Indietro

ⓘ Categoria:Nomi di divinità




                                               

Belina (nome)

Riprende il nome di una martire francese, santa Belina in francese sainte Béline; secondo alcune fonti la santa, in realtà, sarebbe un riadattamento in chiave cristiana del dio celtico del sole Beleno. Il nome di tale divinità che è presente anche nel nome Llywelyn risale ad una radice celtica che significa "brillante". Anche il leggendario re dei britanni Belino prendeva probabilmente il suo nome dalla stessa divinità.

                                               

Brigida

Il nome conta numerose forme abbreviate e alcuni diminutivi, fra i quali:

                                               

Cibele (nome)

Riprende il nome di Cibele, una divinità della fertilità e della natura della mitologia frigia, poi inglobata anche nei pantheon greco e romano; il suo nome è di origine ignota, basato secondo alcune fonti su radici frigie con il significato di "pietra" o "capelli"; potrebbe altresì essere correlato al termine frigio matar kubileya, cioè "madre della montagna", o derivare da Kybebe, il nome greco di Kubaba, una regina sumera.

                                               

Concordia (nome)

Riprende un gentilizio latino tratto dal termine concordia che, esattamente come in italiano, significa "armonia", "unione", "pace"; etimologicamente, concordia deriva da cum "con" e cor, cordis "cuore", ad indicare proprio lunione simbolica dei cuori. Il nome condivide il suo significato con molti altri, fra cui Armonia, Frida, Irene, Salomè, Shanti, Mira e Pace. Il nome era portato da Concordia, la dea romana della pace e della concordia, a cui è dedicato lasteroide 58 Concordia. Venne inoltre portato da alcuni santi e sante, il cui culto ne ha aiutato la diffusione.

                                               

Cristo (nome)

Greco biblico: Χριστός (Christós Latino: Christus Catalano: Crist Inglese: Christ Spagnolo: Cristo Greco moderno: Χρηστος Chrīstos, Χριστος Christos

                                               

Cupido (nome)

Nome dal sapore classicheggiante, richiama quello del dio dellamore della mitologia romana, Cupido, corrispondente al greco Eros; letimologia del suo nome risale al sostantivo latino cupido "desiderio", "amore", a sua volta dal verbo cùpere "desiderare", "amare". Il suo uso in italiano è scarsissimo; le poche attestazioni sono leggermente più frequenti nel napoletano.

                                               

Davor (nome)

Si crede che il nome possa derivare da quello di unantica divinità slava omonima oppure dal nome con cui in slavo si indicava il dio della guerra Marte. In ogni caso, si tratta di un termine originato da unesclamazione provocata da vari sentimenti, quali gioia, dolore, minaccia, e via dicendo. Si tratta di un nome molto popolare nelle nazioni dellex-Jugoslavia, soprattutto in Croazia, dove rientra nei cento nomi maschili più diffusi.

                                               

Demetra (nome)

Nome di tradizione classica, è portato nella mitologia greca da Demetra, dea dellagricoltura e della fertilità, sorella di Zeus e madre di Persefone. Etimologicamente, risale al greco antico Δημήτηρ Dēmḗtēr, composto da un primo elemento identificabile con δη de o con δα da, le forme rispettivamente attica e dorica di γῆ ge, "terra", combinato con un secondo elemento μήτηρ. Alcuni studiosi hanno però messo in dubbio la correttezza dellidentificazione del primo elemento, che potrebbe invece essere correlato alla stessa radice protoindoeuropea da cui derivano i nomi "Dio" e "Zeus". Il signif ...

                                               

Diana (nome)

Nome di tradizione classica, richiama la dea romana Diana. Il nome, attestato nella forma più antica Diviana, può essere ricondotto alla radice protoindoeuropea dyeu o dyeus, "splendere" oppure "cielo". I significati possibili sono dunque "divina", "celeste", "luminoso", "splendente", in senso lato anche "che porta il giorno", "che ha luce". In alcuni casi può anche rappresentare un ipocoristico di nomi quali Frediana, Verdiana, Lidiana e Secondiana. Cominciò ad essere usato come nome proprio già nellantica Roma, ma esclusivamente al di fuori degli ambienti cristiani, nei quali era visto c ...

                                               

Ebe (nome)

Deriva dal greco ἡβη hebe, che vuol dire "giovinezza", "gioventù" o "giovane", un significato analogo a quello dei nomi Owen, Giunone e Giovenale. Si tratta di un nome di matrice classica, ripreso a partire dal Rinascimento da quello di Ebe, la coppiera degli dei nella mitologia greca, personificazione della giovinezza, figlia di Zeus e di Era. In Italia il nome è piuttosto utilizzato, ed è presente al Nord e al Centro; è attestata anche una forma maschile, "Ebo", dalla diffusione però irrisoria e limitata allEmilia-Romagna.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...