Indietro

★ Audi quattro (Audi Quattro)



Audi quattro
                                     

★ Audi quattro

L Audi quattro è unautovettura coupé prodotta dalla casa automobilistica tedesca Audi, tra il 1980 e il 1991. Come suggerisce il nome, è noto per essere stato il primo europeo auto di grande serie la trazione su tutte e quattro le ruote.

                                     

1. Storia. (History)

Il campionato mondiale di rally. (The world rally championship)

  • - 1 Campionato del mondo piloti Hannu Mikkola 1983.

Il campionato mondiale di rally. (The world rally championship)

  • 1 Campionato del mondo marche 1984.
  • 2 Campionato del mondo piloti Hannu Mikkola nel 1983 e Stig Blomqvist nel 1984.
                                     

1.1. Storia. Debutto commerciale. (Commercial debut)

Quattro è stato presentato al motor show di Ginevra del 1980, e si è rivelato essere la regina della manifestazione, in svizzera, attirando su di sé lattenzione del pubblico. Naturalmente, anche la stampa si gettò a capofitto in stand Audi, ma, alla fine, solo un piccolo numero di giornalisti riusciti a provare in anteprima la nuova nata di casa Audi. In tutto, fra lauto per lo stand e macchine per la stampa, solo venti-quattro esemplari di pre-serie di prodotti, e questo è stato il motivo principale per cui solo alcuni giornalisti sono stati in grado di testare la vettura al suo debutto.

                                     

1.2. Storia. Lo stile. (The style)

Lo stile dellAudi quattro seguita da vicino di che dellAudi Coupé, disegnata da Giugiaro, poco tempo prima. Ma questa volta, a mettere mano alle linee della vettura è stato linglese Martin Smith, che per ironia della sorte è venuto allAudi nel febbraio del 1977, mentre Bensinger e Piëch avuto la loro prima intervista sul futuro Audi quattro. Anche qui, abbiamo concesso Smith un bilancio, contro il quale Piëch ha voluto le linee che esalta soprattutto il lato tecnico della vettura. Per questo motivo, le linee dei quattro non si discostarono molto da quelle della Coupé, anche se questultimo molto meno aggressivo in vista di tutto, e anche se i quattro immediatamente riconoscibile per la sua "sorella minore". Per questo, non è cambiato molto, anche il Cx, è diminuito da 0.45 a 0.43. Fondamentalmente sono stati ampliati i passaruota, non tanto per un vezzo estetico fine a se stesso, ma a causa della necessità di mantenere le ruote allinterno della carrozzeria, dal momento che loccupazione di lungo assi derivata dalla Audi 200 altrimenti avrebbero fatto a sporgere molto lontano dalla linea dei parafanghi. Questo è stato il principale aggiornamento che ha dato il corpo della vettura un aspetto molto più aggressivo rispetto a quello della Coupé, che finì per migliorare laspetto del tecnico e di differenziare chiaramente le quattro dal normale Coupé a trazione anteriore. Sono stati ridisegnati i paraurti, con la differenza che in questo caso sono stati realizzati in poliuretano e reso più aggressivo e grintoso. Sempre per il poliuretano è stato anche linedito spoiler posteriore sopra il lunotto.

Allinterno sono stati installati sedili sportivi da rivestimenti piuttosto vistosi, ma il cruscotto è identico a quello degli anni 80. La strumentazione di bordo non era molto pieno, manca anche il termometro dellacqua, con un divario piuttosto pesante in quegli anni per uno sport di alto livello. I primi quattro sono stati anche caratterizzati da una serie di pale montate vicino al freno a mano e che sono stati utilizzati per implementare il bloccaggio dei differenziali centrale e posteriore.



                                     

1.3. Storia. La tecnica. (The technique)

I gusci dei Coupé GT sono stati trasferiti a Baur a Stoccarda, che è stato il cambiamento della piattaforma per creare lalloggiamento per la trasmissione posteriore, la vettura è stata spostata a Ingolstadt per essere completato, allinterno del capannone n. 2 è previsto allallestimento di modelli unici. Anche le sospensioni indipendenti sulle quattro ruote, adottato prevalentemente componenti in prestito da altri modelli Audi è già in produzione, in particolare dallammiraglia 200 alberi di trasmissione le molle e dalla metà degli anni 80 sterzo a cremagliera e supporti ausiliari. Il modello è di tipo MacPherson su entrambi gli assi e, come già accennato, su entrambi gli assi corrisponde quasi completamente la parte anteriore di origine Audi 200, uno dei quali è quello per lassale posteriore dei quattro è stato ruotato di 180°. Come per il motore, la scelta è caduta sul più potente di allora, un 5 cilindri in linea 2.144 cm3, che già equipaggiava lammiraglia della gamma, lAudi 200. Tale unità, un monoblocco in ghisa con testate in lega leggera, distribuzione MONOALBERO in testa, aveva iniezione meccanica Bosch K-Jetronic e stato sovralimentato con turbocompressore KKK-k26, ma con il montaggio di un intercooler aria / aria, cosa che gli ha permesso di aumentare la potenza da 170 HP originale, fino a 200. Limpianto frenante era su 4 dischi, di cui quelle anteriori sono ventilati.

