Indietro

ⓘ Lingua hattica




                                     

ⓘ Lingua hattica

L hattico era una lingua non indoeuropea parlata dal popolo degli Hatti in Anatolia tra il III e il II millennio a.C. prima dellarrivo degli Hittiti. Per un certo periodo continuò ad essere usata come lingua sacra nei testi religiosi.

                                     

1. Corpus

Non sono stati trovati documenti scritti da parlanti nativi di hattico. Gli studiosi devono basarsi su fonti indirette o citazioni degli Hittiti. Alcune parole in hattico sono state trovate in tavolette scritte da sacerdoti hittiti datate tra il XIV e il XIII secolo a.C.

                                     

2. Vocabolario

Alcune delle parole conosciute:

  • fel = "casa"
  • -nifas = "sedersi"
  • pinu = "bambino"
  • Kasku = dea del trono
  • -zi = "mettere"
  • fur = "terra"
  • Furun-Katte = "Re della Terra", il dio hatti della guerra
  • Hanfasuit = Hattic throne goddess
  • katte = "re"
  • Furu-Semu = dea del sole
  • fa-zari = "umanità, popolazione"
  • ashaf = "dio"
  • alef = "lingua"
  • *findu = "vino"
  • hilamar = "temple"
  • zari = "mortale"
                                     

3. Grammatica

Lhattico forma il plurale con laggiunta del prefisso le-: le-pinu = "bambino" mentre forma il plurale collettivo col prefisso fa-: fa-shaf = "dèi".

Il genitivo si forma col suffisso -un fur "terra", furun "della terra".