Indietro

ⓘ Categoria:Mottetti




                                               

Ave Verum Corpus (Mozart)

Lopera Ave Verum Corpus K 618 di Wolfgang Amadeus Mozart, scritta in Re maggiore, è basata sul testo eucaristico omonimo del XIV secolo. Quella di Mozart è di gran lunga la composizione più celebre basata su questo testo. Si tratta di un mottetto per coro misto, orchestra e organo, composto dallautore salisburghese a Baden, nei pressi di Vienna, fra il 17 e il 18 giugno del 1791, pochi mesi prima della prematura morte. Lopera è dedicata allamico Anton Stoll, Kapellmeister della chiesa parrocchiale di Baden. Nata per loccasione della solennità del Corpus Domini, viene considerata uno dei mo ...

                                               

Exsultate, jubilate

Il mottetto venne composto da Mozart per il castrato Venanzio Rauzzini, che interpretava il ruolo di Cecilio nella messa in scena dellopera Lucio Silla al Teatro Regio Ducale di Milano. Grazie ad un post scriptum che Mozart scrisse alla sorella in calce ad una lettera del padre del 16 gennaio 1773, si sa che questo mottetto venne eseguito per la prima volta il 17 gennaio 1773 nel convento dei Teatini a Milano, che aveva sede presso la chiesa di SantAntonio abate con Venanzio Rauzzini.

                                               

Florilegium Portense

                                               

Locus iste (Bruckner)

Locus iste, WAB 23, è un mottetto sacro composto da Anton Bruckner nel 1869. Il testo corrisponde al graduale latino Locus iste, dedicato allanniversario della consacrazione di una chiesa. Lincipit Locus iste a Deo factus est significa "Questo luogo è stato creato da Dio". Bruckner compose il brano per coro a cappella per la consacrazione della cappella votiva della Cattedrale di Linz a Linz, in Austria, dove Bruckner era stato organista. Si tratta del primo mottetto che Bruckner compose a Vienna. Fu pubblicato nel 1886 insieme con altri tre mottetti sacri.

                                               

Mottetti di Johann Sebastian Bach

La pratica liturgica luterana del XVI e XVII secolo teneva in grande considerazione lantico uso, da parte delle cantorie, di intonare complessi mottetti e cantici, lasciando ai fedeli lesecuzione dei canti più semplici. La lingua più usata era il latino: dei 271 mottetti che compongono lantica raccolta Florilegium Portense, ad esempio, meno di un decimo sono scritti in tedesco. Allepoca di Johann Sebastian Bach, invece, i compositori iniziarono a dedicarsi prevalentemente allo stile mottettistico in tedesco. La produzione di Bach in questo campo è rappresentata da un numero molto esiguo di ...

                                               

Mottetto per San Paolino

Il Mottetto per San Paolino è una composizione sacra di Giacomo Puccini. Dedicato al patrono di Lucca, San Paolino, fu eseguito per la prima volta allIstituto Musicale Giovanni Pacini di Lucca, il 29 aprile 1877. Si tratta di uno dei lavori più importanti del giovane Puccini, allepoca diciottenne. Prima del 1880 fu eseguito almeno altre tre volte. La prima ripresa in tempi moderni è avvenuta il 12 dicembre 1992 a Stoccarda, sotto la direzione di Helmut Rilling. La partitura, di proprietà delleditore Ricordi, non è pubblicata, ma il Mottetto si può ascoltare nelle incisioni dirette da Helmu ...