Il più interessante è ovviamente la trazione integrale permanente con tre differenziali. Il motore era montato longitudinalmente davanti lassale anteriore e il cambio manuale a 5 marce dietro di esso, come in una normale auto a trazione posteriore. Da qui la potenza è trasmessa ad un albero cavo lungo circa 26 cm e il differenziale centrale che ha distribuito a due assi, sul retro, alluscita della scatola e la parte anteriore tramite un albero coassiale secondario e presentata allinterno di esso. Il complesso soluzione ha permesso di ridurre gli ingombri, linserimento di cambio e due differenziali allinterno di un singolo gruppo. La trasmissione del moto al differenziale posteriore, è stato fatto per mezzo di un albero in due pezzi, uniti da un giunto universale, e collegato al differenziale da giunti universali. Il differenziale centrale a distribuire la coppia altrettanto 50 / 50 tra i due assi. Il differenziale anteriore è stato sempre gratuito, mentre gli altri due sono stati bloccati separatamente tramite i comandi sulla console. Questi comandi sono stati inizialmente un semplice azionati da energia leve ai lati del cambio a cloche.

                                     

1.4. Storia. Evoluzione del modello. (Evolution of the model)

Anche se questo è stato un modello di costruzione, lartigiano, e un prezzo vicino ai 50.000 marchi, nei primi due anni sono stati fatti quasi due migliaia di euro, a fronte di 400 pezzi inizialmente preventivato. Ha gettato le basi per continuare con la commercializzazione della vettura. LAudi quattro diventato così rapidamente uno status-symbol alternativa alle solite supercar o berline di lusso dellepoca. Oltre al successo di vendite, la produzione è stata impostata sin dallinizio per una decina di automobili al giorno per essere in grado di procedere più rapidamente allomologazione nel gruppo 4 di campionato del mondo rally.

La carriera commerciale dellAudi quattro è stato diviso in tre serie principali, in cui la vettura è stata identificata dai professionisti per mezzo di tre sigle: WR, MB e RR.

                                     

1.5. Storia. La Serie WR. (The Series WR)

La prima Audi quattro ha preso le iniziali dellinterno WR: il WR è a sua volta diviso in tre fasi. La prima fase, conosciuto semplicemente come il WR era riconoscibile esteticamente, i fari palo preso da uno dei 200 ed è stato anche quello con il già citato leve di controllo del differenziale, un sistema che è grezzo e rumoroso, che ha finito per essere rapidamente sostituito da servocomandi a depressione con chiavi di chiusura in contro-fase, e gli interruttori. Il passaggio dalluno per laltro sistema di controllo del differenziale ha avuto luogo nellaprile del 1981, ed è stato inserito di nuovo nella prima serie WR.

La seconda fase di questa prima serie WR è stato firmato WR II ed è apparso nellagosto del 1982. Lauto differiva dalla precedente serie (WR) per il faro anteriore, integrale, di forma rettangolare, dal design simile a quelli montati sul contemporaneo Audi 90. Nellabitacolo, la strumentazione è diventato elettro-luminescenti, mentre la strumentazione è piuttosto spartana fino a quel momento montato è stato sostituito con un più lussuoso, dotato di un avveniristico cruscotto digitale altoparlante con il computer di bordo), Nel dicembre 1983 è stato rivisitato nel cruscotto, ora con interruttori supplementari sui lati, e i sedili sono stati rivestiti in tweed con inserti in pelle. Per quanto la meccanica è stata rivista, il rapporto di trasmissione del riduttore, che a questo punto inclusa una terza e una quarta marcia più corta, mentre è stato rivisto il comparto sospensioni, con nuovi trapezi e geometria rivisitato al posteriore. Essi erano anche dotati di pneumatici plus, con il battistrada passato da 205 a 215 mm di larghezza. LABORATORI, fino a quel momento, opzionale, è diventato standard.

Nellagosto del 1984, è stato introdotto dal WR III: il frontale è stato rivisto leggermente al ribasso, con i nuovi fari anteriori integrali leggermente più inclinato e con logo frontale. Inoltre, le luci posteriori divenne nero e lo spoiler posteriore è diventato in tinta con la carrozzeria. Internamente, vi è stato larrivo di una nuova strumentazione di colore verde, e incluso il termometro olio, voltmetro, sia del tipo a led. Questa serie è rimasto in lista per circa tre anni.



