Indietro

ⓘ Sifone (tubo)




Sifone (tubo)
                                     

ⓘ Sifone (tubo)

In idraulica, il termine sifone è usato per riferirsi a diversi dispositivi. In particolare, può indicare un tubo a forma di "U" rovesciata, tramite cui un flusso può scorrere verso lalto, oltrepassando la superficie superiore di un recipiente, senza bisogno di pompe, bensì sfruttando lenergia potenziale gravitazionale e il principio dei vasi comunicanti.

                                     

1. Principio di funzionamento

Esistono due teorie principali su come i sifoni riescano a far fluire un liquido verso lalto, contro la forza di gravità e senza essere pompati. Secondo la teoria tradizionale, ritenuta valida per secoli, levento è causato da una ridotta pressione presente in cima al sifone, il che fa sì che la pressione atmosferica riesca a spingere il fluido nel serbatoio più alto fino al punto più alto, in cui la pressione è minore, come in un barometro o in una cannuccia per bere. Tuttavia, è stato dimostrato che il sifone può funzionare anche nel vuoto e ad altezze che superano laltezza barometrica del liquido. Per la teoria della tensione di coesione, il liquido viene trascinato verso lalto nel sifone analogamente ad un modello a catena.

Le due teorie non si escludono a vicenda, ma ciascuna può essere vera a seconda delle circostanze in cui viene svolto lesperimento. La pressione atmosferica e la gravità da sole non possono spiegare il fenomeno del sifone nel vuoto, dove non cè alcuna pressione atmosferica significativa. Ma la teoria della tensione di coesione con la gravità non potrebbero spiegare il travaso di CO 2 tramite sifone dato che il gas non esercita una forza traente significativa.

                                     
  • barriera chimica, evaporazione dell acqua, intercapedine, scannafosso, sifone drenante, intonaci macroporosi, barre polarizzate, elettrosmosi, radiofrequenza
  • un condotto per il passaggio del solvente, allo stato di vapore, e un sifone per lo scarico dell estratto alla camera inferiore, che è in continuità
  • attraversa i fori dei setti e che talvolta può essere contenuto in un tubo il sifone Nei Decapodi: nei Teutoidei a cui appartengono i calamari la conchiglia
  • preposte alla funzione di regolazione dello scambio di gas tra il sifone e le camere. Il sifone generalmente è situato in posizione centrale ma, in alcuni gruppi
  • piombo sepolti nel piano stradale dei ponti sul fiume, formando così un sifone invertito. Ogni volta che questa rifornimento attraverso il fiume doveva
  • infiammava passando su di una fiamma o brace posta alla bocca di un lungo tubo La graduale diffusione della polvere da sparo che agli effetti incendiari
  • sono realizzati, permettono lo scarico a gravità della maggior parte del sifone da vuotare, direttamente sul terreno nelle vicinanze dell opera, ma ne lascia
  • nelle immagini su alcuni vasi - i greci avevano già scoperto l uso del sifone per far erogare l acqua. Gli antichi romani costruirono un vasto sistema
  • nervi che raggiungono il piede. All anello circumenterico che circonda il tubo digerente seguono due cordoni nervosi che si uniscono posteriormente formando
  • Nelle latrina a fossa con sifone in inglese pour - flush pit latrine si utilizza una toilette alla turca collegata a un sifone che spinge le escrezioni
  • processi caudali come sifoni respiratori, portati all esterno del corpo dell ospite. L apparato boccale è sviluppato e il tubo digerente completo, provvisto

Anche gli utenti hanno cercato:

raccordi scarico lavandino,

...
...
...