Indietro

ⓘ Relaxin' at Camarillo




Relaxin at Camarillo
                                     

ⓘ Relaxin at Camarillo

Relaxin at Camarillo è un brano musicale jazz in stile bebop composto dal sassofonista statunitense Charlie Parker nel 1946. Il brano venne composto da Parker mentre era ricoverato presso il Camarillo State Mental Hospital, dopo aver scontato una condanna in prigione per incendio doloso e resistenza allarresto.

                                     

1.1. Il brano Origine e storia

Relaxin at Camarillo venne composta da Parker durante la sua degenza di sei mesi presso lospedale psichiatrico Camarillo State Mental Hospital di Camarillo, Contea di Ventura, California. Egli era stato internato a forza nella struttura per disintossicarsi da alcol e droghe dopo aver trascorso in carcere una decina di giorni per aver dato fuoco alla propria stanza dhotel, essere corso completamente nudo, eccezion fatta per i calzini, nella hall dellalbergo ed aver fatto resistenza allarresto.

                                     

1.2. Il brano Registrazione

Dopo essere stato dimesso dallospedale, nella sua seconda seduta in studio, Parker tornò in sala dincisione per registrare la traccia insieme ad altri tre nuovi pezzi: Cheers, Stupendous e Carvin the Bird. Parker incise la traccia il 26 febbraio 1947 con Howard McGhee alla tromba, Dodo Marmarosa al piano, Wardell Gray al sax tenore, Barney Kessell alla chitarra, Red Callender al contrabbasso, e Don Lamond alla batteria. Relaxin at Camarillo fu originariamente registrata in Do maggiore, ed è diventata uno standard jazz. Ted Gioia, commentando il brano in West Coast Jazz: Modern Jazz in California, 1945-1960, definì il pezzo un "blues sinuoso", una delle migliori incisioni eseguite da Parker in California.

                                     

2. Cover

  • Nel 1979 il sassofonista Joe Henderson pubblicò un album intitolato Relaxin at Camarillo, contenente la sua versione del brano.
  • Nel 1964 il chitarrista Joe Pass registrò una versione del pezzo per il suo album Joy Spring.
  • Il pianista Cedar Walton.
                                     

3. Formazione

  • George "Red" Callender: contrabbasso
  • Howard McGhee: tromba
  • Don Lamond: batteria
  • Barney Kessel: chitarra
  • Charlie Parker: sax alto
  • Michael "Dodo" Marmarosa: pianoforte
  • Wardell Gray: sax tenore
                                     
  • sua degenza durata 6 mesi, gli ispirò la composizione del pezzo Relaxin at Camarillo che divenne uno standard bebop. Nel gennaio 1996, il Governatore
  • nel 1947 registrò con i Charlie Parker s New Stars le session di Relaxin at Camarillo per la Dial Records. Barney Kessel è noto per il suo lavoro innovativo
  • 3: 10 Dark Shadows - 3: 05 CD 2 Bird s Nest - 2: 43 Cool Blues - 3: 04 Relaxin at Camarillo - 3: 00 Cheers - 2: 58 Carvin the Bird - 2: 41 Stupendous - 2: 52 Donna
  • esperienza ispirerà a Bird la composizione del suo celebre brano Relaxin at Camarillo Incisione effettuata il 29 luglio 1946 ai C.P. MacGregor Studios
  • 26 febbraio 1947 a Hollywood, California, per la Dial Records Relaxin at Camarillo Cheers Carvin The Bird Stupendous Charlie Parker sax alto - - Howard
  • ricoverato per sei mesi, esperienza che ispirò a Bird il celebre brano Relaxin at Camarillo Uscito dal manicomio, inizialmente Parker restò sobrio e pulito