                                     

1.6. Storia. La serie MB. (The MB series)

Nel 1987, la cilindrata del motore è leggermente aumentato: da 2.144 a 2.226 cm3. Il motore è stato dotato di una nuova testa cilindri, nuovi iniettori, sollevatori idraulici nel luogo di quelle meccaniche, rapporto di compressione più elevato, un sensore di battito, dispositivo di cut-off, turbo, raffreddato a liquido. La potenza è rimasta la stessa, ma la coppia massima è stato raggiunto il regime al di sotto di 270 Nm a 3000 giri / min invece di 3500. Di contro cè stato un leggero miglioramento nel consumo di carburante. Linnovazione più importante, tuttavia, è stata la sostituzione del complesso differenziale centrale con un differenziale a slittamento limitato Torsen, che distribuisce automaticamente la coppia allassale con più trazione, fino ad un massimo del 75 %. Esternamente è apparso con lidentificazione scritto in coda e scritto a quattro a destra, il logo al centro e la scritta del produttore sulla sinistra. Nellabitacolo, il cruscotto è diventato retroilluminato in rosso e con tecnologia a cristalli liquidi, mentre scomparve e il manometro del turbo sostituito con lindicatore si accende e il computer di bordo ha perso la funzione di voce. Inoltre, il sedile anteriore del passeggero è diventato regolabile in altezza.

A metà del 1988 lAudi quattro scomparso inspiegabilmente da listini in europa per circa un anno, quando riapparve in una nuova edizione lanno successivo.

                                     

1.7. Storia. La serie RR. (The RR-series)

Questa edizione è stata indicata con la sigla RR, è stato introdotto nel 1989, ed è stata caratterizzata ancora una volta da un nuovo tecnico settore: il motore, 2226 cm3 iniezione elettronica, è stato dotato di una nuova testa cilindri con 4 valvole per cilindro, per un totale di 20 valvole. Il motore è stato dotato anche di un doppio catalizzatore, un intercooler e in questa configurazione è in grado di erogare 220 cv a 5900 giri / min. Internamente, vi è stato larrivo di nuovi rivestimenti in tessuto jacquard e un nuovo volante a tre razze, mentre lesterno della vettura è riconosciuto dalla serie precedente per il solo scarico a due terminali e la coda, per leliminazione di scritte identificative.

Il quattro è andato fuori produzione nel 1991. In totale ci sono stati costruiti 11.452. Non avendo mai cambiato il nome commerciale di un auto fatta eccezione per il 20v, le varie versioni di solito sono distinti utilizzando il codice motore: WR per loriginale MB per il motore, 2.226 cm3, e la RR per i venti valvole. Solo per i mercati nord americani, svizzeri e giapponesi, motore 2.144 è stato prodotto in versione limitata a 160 HP codice WX per adattarsi alle più severe norme anti-inquinamento.

                                     

1.8. Storia. Il nome che è diventato un marchio. (The name has become a brand)

Internamente area Typ 85 codice di produzione che è in comune con la versione coupé della Audi 80, la nuova vettura è stata battezzata con un nome che ricorda immediatamente la caratteristica principale di una macchina, o quattro ruote motrici. La leadership della Volkswagen hanno proposto che il nome Carati, ma Walter Treser obiettare che cera già un profumo femminile con quel nome. E stato lo stesso Treser, a suggerire il nome di quattro, ma la scelta di quella parola che solo marginalmente è motivato dalla preferenza in italiano fonetica: lispirazione è venuta invece dal sistema di trazione integrale utilizzato da Jeep chiamato Quadra-trac. Inizialmente, solo la lettera q minuscola è stata depositata, ma è stato ben presto coperto da copyright lintera parola di quattro, scritto tutto minuscolo, iniziale compreso.

Confortato dal successo della coupé, e, secondo il piano di attività promosse da Piëch, già nel novembre del 1982 Audi reso disponibile la trazione integrale sulla 80 e lanno successivo fu la volta dei 100 e 200. Tutti sono stati identificati con il marchio quattro come suffisso dopo il nome del modello. Da allora Audi scelto di fornire una grande parte della gamma con questa configurazione e fatto proprio speciale tecnico e commerciale. Con lutilizzo del marchio quattro in luogo del più popolare 4x4, 4WD, quattro wheeldrive, si è rapidamente diffusa anche tra gli altri produttori, la tendenza a identificare il proprio sistema di trazione integrale con un nome specifico. Allinterno del gruppo Volkswagen, solo Audi ha utilizzato il logo VW, per esempio, ha utilizzato Syncro prima e 4motion qui sotto. Dopo la diffusione del logo quattro su tutti i modelli di Audi, dotata di trazione integrale per distinguerlo da loro, il coupe originale, è ora comunemente soprannominato lur-quattro.

