Indietro

ⓘ Categoria:Esperimenti di chimica




                                               

Esperimento di Miller-Urey

L esperimento di Miller-Urey rappresenta la prima dimostrazione che nelle giuste condizioni ambientali le molecole organiche si possono formare spontaneamente a partire da sostanze inorganiche più semplici. Lesperimento fu condotto negli anni cinquanta dal chimico Stanley Miller e dal suo docente, il premio Nobel Harold Urey, per dimostrare la teoria di Oparin e Haldane che ipotizzavano che le condizioni della Terra primordiale avessero favorito reazioni chimiche conducenti alla formazione di composti organici a partire da componenti inorganiche.

                                               

Esperimento di Rüchardt

L esperimento di Rüchardt ha permesso di studiare le trasformazioni adiabatiche quasi-statiche di un gas ed è stato condotto da Eduard Rüchardt nel 1929 per misurare il coefficiente di dilatazione adiabatica, cioè il rapporto rispettivamente fra il calore specifico a pressione costante e quello a volume costante.

                                               

Giardino chimico

Il giardino chimico è un esperimento di chimica che si effettua normalmente aggiungendo sali metallici solidi come il solfato di rame o il cloruro di cobalto ad una soluzione di silicato di sodio. In breve tempo si osserva la formazione e la crescita di strutture solide, colorate a seconda del metallo, con una forma che può assomigliare a quella di vegetali. Il giardino chimico fu osservato e descritto per la prima volta da Johann Rudolph Glauber nel 1646. Nella sua forma originale venivano aggiunti cristalli di cloruro di ferro ad una soluzione di silicato di potassio. La formazione del g ...