Indietro

ⓘ Chill filtering




                                     

ⓘ Chill filtering

Il chill filtering, letteralmente "filtraggio a freddo", è unoperazione che si realizza nel momento di imbottigliare il distillato con lo scopo di togliere le impurità che si sono formate nel periodo di invecchiamento nella botte.

Il filtraggio solitamente avviene attraverso fogli di cellulosa e viene effettuato a temperature variabili tra i 4 °C e i -10 °C. Più la temperatura è bassa, più le sostanze grasse solidificano e quindi la filtrazione risulta efficace. Però se in questa operazione il whisky guadagna in brillantezza e limpidezza, perde in aroma.