Nellottobre del 1983 a bordo di unAudi fondata nel Neckarsulm, nei pressi di Stoccarda, una divisione quattro GmbH. Ancora oggi, questa azienda è impegnata nella progettazione, sviluppo e costruzione delle versioni più sportive della gamma Audi, come i modelli R e RS, oltre ad accessori e prodotti per il merchandising. Il complesso di 3500 m2, è situato nellarea dove un tempo sorgeva la fabbrica del defunto NSU Motorenwerke AG, che oggi è conosciuta come la Audi fabbrica di alluminio.

                                     

1.9. Storia. Audi quattro Concept

Per celebrare il 30 ° anniversario delle quattro, Audi ha presentato al Salone di Parigi del 2010, la quattro concept, una concept car costruita sulla piattaforma della RS5. Azionata da un motore a cinque cilindri TFSI da 2.5 litri, e 402 CV 300 kW di potenza, è stata equipaggiata con cambio manuale a sei rapporti, e della sesta generazione della trazione integrale quattro. Altrimenti dallauto a cui si è ispirato, è stato montato con solo due posti a sedere. La vettura è stata prevista una produzione in piccola serie di 200-500 copie, ma il progetto è stato abolito nel 2012 e la Quattro Concept è rimasto allo stadio di prototipo.

Un programma simile è stato realizzato, nel 2013, al salone di Francoforte con la presentazione della Sport quattro Concept, una show car è dotata di una meccanica ibrida e realizzato per festeggiare lanniversario della Sport quattro. Una seconda copia di questauto, chiamato Laserlight concept, è stata esposta presso la CEV a Las Vegas, il salone dellelettronica di consumo in 2015 per mostrare un nuovo sistema di illuminazione basato su diodi laser.



                                     

1.10. Storia. La carriera nel campionato del mondo rally. (The career in the world rally championship)

Il quattro è stato progettato principalmente per il campionato mondiale di rally, anche se ha partecipato anche alcuni altri eventi. Già il suo debutto avviene nel 1980, prima come veicolo per la sperimentazione, per lattività sportiva ufficiale, e successivamente, sempre nel corso del 1980, in Janner Rally in Austria.

                                     

1.11. Storia. La prima Audi quattro. (The first Audi quattro)

Il suo debutto nel mondiale rally è stato nel gennaio del 1981 Rally di monte carlo con Hannu Mikkola e Michèle Mouton come piloti. Purtroppo, il debutto non è stato dei migliori equipaggi Mikkola / Hertz e Mouton / Pons, a causa di guasti e malfunzionamenti per le auto che hanno pilotato. Le cose sono andate meglio alla prossima gara in Svezia, dove Mikkola vinto su due Ford Escort di Vatanen e Airikkala. In totale, i quattro di Mikkola e Mouton giocato 8 delle 12 gare in programma. Basato in gran parte sulla versione stradale, auto da corsa, ha un motore in grado di erogare 304 HP tra i 4000 ed i 7500 giri / min. Complessivamente, nel 1981, i quattro vinto tre vittorie, e alla fine della stagione, i due piloti classificati rispettivamente terzo e lottavo. Con la vittoria al Rally di Sanremo, Michèle Mouton divenne la prima e unica donna a vincere una gara del campionato del mondo. LAudi ha vinto solo al quinto posto, anche a causa del fatto che il Rally di Svezia, dove Mikkola vinto, non vengono assegnati punti per il campionato costruttori. Michèle Mouton avuto un paio tra le altre cose, con un co-torinese, Fabrizia Pons, la coppia ha confermato per lanno successivo, sempre su Audi quattro. Per questo, il Mouton è stata non solo la prima donna a vincere una tappa del mondiale di rally, ma era parte di un equipaggio, tutti di sesso femminile.

Nel 1982 Audi lati tre auto con il volante Mouton, Mikkola e Stig Blomqvist. I quattro, nel 1982, sono stati per lultima volta, come approvato nel Gruppo 4: lanno prossimo, e sarebbe in realtà a far parte del gruppo B, che nel 1982 aveva debuttato a fianco del gruppo 4 della stessa. Audi quattro, preparata per il mondiale rally 1982 monte di un blocco motore in lega di alluminio anodizzato, era stato sottoposto a una sostanziale perdita di peso cura e generato potenza massima compresa tra 320 e 340 CV. I tre piloti hanno concluso la stagione rispettivamente al secondo, terzo e quarto battuto da Opel Walter Röhrl, ma grazie a sette vittorie in totale lode, ha vinto il campionato di marche.

                                     

1.12. Storia. Audi quattro A1

Con lingresso del nuovo regolamento tecnico, nel 1983, Audi iscritti in quattro, nel gruppo B, dando luogo a quattro A1: per esigenze di omologazione, lodi quattro è stato ridotto ad una capacità di 2144 in 2109 cm3 grazie alladozione di un albero di trasmissione dal pedivelle leggermente più corta. Il motore ha subito ulteriori iterazioni, in modo che il potere è aumentato di circa il 20 KW, lauto a beneficio dei passaruota più ampi e diversi rapporti del cambio. In alcune gare è stato introdotto anche uno spoiler posteriore, in cui è stato posto il radiatore dellolio.

