Indietro

ⓘ Categoria:Acropoli




                                               

Acropoli

L acropoli è un termine che originariamente indicava la parte più alta della polis greca. Estendendone il significato, può essere chiamata "acropoli" la parte più eminente e fortificata di unantica città.

                                               

Acrocorinto

L’ Acrocorinto, traducibile come "Corinto alta", è lacropoli dellantica Corinto. Si trova su uno sperone roccioso che domina la città di Corinto. Secondo John Boardman "È la più impressionante delle acropoli della Grecia continentale"

                                               

Acropoli di Alatri

L Acropoli di Alatri, nota localmente come Civita, è posta nel cuore del centro storico di Alatri, sulla cima del colle su cui sorge la città, a circa 500 m s.l.m. La rocca è cinta da mura in opera poligonale, dette mura ciclopiche ; vi si accede da due porte e da una rampa alla base della quale si ergeva in antichità un portico di cui rimangono alcune rovine. Su di essa sorgono la concattedrale di San Paolo e il vescovado.

                                               

Acropoli di Arpino

L Acropoli di Arpino è un sito archeologico prossimo al centro abitato di Arpino, uno dei più importanti per la conoscenza dellarchitettura megalitica del Lazio meridionale, non solo per la grande estensione delle mura ma anche per la loro vetustà, maggiore di quella di altri siti, e classificabili secondo la scala ideata da Giuseppe Lugli nella seconda maniera. La civitas vetus della città rappresenta una delle cinte murarie meglio conservate costruite in opera poligonale in epoca preromana. Di particolare significatività è la presenza di un "arco a sesto acuto" unico sopravvissuto nel su ...

                                               

Cadmea

Una leggenda complessa, ma probabilmente tardiva, ne faceva derivare il nome da Cadmo, leroe mitologico fratello o zio di Europa, inviato in occidente dal re fenicio Agenore a cercare la fanciulla rapita da Zeus. Non riuscendo a ritrovarla, Cadmo avrebbe interrogato loracolo di Delfi il quale gli indicò di seguire una giovenca e stabilirsi dove questa si fosse fermata. Dal nome della giovenca la regione avrebbe preso il nome di Beozia mentre la rocca della città di Tebe avrebbe preso il nome dallo stesso Cadmo. Secondo la tradizione, il palazzo le mura della Tebe micenea furono distrutti p ...

                                               

Larissa (Argo)

Larissa è lantica e medievale acropoli di Argo, situata su unalta collina rocciosa, entro i confini della città. Secondo Strabone, ha preso il nome da un gruppo di Pelasgi. La vetta è occupata dalle rovine di un castello bizantino-veneziano, al di sotto di esso, a circa metà del pendio della montagna, il monastero di Panagia Katakekrymeni-Portokalousa e il monastero di Agia Marina ad Argo, un convento di suore. Il sito fu fortificato e in uso continuo per diciannove secoli.