Indietro

ⓘ Punto caldo di Bowie




Punto caldo di Bowie
                                     

ⓘ Punto caldo di Bowie

Quasi tutto il magma creato dai punti caldi ha una composizione basaltica, e i vulcani che ne derivano sono costituiti quasi interamente di roccia magmatica. Le eruzioni dal punto caldo di Bowie sono di tipo effusivo, perché il magma basaltico è relativamente fluido in confronto a quelli coinvolti nelle eruzioni esplosive, come i magma andesitici che producono le spettacolari e pericolose eruzioni lungo i margini del Pacifico.

Si ritiene che il punto caldo di Bowie abbia unampiezza di circa 150 km e che vi sia sottostante un mantle plume relativamente profondo. È anche piuttosto debole.

Le eruzioni del punto caldo di Bowie hanno lasciato una scia di montagne sottomarine nellOceano Pacifico, chiamata catena sottomarina di Kodiak-Bowie, che è una regione di montagne sottomarine disposte lungo una linea al disotto della parte settentrionale dellOceano Pacifico. Il vulcano più antico è il monte sottomarino Kodiak, che ha unetà stimata di 24 milioni di anni, mentre il più recente è il monte sottomarino Bowie.

Studi geologici mostrano che la base del monte Bowie si è formata meno di un milione di anni fa. La sua sommità è anche più giovane e mostra segni di attività che risalgono a 18.000 anni fa. A causa della sua bassa profondità, alcuni geologi ritengono che il monte Bowie fosse unisola vulcanica attiva durante lultima era glaciale.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...