I piloti erano Mikkola e Mouton: Stig Blomqvist gareggiato sempre per la lode, ma al volante di unAudi 80 quattro debitamente preparati. Quattro A1 è stata solo la prima di quattro gare, prima di essere sostituito da quattro A2, ma è riuscito a vincere due, sia lopera di Hannu Mikkola. In una di queste due gare, vale a dire, il Rally del Portogallo, Michèle Mouton si è classificato al secondo posto.

                                     

1.13. Storia. Il campionato mondiale di rally. (The world rally championship)

  • - 1 Campionato del mondo piloti Hannu Mikkola 1983.
                                     

1.14. Storia. Audi quattro A2

Nel 5 ° gara della stagione 1983, la A1 è stata finalmente sostituita dalla seconda evoluzione di quattro rally, la A2. Esteriormente riconoscibile solo per laggiunta di aspirazione dellaria di raffreddamento per i freni che si trova su entrambi i lati tra la porta e il passaruota posteriore. Soprattutto, però, il motore cinque cilindri in linea, ha adottato un nuovo blocco di alluminio con cilindrata aumentata a 2135 cm3. Il volume cubico di originale 2144 cm3, infatti, moltiplicata per 1.4 come richiesto dal regolamento tecnico e come fattore di equivalenza tra motori turbo e aspirati, con il conseguente aumento di cilindrata di 3 litri, che ha un peso minimo di 1005 kg. Dopo il debutto, nel 1981, questo non era un problema, perché la macchina, allinizio dello sviluppo, non avrebbero raggiunto questa soglia. Con lintroduzione del gruppo B, tuttavia, il peso minimo è stato sollevato fino a 1100 kg. Grazie a questo stratagemma, ottenuto attraverso una riduzione dellalesaggio dall 86.4 a 85.5 mm, la cilindrata è lequivalente di quattro è stato portato sotto i 3000 cm3, una categoria in cui il peso minimo di 960 kg. Anche se non esistono dati ufficiali, il peso della A2 è stato probabilmente inferiore a una tonnellata, anche se alcune fonti indicano la sua massa è tra i 1.000 e i 1.100 kg, a seconda della razza. Le prestazioni del motore è salito a livelli tra i 360 e i 400 CV.

Per la versione A2, sono stati confermati Mikkola e Mouton, mentre Blomqvist è venuto anche al volante di un quattro. La A2 sono stati distribuiti per la prima volta al Tour de Corse del 1983, ma nessuno ha raggiunto il traguardo. Tuttavia, nel resto della stagione Mikkola vinto gli altri due raduni a parte quelli già raggiunti allinizio dellanno con la A1 e divenne campione del mondo. Il campionato marche, invece, è stato ad appannaggio della Lancia, con lAudi, perdendo solo 2 punti.

Nel 1984, il team Audi posto per i loro driver Walter Röhrl in fila così ben quattro vetture ufficiali, e ha vinto otto prove, vincendo sia il campionato mondiale piloti con Stig Blomqvist e i costruttori. Anche se uno degli otto successi è stato ottenuto da Blomqvist al volante della nuova quattro Sport, che aveva progressivamente sostituito la A2, durante la stagione, tutti i punti conquistati in classifica costruttori sono stati ottenuti dalla A2 in quanto questo test è valido solo per il campionato piloti. Era lultimo anno di corse per quattro a passo lungo che la prossima stagione è stato abbandonato in favore di Sport quattro.

                                     

1.15. Storia. Il campionato mondiale di rally. (The world rally championship)

  • 1 Campionato del mondo marche 1984.
  • 2 Campionato del mondo piloti Hannu Mikkola nel 1983 e Stig Blomqvist nel 1984.
                                     

1.16. Storia. La quattro Sport. (The four Sports)

Per far fronte allaumentata competitività degli avversari, che, a sua volta, aveva messo in campo le auto con quattro ruote motrici per rispondere al dominio Audi nei rally su tutte le Peugeot 205 T16 nel 1984, la casa di Ingolstadt ha presentato i quattro Sport. Rispetto al suo predecessore aveva un passo accorciato fino a 32 cm, e la carrozzeria è stata costruita presso il Baur, di un materiale composito. Adottato unevoluzione del motore a 5 cilindri con quattro valvole per cilindro, con blocco di alluminio, dohc, invece di sohc e cilindrata ridotta a 2133 cm3 a requisiti normativi. Molto più potente rispetto ai precedenti motori, già approvato per la versione era in grado di erogare 306 CV. La quattro Sport non viene sostituito il quattro a passo lungo, dal momento che a differenza del secondo, era stato pensato solo per essere destinata alle competizioni. La produzione della Sportiva conclusa, infatti, nel 1986, mentre il quattro è stato ritirato dal mercato solo cinque anni più tardi. Sono stati effettuati non appena il 224, un po più del necessario per liscrizione al campionato del mondo Rally.

