cisco, per 600 milioni di dollari.
  • 5 gennaio 2016: Technicolor annuncia al CES 2016 diversi accordi per distribuire la tecnologia high dynamic range HDR, tra gli altri, con LG Electronics e Philips.
  • 29 febbraio 2016: Lazienda statunitense "Harmonic, Inc." completa lacquisizione di Thomson Video Networks TVN.
  • 30 marzo 2016: Technicolor, nel contesto della celebrazione del 100º anniversario, riceve una "Hollywood Star of Recognition" da parte della Hollywood Chamber of Commerce, per la sua contribuzione al cinema e alla televisione; la cerimonia e la posa della stella hanno avuto luogo al 6040 Sunset Boulevard, davanti alla sede di Technicolor, negli storici Sunset Gower Studios.
  • 14 aprile 2016: Anteprima al Tribeca Film Festival del film documentario Tickling Giants prodotto in associazione con Technicolor.
  • 6 maggio 2016: Technicolor partecipa alla post-produzione del film Captain America: Civil War.
  • 26 maggio 2016: Lazienda di telecomunicazioni italiana TIM lancia il nuovo set-top box "TIMVISION", realizzato da Technicolor.
  • 31 maggio 2016: Technicolor, DHX Media e A Stark Production annunciano che la serie animata in CG The Deep sarà diffusa negli USA da Netflix.
  • 7 luglio 2016: Lazienda di telecomunicazioni italiana Fastweb lancia il nuovo gateway "FASTGATE", sviluppato da Technicolor. Tecnicolor ha fornito a Fastweb una decina di modelli di modem.
  • 11 ottobre 2016: Technicolor Paris e Mikros Image partecipano alla realizzazione del film biografico Lodissea.
  • 4 novembre 2016: Technicolor partecipa alla post-produzione del film Doctor Strange.
  • 17 novembre 2016: Lazienda di telecomunicazioni australiana Telstra seleziona Technicolor per sviluppare due nuovi Home Access Gateway: "Telstra Gateway Max 2" e "Telstra Gateway Frontier".
  • 3 gennaio 2017: Technicolor annuncia, nel corso del Consumer Electronics Show 2017 di Las Vegas, di essere sta scelta dallazienda "AirTV L.L.C." per realizzare la box "AirTV Player", un decoder Android TV in 4K per ricevere i servizi in streaming e i canali locali in OTA.
  • 3 marzo 2017: Technicolor ha partecipato alla realizzazione del film Logan - The Wolverine.
  • 31 marzo 2017: Technicolor e MPC hanno partecipato alla realizzazione del film Ghost in the Shell.
  • 5 maggio 2017: Technicolor partecipa alla produzione del film Guardiani della Galassia Vol. 2.
  • 6 novembre 2017: Technicolor partecipa alla produzione del film Thor: Ragnarok.
                                     

3. Attività

La Thomson in passato e la Technicolor nel presente hanno in generale concentrato la loro attività nellelettronica, sia di tipo professionale sia di consumo.

La Compagnie française Thomson-Houston produceva materiale elettronico.

Negli anni 20, 30 e 40, la "CFTH" e la "Ducretet-Thomson" producono anche frigoriferi, altoparlanti, fonografi, grammofoni, giradischi, radio, impianti di sonorizzazione.

Negli anni 50 e 60, la "Ducretet-Thomson" e la "Thomson" producono anche televisori, ferri da stiro, lavatrici, rasoi elettrici, cucine, radio a transistor, televisori a colori dagli anni 60.

Dagli anni 70, la Thomson produce anche aspirapolvere, lavastoviglie, radio CB, autoradio, forni a microonde.

Con la creazione della Thomson-Brandt nel 1966 e della Thomson-CSF nel 1968, le attività nel settore elettronico sono separate; la prima si concentra negli elettrodomestici con il marchio Brandt e nellelettronica di consumo con il marchio Thomson GP/CE e la seconda nellelettronica professionale anche a per usi militari.

La Thomson Grand Public dal 1973 e la Thomson Consumer Electronics dal 1985 producono radio, televisori, videoregistratori, videocamere, lettori DVD, microcomputers, set-top boxs, ecc. oltre a sviluppare tecnologie e ricerche.

A partire dagli anni 1990 la Thomson Multimedia comincia a spostare le sue attività dallelettronica di consumo per lutente finale allelettronica audiovisiva per i professionisti dei settori televisivi, cinematografici e delle telecomunicazioni.

A partire dallinizio degli anni 2000 la Thomson Technicolor dal 2010 produce esclusivamente apparecchi elettronici destinati alle aziende televisive, cinematografiche e delle telecomunicazioni e sviluppa ricerche e tecnologie nei settori dei media e del intrattenimento; la produzione propria di elettronica per lutente finale è abbandonata e data in licenza ad altre aziende.

La Technicolor ha al 2016 3 linee di business, di cui le prime due operative la terza è essenzialmente relativa allo sfruttamento delle licenze dei marchi e delle tecnologie di cui è proprietaria:

                                     

3.1. Attività Marchio Thomson

Il marchio Thomson è distribuito su licenza da diverse società in tutto il mondo escluse le Americhe, dove invece è distribuito il marchio RCA:

                                     

4.1. Organizzazione Governo dimpresa

Comitato esecutivo 2017 Comitato di direzione 2017 Consiglio di amministrazione 2017
                                     

4.2. Organizzazione Azionariato

Privatizzazione di Thomson Multimedia

Il 19 febbraio 1997, lo Stato francese decide di privatizzare il gruppo Thomson SA RCS: 542 089 750 che comprendeva Thomson Multimedia RCS: 333 773 174 e Thomson-CSF RCS: 552 059 024.

Dopo una prima apertura del capitale di "Thomson Multimedia" RCS: 333 773 174 a 4 partner industriali nel dicembre 1998, "Thomson Multimedia" è introdotta in borsa nel novembre 1999 e lo Stato procede, via la "TSA", a 3 ulteriori cessioni sul mercato, nel settembre 2000 operazione che ha prodotto la privatizzazione, nellottobre 2001 e nel febbraio 2002. Inoltre, nel febbraio 2001, lacquisizione di "Technicolor" aveva prodotto lingresso nel capitale di Carlton. NEC, DirecTV e Alcatel, che erano entrate nel capitale di "Thomson Multimedia" nel 1998, hanno in seguito ceduto le loro azioni sul mercato.

Nel 2003, lo Stato, attraverso TSA, si disimpegna dalla società Thomson vendendo in borsa il suo 18.5%.

La società holding Thomson SA è rinominata TSA RCS: 542 089 750.

Azionisti


                                     

4.3. Organizzazione Partecipate

Lista delle principali società consolidate al 31 dicembre 2016