Indietro

ⓘ Forze armate della Guinea Equatoriale




Forze armate della Guinea Equatoriale
                                     

ⓘ Forze armate della Guinea Equatoriale

Le Forze armate della Guinea Equatoriale sono composte da 5 branche: dallesercito, dalla marina militare, dallaeronautica militare, dalla polizia e dalla gendarmeria. Sono composte in totale da circa 2.500 membri in servizio attivo. Lesercito ha quasi 1.400 soldati, la polizia 400 paramilitari, la marina militare 200 membri in servizio e laeronautica militare circa 120 membri. Cè anche una Gendarmeria, ma il numero dei membri è sconosciuto. La Gendarmeria è una nuova branca in servizio attivo in cui la formazione e listruzione sono sostenute dalla Cooperazione militare francese nella Guinea equatoriale. Le nomine militari sono tutte esaminate dal presidente Teodoro Obiang e pochi dei miliziani nativi vengono da fuori dal clan Esangui dellattuale Presidente. Obiang era un generale quando ha rovesciato suo zio, il dittatore Francisco Macías Nguema.

Nel complesso lesercito è scarsamente addestrato e attrezzato. Ha principalmente armi di piccolo calibro, giochi di ruolo e mortai. Quasi nessuno dei suoi veicoli o autocarri leggeri in stile sovietico è operativo.

                                     

1. Storia

Le Forze Armate furono riorganizzate nel 1979. Nel 1988, gli Stati Uniti dAmerica donarono una nave da pattuglia di 68 piedi alla Marina militare equatoguineana per pattugliare la sua Zona economica esclusiva. La motovedetta statunitense Isla de Bioko non è più operativa. Limpegno militare USA a militare è rimasto dormiente dal 1997 lanno dellultimo esercizio congiunto di scambio combinato. Tra il 1984 e il 1992 i membri del servizio si recarono regolarmente negli Stati Uniti per il programma di formazione internazionale per leducazione militare, dopodiché cessarono i finanziamenti per questo programma per la Guinea Equatoriale. Il governo ha speso il 6.5% del suo bilancio annuale Prodotto interno lordo per la difesa nel 2000 e il 4.5% del suo bilancio per la difesa nel 2001. Recentemente ha acquisito alcuni pezzi di artiglieria cinese, alcune motovedette ucraine e alcuni elicotteri da combattimento ucraini. Il numero di aeroporti pavimentati in Guinea Equatoriale può essere contato da una parte e, come tale, il numero di aeroplani operati dallaeronautica è piccolo. Gli equatoguneani si affidano agli stranieri per operare e mantenere questa attrezzatura in quanto non sono sufficientemente addestrati per farlo. Cooper e Weinert 2010 afferma che tutti gli aeromobili sono basati sul lato militare dellAeroporto Internazionale di Malabo.

Nel 2002, un rapporto diceva "Le compagnie petrolifere non considerano lesercito della Guinea equatoriale - un prodotto di decenni di dominio dittatoriale - con molta fiducia: si crede che lesercito abbia solo circa 1.320 uomini sotto le armi, la marina 120 e laviazione 100. Sette dei nove generali dellEsercito sono parenti del Presidente, gli altri due sono della sua tribù, non esiste una chiara struttura di comando, il livello di disciplina è basso e la professionalità e laddestramento sono quasi inesistenti, secondo la gente del posto e lavoratori petroliferi stranieri, anche la guardia presidenziale - unindicazione della mancanza di fiducia nelle forze del paese - è composta da 350 soldati marocchini". Un generale potrebbe essere il generale Agustin Ndong Ona riportato nel 2004.

Nel luglio 2010, dopo la visita del presidente del Brasile Luiz Inácio Lula da Silva, è stata annunciata la vendita di una corvetta di classe Barroso costruita in Brasile.

Il 6 novembre 2016 le Forze di Difesa dello Zimbabwe hanno inviato un contingente di addestramento alla Guinea Equatoriale per addestrare gli ufficiali militari del paese su questioni operative e logistiche a seguito di una richiesta urgente da parte del paese dellAfrica occidentale. Il personale di sicurezza contingente è composto da membri dello Zimbabwe National Army e dellAir Force of Zimbabwe.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...