                                     
  • L Audi Sport quattro è una autovettura sportiva costruita dalla casa automobilistica tedesca Audi prodotta in 224 esemplari stradali al fine di omologarne
  • L Auto Union Audi 200 è un autovettura prodotta tra il 1979 ed il 1984, in seguito denominata Audi 200 dal 1985 al 1990. La 200 altro non era che una
  • La Audi Allroad Quattro a volte chiamata A6 Allroad, A6 Allroad Quattro o semplicemente Allroad è un autovettura crossover SUV avente interni da station
  • L Audi Nanuk quattro Concept è una concept car sviluppata dalla Audi nel 2013. Alla base del progetto si pone l obbiettivo di creare un veicolo che funga
  • L Audi 200 quattro è una versione sportiva dell Audi 200, specificatamente progettata per partecipare al Campionato del mondo rally, campionato in cui
  • L Audi Avus quattro è una concept car presentata nel 1991 dalla casa automobilistica tedesca Audi Deve il proprio nome al circuito dell AVUS sito presso
  • La Audi è una casa automobilistica tedesca, fondata nel 1909 come August Horch Automobilwerke GmbH e che dal 1910 adottò la nuova denominazione Audi Appartiene
  • l impegno dell Audi Sport si è spostato nel campionato Deutsche Tourenwagen Masters con l Audi V8 e nell IMSA GT Championship con l Audi 200 quattro Trans
  • La Audi R18 TDI è un automobile da competizione di tipo Sport Prototipo, concepita secondo la normativa ACO categoria LMP1 2011. Presentata alla stampa
  • L Audi V8 quattro DTM è una vettura da competizione realizzata dall Audi sulla base dell omonimo modello di serie, che fu utilizzata dal 1990 al 1992 nel
                                     
  • corsa, Audi diede il nome a questa sportiva. Al Salone dell automobile di Francoforte del 2003, Audi presentò come prototipo la Le Mans Quattro una coupé
  • L Audi A1 nome progetto interno Typ 8X è una berlina a 2 volumi compatta del segmento B premium, prodotta dalla casa automobilistica tedesca Audi a
  • La Audi A7 è un autovettura sportiva prodotta dal 2010 dalla casa automobilistica tedesca Audi Conosciuta anche come A7 Sportback, ha debuttato il 26
  • all avanguardia, e quindi anche da prezzi di listino più alti. Quattro furono le generazioni di Audi 80 prodotte: tutte furono proposte nella classica carrozzeria
  • prodotta dall Audi dal 1912 al 1921. È nota anche come 14 35 hp. Il modello aveva installato un motore anteriore biblocco a quattro cilindri ed a quattro tempi
  • un autovettura di fascia alta prodotta dall Audi dal 1929 al 1932. È anche conosciuta come Audi Zwickau ed è stata la prima Audi ad essere prodotta dopo l acquisizione
  • L Audi A3 è un autovettura di segmento C prodotta dalla casa automobilistica tedesca Audi AG dal 1996. Finora sono state messe in vendita tre serie: la
  • dall Audi dal 1927 al 1929. È anche conosciuta come Audi Imperator. La Typ R aveva montato un motore anteriore a otto cilindri in linea ed a quattro tempi
  • un autovettura di fascia alta prodotta dall Audi dal 1931 al 1932. Conosciuta anche come Audi Dresden, nella gamma Audi di allora la Typ T andava a collocarsi
  • serie dalla casa automobilistica tedesca Audi tra il 1968 e il 1994. La gamma dell Audi 100 si articolò in quattro diverse generazioni, designate per comodità
  • La Audi V8 è una berlina di grandi dimensioni prodotta dalla casa automobilistica tedesca Audi dal 1988 al 1994. Derivava dalla 200 Quattro di cui conservava
  • tra il 1980 ed il 1995 dalla casa automobilistica tedesca Audi Lanciata subito dopo la Quattro con cui condivideva sia pure in veste meno corsaiola
                                     
  • un autovettura prodotta dall Audi dal 1933 al 1934. È stato il primo modello Audi a trazione anteriore. La Typ UW è stata anche la prima Audi ad essere stata
  • L Audi Q7 è un SUV prodotto dalla casa automobilistica tedesca Audi derivato dal prototipo Pikes Peak quattro Concept presentato al pubblico nel 2003
  • anche come 10 28 PS è stata la seconda autovettura prodotta in serie dall Audi per la precisione dal 1910 al 1914. Alcune fonti riportano però che è
  • un autovettura di classe media prodotta dalla Casa automobilistica tedesca Audi tra il 1965 ed il 1972. Nella prima metà degli anni 60 del secolo scorso
  • L Audi A5 è un automobile del Segmento D prodotta dalla casa automobilistica tedesca Audi a partire dal 2007. Dopo 11 anni dall uscita di produzione della
  • cilindri in linea a quattro tempi da 4.655 cm³ di cilindrata alesaggio e corsa: 90 x 122 mm Più in particolare, si trattava della prima Audi a montare un
  • Europa nel campionato LMS. Il progetto dell Audi R8 nasce sul finire degli anni novanta, quando la Casa dei quattro anelli decide di disimpegnarsi progressivamente
  • L Audi A4 è un automobile del Segmento D prodotta dalla casa automobilistica tedesca Audi a partire dal 1994 come erede della Audi 80. Per questa vettura

