Indietro

ⓘ Samoa




Samoa
                                     

ⓘ Samoa

Le Samoa sono uno stato insulare dellOceania, composto da un gruppo di isole delloceano Pacifico meridionale, allinterno dellarcipelago delle Samoa. Le isole occupano 2 944 km², e contano 214 000 abitanti circa. La capitale è Apia.

                                     

1. Storia

I primi abitanti delle isole Samoa giunsero dal Sud-est asiatico più di 2 000 anni fa. Da qui essi si diressero poi ad est, verso la Polinesia. I primi sporadici contatti con gli europei si ebbero nel primo Settecento, per poi intensificarsi con larrivo di missionari e mercanti britannici negli anni trenta dellOttocento.

Verso la fine del secolo, larcipelago venne diviso fra gli Stati Uniti a cui nel 1904 andarono le isole orientali, oggi note come Samoa americane e lImpero Tedesco a cui spettarono le isole occidentali, note allora come Samoa tedesche. Con lo scoppio della Prima guerra mondiale nel 1914, le Samoa occidentali passarono alla Nuova Zelanda, dalla quale si dichiararono indipendenti nel 1962 divenendo così il primo stato insulare delloceano Pacifico a raggiungere lindipendenza.

Nel luglio 1997, con un emendamento costituzionale, il nome dello stato passò da "Samoa occidentali" a "Samoa". Del resto, la denominazione "Samoa" era già utilizzata dalle Nazioni Unite sin dal 1976, anno di adesione del paese a tale organizzazione. Questa scelta provocò però le proteste delle vicine Samoa americane, i cui abitanti temono che in tal modo la loro identità di samoani venga sminuita. Proprio per questo motivo i samoani orientali continuano a chiamare i loro vicini come "samoani occidentali".

In base alla costituzione la monarchia è elettiva e il sovrano viene eletto nellambito di una cerchia di notabili del paese. Il re O le Ao o le Malo è stato fino al 2007 Malietoa Tanumafili II, in carica a vita, succeduto da Tuiatua Tupua Tamasese Efi, il primo regnante il cui mandato è scaduto dopo cinque anni.

Agli inizi del Novecento, Erich Scheurmann, un artista tedesco amico di Hermann Hesse, fuggito nella Samoa per evitare la Prima guerra mondiale, conobbe Tuiavii di Tiavea, un saggio capo indigeno, e pubblicò in Europa, a insaputa di questi, i suoi discorsi su Papalagi, linautentico e innaturale uomo bianco.

Nel 2011, per passare ad ovest della linea del cambiamento di data, il 30 dicembre è stato saltato. In questo modo Samoa può festeggiare il Capodanno in concomitanza con i principali partner commerciali, Australia e Nuova Zelanda, potendo così mantenere una comunicazione costante data dallo stesso calendario utilizzato.

                                     

2.1. Bandiera e stemma Bandiera

La Bandiera delle Samoa è rossa. Presenta un cantone di color blu sul lato del pennone con al suo interno 5 stelle bianche, che rappresentano la Croce del Sud.

                                     

3. Posizione e confini

Posizione

Le isole Samoa formano un singolo arcipelago nelloceano Pacifico intorno alla latitudine 13° sud e longitudine 170° ovest.

Confini

Samoa non ha confini terrestri ma solo marittimi:

  • Ovest: Wallis e Futuna Francia; Vanuatu
  • Nord: Tokelau Nuova Zelanda
  • Sud: Tonga
  • Est: Samoa Americane Stati Uniti dAmerica
                                     

4. Geografia

Superficie

La superficie complessiva delle Samoa Occidentali è di 2 831;km². La superficie delle acque è dello 0.3%. Lisola più grande è Savaii.

Parchi

Nel 1996, il governo di Samoa ha dichiarato area naturale protetta il 3.5% della superficie del paese.

                                     

4.1. Geografia Superficie

La superficie complessiva delle Samoa Occidentali è di 2 831;km². La superficie delle acque è dello 0.3%. Lisola più grande è Savaii.

                                     

4.2. Geografia Clima

Il clima delle isole Samoa è tropicale con inverni quasi inesistenti e temperature tra i 20 e i 28 °C, destate le temperature rimangono tra i 40 e i 48 °C. Durante il periodo dei monsoni cadono quasi 8 797 mm di pioggia. Inoltre è possibile larrivo di uragani sulle isole nel periodo estivo.

                                     

4.3. Geografia Vegetazione

La vegetazione è tropicale con palme da cocco e piante e fiori tipici del luogo. La deforestazione sta analogamente distruggendo gli habitat terrestri, oltre a causare lerosione del suolo.

