Indietro

ⓘ Wanderlust (psicologia)




Wanderlust (psicologia)
                                     

ⓘ Wanderlust (psicologia)

Il termine ha origine dalle parole Wandern vagare, errare e Lust desiderio.

La prima attestazione risale alla poesia Die drei Quellen "Le tre fonti" di Friedrich Rückert, pubblicata per la prima volta nel 1819.

Il termine è entrato come prestito linguistico nella lingua inglese con la pronuncia /ˈwɒndəlʌst/. Il primo uso documentato del termine in inglese avvenne nel 1902 come riflesso di quella che fu poi vista come una predilezione tipicamente tedesca di "esplorare/girovagare" wandering che potrebbe essere fatta risalire al romanticismo tedesco e al sistema di apprendistato tedesco, così come allabitudine adolescenziale del wanderbird ", alla ricerca di ununione con la natura.

                                     

1. Descrizione

La Wanderlust indica il desiderio di andare altrove, di andare oltre il proprio mondo, di cercare qualcosaltro: un desiderio di esotismo, scoperta e viaggio. Può riflettere unintensa voglia di autosviluppo personale attraverso la scoperta dellignoto, affrontando sfide impreviste e conoscendo culture e stili di vita sconosciuti. Può essere guidato anche dal desiderio di fuggire e lasciarsi dietro sentimenti depressivi di colpa.

Durante ladolescenza, linsoddisfazione dovuta alle restrizioni vissute in casa o nella propria città possono alimentare questo desiderio di allontanarsi e viaggiare.

Robert Park vede nella Wanderlust un rifiuto delle convenzioni sociali. Per Alain Montandon, il concetto corrisponde "al richiamo delle persone lontane, di ciò che è al di là del presente e del mondo reale, e questo vagabondaggio estetico prende la forma di una fuga dal mondo nella speranza di un risarcimento".

                                     

2. Nella cultura

Questo concetto costituisce uno dei temi principali del romanticismo tedesco, specialmente nella letteratura di Goethe, ma anche nel campo della musica con opere come la Fantasia Wanderer di Schubert o della pittura come il Viandante sul mare di nebbia di Caspar David Friedrich.

Nel 2012 è stato girato un film intitolato Wanderlust Nudi e felici.

                                     
  • stereoscopica viene applicata anche ad opere video - musicali, come i video Wanderlust di Björk del 2008 e Sing - hiozzo dei Negramaro del 2010 e il film concerto

Anche gli utenti hanno cercato:

gene di wanderlust, la sindrome di wanderlust libro, mania di viaggiare, wanderlust significato, wanderlust sindrome,

...
...
...