Indietro

ⓘ A&O Hotels and Hostels




A&O Hotels and Hostels
                                     

ⓘ A&O Hotels and Hostels

A&O Hotels and Hostels GmbH è una catena di ostelli, con sede principale a Berlino, che si rivolge ai viaggiatori e ai backpacker, offrendo stanze di gruppo economiche e stanze in hotel doppio. Gli ostelli sono generalmente in posizione centrale, per lo più vicini alle stazioni ferroviarie. A&O ha 34 sussidiarie in sei nazioni, cosa che la rende la catena di ostelli privata più grande in Europa. Nel 2016 ha registrato circa 3.7 milioni di pernottamenti realizzando vendite per €114 milioni.

                                     

1. Storia

Il fondatore Oliver Winter ebbe lidea di aprire un ostello dopo diversi viaggi in tutta Europa nella seconda metà degli anni 1990. Cerano pochi ostelli nelle aree urbane in Germania allepoca; gli ostelli in Germania erano per lo più situati in aree suburbane o rurali ed erano gestiti dalla Associazione Ostelli della Gioventù Tedesca; questo era un problema per i viaggiatori stranieri perché solo i membri dellassociazione potevano soggiornare lì.

Nellanno 2000, Winter ed il suo padrone di casa Michael Kluge aprirono il primo Ostello A&O a Berlino Friedrichshain con 164 letti. Dopo un anno, avevano raddoppiato il numero dei letti, e negli anni 2002 e 2004 aprirono nuovi ostelli a Berlino. Nel 2005, lazienda aprì le sue prime sedi al di fuori di Berlino, a Praga, Amburgo e Monaco. Da allora, lazienda stabilì varie sussidiarie ogni anno, per lo più in Germania, ma anche nei paesi confinanti.

Nel 2009 lazienda conquistò i titoli delle testate giornalistiche vincendo una causa legale durata quasi 5 anni contro la DJH, la Associazione Ostelli della Gioventù Tedesca. Nel 2005 la DJH accusò A&O di usare illegalmente la parola "Jugendherberge", il termine tedesco che indica un ostello della gioventù, che DJH aveva fatto registrare nel 1998. A&O si oppose e chiese leliminazione del brand, adducendo la motivazione che "Jugendherberge" è una parola troppo comune per poter diventare un marchio registrato protetto. Finalmente, nel 2009 il Tribunale Federale Brevetti Tedesco decise che "Jugendherberge" doveva essere eliminato dal registro dei marchi.

Nel 2017 lazienda di investimenti TPG Capital acquistò la maggior parte delle azioni dellazienda. Nello stesso anno, lazienda ha aperto lAO Venezia Mestre, il suo primo Ostello in Italia.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...