                                     

4.4. Geografia Parchi

Nel 1996, il governo di Samoa ha dichiarato area naturale protetta il 3.5% della superficie del paese.

                                     

4.5. Geografia Morfologia

Samoa è composta da due isole principali, Savaii e Upolu, divise dallo Stretto di Apolima, e un certo numero di isolotti minori.

Il complesso delle isole Samoa è interamente di origine vulcanica, e presenta un territorio abbastanza aspro. La quota elevata del paese si tocca sul Mauga Silisili, un vulcano di 1.858 metri di quota al centro dellisola di Savaii. Queste isole sorgono presso la faglia indo-australiana, faglia creatasi per lo scontro della placca indiana e di quella australiana. Samoa, soggetta frequentemente a terremoti, ha subito un rovinoso sisma di magnitudo 8.2 sulla scala Richter il 29 settembre 2009. Lallarme tsunami era stato lanciato dopo che un sisma di 8 gradi era stato registrato a 18 chilometri di profondità al largo delle Samoa. Londa anomala che si è abbattuta sulle isole ha ucciso 164 persone e almeno altre 16 sono risultate disperse.

                                     

4.6. Geografia Idrografia

Le Samoa Occidentali non hanno né fiumi né laghi per via della superficie ridotta e della quasi totale mancanza di rilievi. Soltanto durante la stagione dei monsoni si formano torrenti per via della pioggia caduta ma essi si prosciugano velocemente in estate a causa delle temperature elevate 40-48 °C. Sono circondate dallOceano Pacifico mentre le due isole principali Savaii e Upolu, lisola della Capitale Apia sono divise dall Apolima Strait.

                                     

5.1. Società Evoluzione demografica

Le Samoa hanno una popolazione pari a 214 265 unità, di cui 92.6% samoani, 7% euroasiani per lo più persone di sangue misto europeo e polinesiano e 0.4% europei. Va segnalata una minoranza cinese circa 30.000 persone che, a seconda dei casi, risulta ricompresa in una delle tre categorie precedenti. Da notare che i samoani rappresentano il gruppo più numeroso tra i polinesiani, subito dopo i māori per questi ultimi va però precisato che una grossa porzione si identifica solitamente con più di un gruppo etnico, oltre a quello maori.

Circa i 3/4 della popolazione si concentrano su Upolu, lisola principale.

Il cristianesimo risulta essere la religione del 98% degli abitanti. Il panorama religioso appare però molto eterogeneo: secondo i dati del 2001, i congregazionalisti sono il 35.5% del totale, seguono cattolici romani 19.6%, metodisti 15%, membri della Chiesa dei Santi degli Ultimi Giorni 12.7% e dellAssemblea di Dio 6.6%, avventisti 3.5%, nonché altri cristiani 4%.

Vi è poi una minoranza baháí: lo stesso Malietoa Tanumafili II, Capo di Stato fino al 2007, professava questa fede. Le Samoa, del resto, ospitano una delle sette "case del culto" della fede bahai, fondata nel 1984 e situata a Tiapapata, a 8 km da Apia.

Stando ai dati dello U.S. Census Bureau, le Samoa presentano uno squilibrio nel rapporto tra popolazione femminile e maschile che va a favore di questultima componente. Ciò è dovuto ad una forte emigrazione femminile, che rappresenta un fenomeno alquanto singolare, dalle cause ancora sconosciute e non riscontrabile negli arcipelaghi vicini.



                                     

5.2. Società Lingue e dialetti

Nel paese si parlano il samoano e linglese; diffuso è anche il tedesco.

                                     

6. Istruzione

Il sistema scolastico di Samoa è largamente ispirato al modello neozelandese. Il tasso di scolarizzazione è relativamente elevato; quello di alfabetizzazione è 87.5%. La capitale Apia è il maggiore centro commerciale e portuale del paese ed è sede di tre università.

                                     

7. Economia

La moneta nazionale è la Tala o dollaro delle Samoa. Il PIL, a parità di potere dacquisto, è di 1 129 milioni $ mentre PIL pro capite è di 6 157 $ nel 2012. LIndice di sviluppo umano è medio 0.785.

Lagricoltura occupa due terzi della forza lavoro, al 90% per lesportazione. Tra i prodotti esportati ci sono la crema di cocco e lolio di cocco, la copra e il succo di noni. Prima della colonizzazione tedesca il prodotto principale era la copra, ossia la polpa essiccata del cocco, seguita dal cacao e dalle banane. Nel 1993 un altro prodotto tradizionale rendeva più della metà dellexport: il taro, che però venne decimato da unaffezione fungina, divenendo un prodotto marginale.