Anche gli utenti hanno cercato:

audi quattro 1980, audi quattro coupe, audi quattro rally, audi quattro s1, audi quattro sport for sale, audi quattro sport, audi quattro turbo, vendo audi quattro turbo, Audi, quattro, audi, Audi quattro, sport, turbo, audi quattro sport, rally, vendo, coupe, audi quattro, audi quattro coupe, audi quattro s, audi quattro rally, sale, audi quattro turbo, audi quattro 1980, audi quattro s1, audi quattro sport for sale, vendo audi quattro turbo,

...

Dizionario

Traduzione

Audi quattro 1980.

AUDI QUATTRO 1980 1991 Automobilismo. 89 audi quattro doccasione su Il Parking, il sistema di ricerca di auto doccasione più veloce del web. Benzina, diesel, ibrido? Trovi lauto dei suoi sogni. Audi quattro sport. Audi Quattro, la Stella Polare del rally. Dominò con la trazione. Feel like a pro. Audi quattro Ski Cup. Dal 31 gennaio al 2 febbraio 2020 la gara internazionale Audi quattro Ski Cup farà tappa nella splendida cornice.





Audi quattro turbo.

AUDI QUATTRO CUP Golf Club Udine. Catalogo per pezzi di ricambio per AUDI QUATTRO 85 tipo 2.1 Turbo WR CV: 200 Capacità: 2144 cc Ordina ora ricambi auto online su Motordoctor!. Audi quattro coupe. Audi quattro 1 43 in vendita Robots eBay. Le migliori location invernali dItalia vi aspettano per ammirare avvincenti competizioni agonistiche e vivere esperienze esclusive. Scoprite la Winter Season.


Audi quattro sport for sale.

Audi Winter Season 2019 2020 myAudi. Il Gruppo B è stata una fucina di mostri. Delta S4, 205 T16 e Audi Quattro S1 E2 sono alcune delle protagoniste. Allappello, però, manca. Audi quattro rally. Audi quattro remake. Cerca per: Precedente Prossimo. Audi Quattro Cup. Domenica 14 luglio 2019. 18 buche – greensome – stableford. 09 10 2018. Cerca per: Articoli recenti.





43 Audi Quattro usate in vendita AutoUncle.

Veloce come una Porsche ma molto più comoda, la coupé di Ingolstadt fece epoca. Da allora, quattro è sinonimo di Audi, ma di Quattro cè. Audi Quattro 20v Ottobre 2019 Liquida Annunci. Scoprite la nostra selezione di oli motore per AUDI QUATTRO, diesel e benzina Offriamo unampia gamma di articoli da numerosi produttori OEM a prezzi. AUDI QUATTRO CUP InCar GOLFCLUB PETERSBERG Golf in. PREZZI VALUTATI da AutoUncle 43 Audi Quattro usate valutate da AutoUncle Raccolte da oltre 408 siti Valutazioni obiettive dal 2010. Gruppo B, lAudi Quattro a motore centrale mai vista News. Audi quattro usate in vendita su CuboAuto, annunci di privati e concessionari. Audi quattro Ski Cup. Vendo cavo freno a mano per Audi Urquattro nuovo ed originale MAI installato, come da foto con particolari metallici tropicalizzati a differenza di cavi spacciati.


AUDI QUATTRO.

Galleria fotografica: La storia della trazione integrale quattro dellAudi inizia 33 anni fa e ha contribuito al grande successo del marchio tedesco. Audi quattro doccasione Ricerca di auto doccasione Il Parking. Le auto usate Audi QUATTRO Coupé le trovi in vendita su AutoScout24, il più grande sito internet di annunci auto in Europa. Audi Quattro Cup Golf Club Biella. Con una sola concept presentata nel 2013, Audi ha riportato in vita il passato nei rally e sottolineato la sua predilezione per la trazione. Catalogo di pezzi di ricambio per AUDI QUATTRO 85 2.1 Turbo. Ricambi auto per al AUDI QUATTRO dalla A alla Z una vasta gamma di pezzi nuovi e di materiali di consumo Prezzi attraenti per i ricambi auto e accessori.


Audi quattro usate in vendita CuboAuto.

