Indietro

ⓘ Jeanne Gautier




                                     

ⓘ Jeanne Gautier

Jeanne Charlotte Gautier nacque ad Asnières il 18 settembre 1898. Studiò violino a Parigi nella classe di Henri Berthelier. Si distinse in giovane età, vincendo la medaglia doro dei "Petits Prodiges" al Conservatorio di Parigi nel 1908. Precedentemente alla prima guerra mondiale, e sempre al Conservatorio parigino, Gautier divenne amica del violoncellista André Levy con cui creerà il Trio de France circa quarant’anni dopo. Entrambi ottennero il loro Premier Prix nel 1914.

Gautier sposò il compositore cubano Joaquín Nin 1879-1949; questa relazione contribuì a sviluppare il suo interesse e la sua conoscenza per la musica spagnola. Au Jardin de Lindaraja, Dialogue pour piano et violon 1926 di Nin è dedicato a Gautier. In una delle sue apparizioni in una Società musicale a Parigi, nel maggio del 1927, eseguì una trascrizione dei Cantos populares españolas di Nin con il compositore al pianoforte. Nel 1929 effettuarono per la Odeon diverse registrazioni. Nel marzo 1937 interpretò Pastorales pour violon et orchestre 1919 del compositore francese Aimé Kunc 1887-1958 con lOrchestre Colonne diretta da Paul Paray. Gautier si trasferì in Australia nel 1939 dopo un tour dell’A.B.C. Concert e vi rimase per diversi anni. Nel 1942 fu nominata al Conservatorio dellUniversità di Melbourne dove insegnò ai giovani Beryl Kimber, Leonard Dommett e a molti violinisti australiani della stessa generazione. Gauthier rappresenta uno dei principali esempi dell’influenza diretta della scuola francese in Australia.

Per un breve periodo dopo la seconda guerra mondiale, Gautier si trasferì in California, dove collaborò con Igor Fedorovič Stravinskij al Duo Concertante per violino e pianoforte e alla trascrizione di Ballade da Le baiser de la fée, 1947. Poco dopo la guerra, la compositrice francese Claude Arrieu 1903-1990 le fece conoscere la giovane pianista Geneviève Joy: fu linizio di unamicizia musicale; gli artisti diedero una serie di concerti in Germania. Negli anni Cinquanta, Jeanne Gautier, Geneviève Joy e André Levy fondarono di un trio chiamato Trio de France, la cui attività fu in gran parte dedicata alla musica francese e contemporanea. Nel 1950, la sua registrazione in 78 giri della Suite Populaire Espagnole di De Falla con Nadine Desouches ottiene recensioni positive. Gautier proseguì In Francia unintensa attività di insegnante: fu nominata al Conservatorio Nazionale di Lione nell’ottobre del 1952, e un anno dopo, in aggiunta, fu responsabile del corso di musica da camera. Visse a Parigi. Si ritirò nel luglio 1968. Per problemi di salute, fu costretta a vendere il suo violino per pagarsi le spese mediche; mancò durante linverno del 1973-74. La Gautier era in possesso di un di diploma di liuteria. Incise prevalentemente per due etichette discografiche francesi: Le Chant du Monde e Odeon.

                                     

1. Dediche

  • Joaquín Turina, Sonata per violino e pianoforte n. 1 in re maggiore op.51 1929 dedicated to Jeanne Gautier; 1 es. 15 maggio 1930; ed. Paris, Salabert, 2010
  • Claude Arrieu, Sonate pour violon et piano, Leduc 1950
  • Joaquín Nin, Au Jardin de Lindaraja, Dialogue pour piano et violon 1926

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...