Le isole ospitano numerosi alberghi e villaggi turistici per accogliere le migliaia di turisti che vogliono passare le vacanze sullisola.

                                     

8. Tradizioni

La società samoana è rimasta in gran parte legata alle sue forme tradizionali, basate su un nucleo familiare allargato detto aiga, dotato di un capofamiglia detto matai.

La danza tradizionale è detta Samoan Siva letteralmente ballo di Samoa, e viene ballata da giovinette con movimenti aggraziati, mentre le mani si muovono come per raccontare una storia. In altri balli tradizionali, come faataupati o slap dance o le danze con il fuoco dette Siva Afi o Fire Knife, agli uomini spettano i movimenti più concitati. Oggi le danze vengono spesso eseguite per compiacere i turisti, e riprendono elementi dalle danze tradizionali samoane arricchite da elementi di altre danze polinesiane.

                                     

8.1. Tradizioni Gastronomia

Tra i piatti festivi ci sono alcuni preparati a base di Taro come il palusami, e a base di pesce, come l oka.

                                     

8.2. Tradizioni Inno

Samoa tulai, Samoa arise Ma sisi ia lau fua lou pale lea; And raise your banner that is your crown.

Vaai i na fetu o loo ua agiagia ai; Oh! See and behold the stars on the waving banner; Le faailoga lea o Samoa ua mafai ona tautai. They are a sign that Samoa is able to lead.

Oi! Samoa e, uu mau lau pule ia faavavau. Samoa hold fast your freedom forever. Aua te fefe, le toe avea lou pale; Do not be afraid; neer again your crown shall be taken; lo ta Saolotoga. Our treasured precious liberty.

Samoa tulai, Samoa arise Ia agiagia lau Fua lou pale lea And wave your banner that is your crown.

                                     

9. Sport

Gli sport in cui Samoa eccelle sono il rugby e il wrestling. La nazionale di rugby samoana è stata al 7º posto nel ranking dellIRB nel 2013 e ha partecipato a tutte le edizioni della Coppa del mondo di rugby, salvo la prima, qualificandosi per due volte ai quarti di finale, nel 1991 e nel 1995. Sono di origine samoana diversi lottatori impegnati nelle federazioni di wrestling statunitensi come The Rock, Roman Reigns, Jimmy Uso, Jey Uso, Rikishi, Yokozuna, Umaga e Samoa Joe.

                                     

10. Ordinamento

Samoa è una monarchia costituzionale elettiva il cui capo di Stato O le Ao o le Malo è scelto dal parlamento dove siedono i rappresentanti dei capifamiglia, matai tra una cerchia ristretta di persone. Il monarca, fino all11 maggio 2007 giorno della sua morte, è stato Malietoa Tanumafili II. In base alla Costituzione i successivi sovrani non sono eletti a vita, ma devono essere confermati dal parlamento ogni 5 anni. Dal 21 luglio 2017 il Re è Vaaletoa Sualauvi II. Il primo ministro è Tuilaepa Aiono Sailele Malielegaoi, in carica dal 23 novembre 1998.

È membro delle Nazioni Unite.

Suddivisioni amministrative

Samoa è suddiviso in undici itūmālō distretti amministrativi:

  • Palauli
  • Atua
  • Faasaleleaga
  • Satupaitea
  • Aana
  • Aiga-i-le-Tai
  • Gagaifomauga
  • Tuamasaga
  • Vaisigano
  • Gagaemauga
  • Vaa-o-Fonoti
                                     

11. Valuta

La moneta delle Samoa è il Tala samoano, introdotto nel 1967 al posto del dollaro neozelandese, e diviso in 100 sene. Esistono monete da 1, 2, 5, 10, 20, 50 sene e 1 tala, le banconote invece hanno tagli da 2, 5, 10, 20, 100 tala. Per indicare la valuta viene usato il simbolo WS$, ma possono anche essere utilizzati SAT, ST o, più semplicemente, T.

                                     

12. Comunicazioni

Trasporti

La circolazione stradale è sulla sinistra, da quando il governo ha deciso di spostarla nel settembre 2009 per motivi economici; questo ha scatenato forti polemiche e creato grossi problemi, tra i quali limpossibilità a utilizzare gli autobus pubblici 18 in tutto, inadatti alla nuova circolazione in quanto aventi porte solo sul lato destro.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...