T Shirt Audi Quattro S1 Maglia Verde Drive Experience in cotone 100%. Misure disponibili da S a XXL. Spedizione in tutta Italia. Audi Quattro.la storia di una rivoluzionaria! Rallyssimo. Produttore di molti ricambi di qualità per AUDI QUATTRO 85 1980 Filtro. Ampia scelta di marchi a prezzi bassi ❗ Filtro AUDI Quattro 85. 1 Audi quattro Day Facebook. Cerchi audi quattro nuove o usate? Sono su Kijiji tra 30 annunci.





Audi quattro Pubblicità Audi Copywriter Luca Bartoli.

Prova di forza per il circuito Audi quattro Cup che nel weekend del 20 e 21 Maggio archivia 5 appuntamenti in altrettanti golf club. Al weekend. Filtro per AUDI Quattro 85 online a buon mercato AUTODOC. Sarebbe diventata famosa come Quattro e avrebbe cambiato il mondo del rally, delle auto ad alte prestazioni e anche limmagine dellAudi. Audi quattro: 8 milioni di vetture prodotte Autoruote 4x4. Se conoscete bene la storia dellauto, sapete sicuramente che la prima auto stradale di serie con la trazione sulle quattro ruote è la mitica.





Audi Quattro Concept: potrebbe ricevere luce verde durante lestate.

Nata quando moriva Elvis e nasceva il punk, con due Germanie e con lURSS unita, nel mezzo, la Audi quattro ha vinto quasi tutto ed è entrata. Leggenda Motori: lepopea Audi Quattro S1 Giornale Motori. Audi QUATTRO usate. Tutti gli annunci Ricerca avanzata. AUDI QUATTRO AUDI QUATTRO prima vernice, intonsa 65.000 €. Audi Quattro prezzo AutoBlog. LAudi Quattro S1 è stata la prima vettura a quattro ruote motrici a vincere nel mondiale rally. La storia della Quattro finisce nel 1986 con le.


AUDI QUATTRO CUP IL RECORD DEI RECORD Ab.

Dopo lexcursus Citroen, oggi parleremo della storia dellAudi Quattro, auto leggendaria e rivoluzionaria. La prima Quattro fu commercializzata. Audi Quattro: la prima auto da rally moderna Amarsport Icon Wheels. Scopri i modelli, i prezzi le personalizzazioni della gamma A4, la berlina sportiva tecnologica e confortevole. Configura ora la tua prossima Audi. Evento Audi quattro edition days Autocentri Balduina. La Audi Q5 che segna limportante traguardo viene prodotta nel nuovo stabilimento in Messico Ultima innovazione in ordine di tempo: la. Audi quattro Cup Da Trieste a Torino Ab. Le Quattro di Audi sono le prime vetture a coniugare prestazioni estreme e trazione integrale in un pacchetto di enorme successo commerciale.





Quattro di Audi e Gruppo B: prestazioni estreme Storie di Rally.

LAudi Quattro si può dire sia stata la stella polare dei rally a partire dallinizio degli anni 80. E stata la prima a imporre la trazione integrale,. Acquista una Audi QUATTRO Coupé usata su AutoScout24. I tecnici Audi hanno posto una pietra miliare nella tecnologia automobilistica con quattro® la trazione integrale permanente. Linnovazione venne presentata per. Audi QUATTRO Auto usate Kijiji: Annunci di eBay. LAudi Quattro fu lanciata nel 1980 e prodotta fino al 1991: il nome di questa vettura – di chiara origine italiana – fu scelto per indicare la. Audi Quattro usata in Italia annunci auto Audi Quattro su Bakeca. Negozio online di ricambi auto Pezzidiricambio24.it offre pezzi di ricambio per automobili accessibili e di alta qualità per la AUDI QUATTRO online.


Audi Sport Quattro, quando il lusso è 4x4 Quartamarcia.

Trova la tua prossima AUDI Coupé Quattro tra le 7 offerte di. Confronta i prezzi e scegli, in pochi clic!. Le auto più famose di Piech Audi Quattro 1980 Il Sole 24 ORE. Scoprite ogni dettaglio dei modelli Audi dotati di trazione quattro® partecipando agli Audi quattro edition days: salite a bordo per vivere un esclusivo test drive.


Raduno Audi Quattro Audi Bonaldi.

Quattro Edition Days: Venite a provare ladrenalina offerta dalle performance eccezionali e dalla tenuta di strada impareggiabile delle Audi. Olio motore AUDI QUATTRO: catalogo per un Olio auto di qualità. Per capire limportanza dellAudi Quattro a trazione integrale nel mondo dei rally basta un dato: da quando la coupé tedesca ha conquistato il. Trazione integrale su Audi Quattro, levoluzione del permanente. LAudi Quattro era unauto coupé prodotta da Audi tra il 1980 ed il 1991. Come suggerito dal nome, è nota per essere stata la prima vettura.





...
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →