Indietro

ⓘ Oryza sativa




Oryza sativa
                                     

ⓘ Oryza sativa

Il riso è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Poaceae, di origine asiatica.

Insieme alla Oryza glaberrima, dal pericarpo pigmentato rosso coltivata in Africa, è una delle due specie di piante da cui si produce il "riso" inteso come alimento. L Oryza sativa costituisce la stragrande maggioranza in quanto coltivata su circa il 95% della superficie mondiale di riso.

                                     

1. Descrizione

È una pianta erbacea, alta da 120 a 195 cm può raggiungere anche i 5 metri di altezza con radici avventizie e embrionali, le quali hanno la caratteristica di sviluppare dei parenchimi aeriferi, che permettono al riso di vivere in ambiente acquatico. Il fusto detto culmo presenta internodi cavi e nodi pieni e si sviluppa in maniera simile al frumento.

Ha foglie di colore verde chiaro, a forma di guaina, lunghe parecchi centimetri e larghe due, con peli bianchi, corti e spessi; la ligula è lunga e sono presenti auricole pelose.

Allapice dello stelo presenta una pannocchia infiorescenza a panicolo terminale, a maturità pendente, costituita da spighette uniflore con fiori ermafroditi a sei stami e un pistillo; lovaia contiene un solo ovulo. Il frutto è una cariosside ellittica o sferica con glumelle molto sviluppate, la cariosside è vestita risone, peso 25–45 mg.

                                     

2. Tassonomia

Sottospecie

Esistono 3 sottospecie:

  • ssp. indica, tipica dei climi tropicali, alto valore di mercato, cariosside lunga e sottile, produttività media e coltivata in India, Cina meridionale, Filippine, USA meridionale, Italia, Brasile;
  • ssp. japonica, tipica dei climi temperati, produttività alta, cariosside corta e arrotondata, basso valore di mercato, coltivata in Giappone, Corea, Cina settentrionale, USA, Egitto, Italia è il tipo denominato "originario";
  • ssp. javanica, di minore importanza.
                                     

3. Usi

Il riso è coltivato principalmente per uso alimentare.

Altri utilizzi del riso sono:

  • produzione di farina di riso per uso zootecnico
  • produzione dellamido.
  • produzione del sakè, una bevanda alcolica ottenuta dalla sua fermentazione
  • utilizzo delle rotture di riso nella produzione della birra