Indietro

ⓘ L'ultima tentazione di Cristo




Lultima tentazione di Cristo
                                     

ⓘ Lultima tentazione di Cristo

Lultima tentazione di Cristo è un film del 1988 diretto da Martin Scorsese, tratto dal romanzo Lultima tentazione dello scrittore greco Nikos Kazantzakis, pubblicato postumo nel 1960.

Frutto di una lunga gestazione da parte di Scorsese il film - così come il romanzo in precedenza - è stato accompagnato da innumerevoli critiche e prese di posizione, le stesse che avevano bloccato il progetto iniziale nel 1983: "una valanga di lettere alla direzione deplora il romanzo blasfemo e una campagna di boicotaggio telefonico manda in crisi gli uffici della società".

Martin Scorsese ricevette una nomination allOscar come Miglior regista, mentre Barbara Hershey venne nominata ai Golden Globe come Miglior attrice non protagonista, e Peter Gabriel per la Miglior colonna sonora originale. Keitel fu candidato al Razzie Award come peggior attore non protagonista.

                                     

1. Trama

Gesù vede il rapporto con lEterno come persecutorio. Vorrebbe vivere come gli altri, avere una famiglia, non comprende il suo percorso messianico così cerca di sfuggirgli fabbricando croci per i Romani. Un giorno decide di intraprendere la sua peregrinazione. Va a trovare Maria Maddalena, prostituta perché rifiutata da lui in gioventù, le resiste. Va nella confraternita degli Esseni e parla con il maestro, mentre in realtà egli giace morto. Convinto oramai della sua peculiarità, Gesù convince Giuda Iscariota a seguirlo insieme ai primi discepoli e a farsi battezzare da un urlante Giovanni Battista. Affronta nel deserto le tentazioni di Satana, dapprima sotto forma di serpente, ad indicare la carnalità, poi di leone, ad indicare il narcisismo del cuore, per infine palesarsi sotto forma di fiamme. Salva Maria Maddalena dalla lapidazione, esordisce con il Discorso della Montagna e compie miracoli. Nonostante tutto ciò i dubbi continuano a perseguitarlo. Entra a Gerusalemme, scaccia i mercanti dal tempio, sembra voler innescare una rivolta ma egli conosce già il suo destino sacrificale così convince il suo maggiore discepolo, proprio Giuda, a tradirlo per farsi catturare facilmente. Finisce dinanzi al governatore Pilato che lo condanna a morte. Crocifisso sul Calvario, Gesù scorge un angelo sotto forma di fanciulla che afferma di essere venuto a salvarlo.

Il Nazareno è libero e può finalmente sposarsi, dapprima con Maddalena e poi, alla morte di costei mentre è incinta, con la sorella di Lazzaro, Marta di Betania, con la quale crea una famiglia. Un giorno, mentre è a passeggio, Gesù vede Paolo di Tarso che sta predicando la venuta del Messia, del suo sacrificio e della sua resurrezione. Egli gli si avvicina rivelandogli la propria identità, affermando di vivere la propria vita di persona comune. Paolo gli risponde che la gente soffre ed è infelice, e che la loro unica speranza è quella del Gesù risorto, che salverà il mondo dai peccati. Paolo conclude dicendogli che il "suo Gesù" è molto più potente di lui e questo lo porterà a continuare la sua opera di predicazione.

Passano gli anni, è il 70 d.C. ed è linizio delloffensiva romana contro gli Ebrei. Gesù vecchio giace su un letto moribondo quando riceve la visita di Giuda e di altri apostoli; Giuda lo rimprovera di non aver portato a termine la missione e gli rivela che il giovane angelo a cui aveva creduto era in realtà Satana, che gli si rivela esattamente come tanti anni prima, sotto forma di fiamme. Spaventato e pentito, in uno scenario apocalittico di tenebre, tra le urla di una Gerusalemme in fiamme, Gesù striscia fuori di casa implorando il perdono al Signore, chiedendogli di farlo tornare il Messia. Dun tratto egli si ritrova nuovamente sul Golgota, appeso alla croce. Si è trattato soltanto di un brutto sogno. Pronunciate le parole "tutto si è compiuto", muore.

                                     

2.1. Produzione Cast

Allepoca del primo progetto 1983 il ruolo di Gesù era stato pensato per Robert De Niro, impegnato nelle riprese di Cera una volta in America, ma "per la prima volta dallinizio della loro collaborazione, lattore rifiutò".

