Indietro

ⓘ Provincia vulcanica della Cordigliera settentrionale




Provincia vulcanica della Cordigliera settentrionale
                                     

ⓘ Provincia vulcanica della Cordigliera settentrionale

La provincia vulcanica della Cordigliera settentrionale, in passato chiamata provincia vulcanica di Stikine, è una provincia geologica della regione del Nord-ovest Pacifico, situata nella parte occidentale dellAmerica del Nord, e definita dalla presenza di vulcani risalenti a epoche che vanno dal Miocene allOlocene.

                                     

1. Caratteristiche

La cintura vulcanica si estende in direzione nord-nordovest dalla porzione nordoccidentale della Columbia Britannica e dellAlaska sud-orientale, attraverso lo Yukon e fino alla Census Area di Southeast Fairbanks nellestrema parte orientale dellAlaska, in un corridoio ampio un centinaio di chilometri.

È la provincia vulcanica di più recente definizione nella Cordigliera occidentale nordamericana, e si è formata in seguito a un rifting estensionale del continente nordamericano simile ad altre zone vulcaniche di divergenza tettonica, come la Provincia di Basin and Range e il rift dellAfrica orientale.

Anche se la provincia vulcanica riceve il suo nome dalla Cordigliera occidentale, il termine ha la valenza di un raggruppamento geologico piuttosto che geografico. Nella parte più meridionale della provincia si trovano vulcani più grandi e numerosi che nel resto della catena; inoltre la parte settentrionale è meno delineata e descrive un grande arco ad andamento ondeggiante in direzione ovest attraverso la parte centrale dello Yukon.

Almeno quattro grandi vulcani fanno parte della Provincia vulcanica della Cordigliera settentrionale, vale a dire lo stratovulcano Hoodoo Mountain nelle Boundary Ranges, il complesso vulcanico del Monte Edziza sul Tahltan Highland, Level Mountain e Heart Peaks sul Nahlin Plateau. Questi quattro vulcani hanno volumi di oltre 15 km 3 ; il più grande e antico è Level Mountain, che si estende su unarea di 1.800 km 2 e ha un volume di oltre 860 km 3. Oltre a questi ci sono parecchi vulcani più piccoli, che includono coni di scorie presenti su tutta la provincia vulcanica. La maggior parte di questi coni di scorie è il risultato di ununica eruzione, al contrario dei grandi complessi vulcanici che invece hanno avuto più di uneruzione nel corso della loro storia.

La Provincia della Cordigliera settentrionale fa parte della cintura di fuoco dellOceano Pacifico, unarea che è sede di intensa attività vulcanica e di fenomeni sismici. Tuttavia normalmente si ritiene che questa Provincia vulcanica sia situata in una lacuna della cintura di fuoco compresa tra larco vulcanico delle Cascate a sud e larco delle Aleutine a nord. La provincia della Cordigliera include anche oltre un centinaio di vulcani indipendenti che sono stati attivi negli ultimi 1.8 milioni di anni. Almeno tre di questi vulcani hanno eruttato negli ultimi 360 anni, facendo di questa la più attiva area vulcanica del Canada. La scarsità della popolazione presente nellarea, dovuta alla posizione remota, e la ridotta frequenza dei fenomeni hanno fatto si che non ci siano testimonianze degli eventi.