Indietro

ⓘ Categoria:Arie




                                               

Conservati fedele

Laria venne composta in onore della principessa Carolina, sorella dello Statolder generale delle Province Unite Guglielmo V di Orange-Nassau, la quale aveva invitato con tanta insistenza la famiglia Mozart a recarsi a LAia, di ritorno da Londra. La composizione ha la struttura di unaria con da capo in 2/4: la prima sezione è un Andante grazioso in La maggiore battute 1-86; ad essa segue una breve sezione centrale, un Allegretto in La minore battute 87-100; la terza sezione, infine, è costituita dal "da capo" della prima.

                                               

Dolente immagine

La prima edizione a stampa, anchessa in Sol minore, fu pubblicata da Girard a Napoli tra la fine del 1828 e linizio del 1829. Ricordi ne pubblicò una versione in Mi minore solo dopo la morte dellautore, nel 1837, entro una piccola raccolta intitolata "3 ariette inedite di Vincenzo Bellini" accanto a Vaga luna che inargenti e Il fervido desiderio titolo quasi certamente posticcio di Quando verrà quel dì. È soprattutto a questa edizione, tra le moltissime che apparvero nel corso dellOttocento, e alla sua ristampa datata 1935, che Dolente immagine deve oggi la sua fama. Tuttavia alcuni elemen ...

                                               

Or che il dover - Tali e cotanti sono

Or che il dover - Tali e cotanti sono è unaria, introdotta da un recitativo, per tenore e orchestra, composta da Wolfgang Amadeus Mozart a Salisburgo nel dicembre 1766, alletà di dieci anni.

                                               

Va, dal furor portata

Laria venne composta per il tenore Ercole Ciprandi e con tutta probabilità doveva essere inserita in un pastiche, ossia unopera i cui pezzi musicali erano scritti da vari compositori. La composizione ha la struttura di unaria con da capo: alla prima sezione in Do maggiore battute 1-89 segue una sezione centrale più breve in La minore battute 90-107, dopo la quale viene ripresa integralmente la prima sezione. Il tempo è sempre Allegro, il metro 4/4. Secondo lopinione di un famoso biografo mozartiano, questaria, "condotta secondo lo schema usuale dellaria col "da capo", mostra, se non dellor ...