Lattore italoamericano disse al riguardo:

Lattore diede comunque la disponibilità a far parte del cast in qualche altro ruolo. Dopo il rifiuto di De Niro, venne scritturato Aidan Quinn, che era pronto per la parte nel 1983, allepoca del primo progetto del film non realizzato: cinque anni dopo Quinn è però impegnato in altri progetti e declina la parte. Scorsese pensa quindi a Christopher Walken, ma soprattutto a Willem Dafoe, che il regista aveva notato sia in Vivere e morire a Los Angeles 1985 sia in Platoon, dove risulta "esplosivo nella sua volontà sacrificale".

Il resto del cast è confermato rispetto al 1983, con Harvey Keitel nel ruolo di Giuda e Barbara Hershey in quello di Maria Maddalena: entrambi gli attori avevano già proficuamente collaborato con Scorsese in diversi film degli anni settanta. Nel ruolo di Pilato, allinizio pensato per Sting, si passa a David Bowie che "con tempi da vera rockstar gira la sua sequenza in un solo giorno". Le riprese, interamente realizzate in Marocco, iniziarono il 15 ottobre 1987 e si conclusero il 20 dicembre. Il film uscì negli Usa il 12 agosto 1988, in Italia il 7 settembre al Festival di Venezia.

                                     

3. Accoglienza

Superata la fase travagliata di realizzazione, il film ha scatenato polemiche e reazioni, culminate nella proiezione alla 45ª Mostra internazionale darte cinematografica di Venezia del 1988. In Italia, ma non solo, si invocò unazione censoria dalle autorità: in alcune nazioni come Cile, Filippine e Singapore il film non ha finora circolato.

Comportamenti di gruppi cristiani integralisti sono talvolta degenerati in episodi di violenza a danno di teatri e spettatori, come in Francia. In Italia, se da un lato il film non ebbe molto successo di pubblico, circolando in tarda estate, dallaltro le polemiche portarono una qualche pubblicità indiretta e destarono comunque una diffusa curiosità nei confronti della tematica. Il giudizio dei detrattori si mostrava indifferente alle scene contestate, insistendo piuttosto su unimmagine negativa ed eterodossa del Nazareno, qui imperfetto e dubitabondo.

                                     

4. Colonna sonora

La colonna sonora de Lultima tentazione di Cristo è stata pubblicata un anno dopo sotto il nome di Passion di Peter Gabriel, considerato un capolavoro della neo-nata world music. Per la realizzazione lex-Genesis si avvalse della collaborazione di artisti internazionali di musica tradizionale quali Youssou NDour, Baba Maal, Billy Cobham, Ravi Shankar e Nusrat Fateh Ali Khan. Ad esso si accompagna a completare lalbum Passion sources, promuovendo i suddetti artisti nel loro repertorio di brani importanti, finora sconosciuti al pubblico occidentale.

                                     
  • prima tentazione di Cristo La primera tentación de Cristo anche noto come Speciale di Natale di Porta dos Fundos: La prima tentazione di Cristo è un
  • L ultima tentazione di Cristo o L ultima tentazione è un romanzo scritto da Nikos Kazantzakis, pubblicato nel 1960. Parla della vita di Gesù Cristo dalla
  • l affresco di Sandro Botticelli, vedi Prove di Cristo Le tentazioni di Gesù nel cristianesimo si riferiscono alle tentazioni subite da Gesù Cristo da parte
  • nome nel 1973, di Marion Wormer in Animal House di John Landis nel 1978 e l interpretazione di Maria in L ultima tentazione di Cristo di Martin Scorsese
  • di Francis Ford Coppola 1986 Il siciliano, regia di Michael Cimino 1987 L ultima tentazione di Cristo The Last Temptation of Christ regia di Martin
  • della notte.. Dopo alcuni ruoli di secondo piano, nel 1988 interpretò Simone Zelota ne L ultima tentazione di Cristo di Martin Scorsese. Greco fu anche
  • parte a film come Mosquito Coast di Peter Weir e L ultima tentazione di Cristo di Martin Scorsese dove interpreta il ruolo di Giovanni Battista. La sua performance
  • Gesù Cristo All inizio delle canzoni Once Upon the Cross e Trick or Betrayed vi sono brevi spezzoni tratti dal film L ultima tentazione di Cristo Glen
  • collaborando fra gli altri con Martin Scorsese in L ultima tentazione di Cristo e con Jane Campion in Ritratto di signora. In seguito ha lavorato principalmente in
  • per il ruolo di Maria Maddalena nel film L ultima tentazione di Cristo di Martin Scorsese 1988 e per il suo ruolo in Ritratto di signora di Jane Campion