Indietro

ⓘ Arbitrato internazionale




                                     

ⓘ Arbitrato internazionale

L arbitrato internazionale o anche detto arbitrato commerciale internazionale è un metodo di composizione stragiudiziale delle controversie, intercorse tra soggetti di diritto di diversi Stati; esso deferisce la decisione ad arbitri scelti dalle parti.

                                     

1. Tipologie e differenze

Larbitrato denazionalizzato è una particolare ipotesi di arbitrato internazionale caratterizzata in primo luogo dalla completa autonomia delle parti e, in secondo luogo, dallessere completamente svincolata da qualsivoglia ordinamento statale: esso opera, cioè, come ordinamento separato, in virtù di un trattato stipulato tra gli Stati a cui appartiene la categoria di persone o di affari che si varranno di quel metodo di composizione delle controversie.

Larbitrato internazionale non deve essere confuso con larbitrato estero, disciplinato dalla Convenzione di New York del 1958, che regola il riconoscimento e lesecuzione dei lodi arbitrali resi in uno Stato, in Paesi diversi.

                                     

2. In Italia

Larbitrato internazionale era direttamente disciplinato dal nostro ordinamento al Titolo VI con gli artt. 832 - 840 c.p.c.; attualmente dopo lavvento del dlgs 40/2006 lintera disciplina dellarbitrato è stata riformata. Il Legislatore ha adottato uno schema tout court, ovvero uno schema di regolamentazione incentrato sulla "tendenziale" equiparazione dellarbitrato interno allarbitrato internazionale.

Tale forma di equiparazione, criticata dalla dottrina internazionale, non è riuscita a sortire leffetto voluto in quanto la permanente applicabilità allarbitrato internazionale della Convenzione di Ginevra del 1961 crea, irrimediabilmente, una disciplina differenziata per larbitrato commerciale internazionale.

Va sempre ricordato che larbitrato internazionale ha la caratteristica di essere un arbitrato rituale, disciplinato dalla normativa domestica, con un particolare carattere di internazionalità inerente o alle qualità delle parti o, ancora, alloggetto della controversia.

La ratio di una regolamentazione differente per larbitrato internazionale rispetto allarbitrato domestico o rituale internoè insita nelle controversie che tale arbitrato è demandato a risolvere; ovvero, controversie di commercio internazionale.

Larbitrato è internazionale quando una delle parti ha la propria sede se persona giuridica o la propria residenza se persona fisica in uno stato estero ex art. 830 c.p.c. terzo comma.

Le differenze tra la Convenzione arbitrale per arbitrato interno e internazionale sono diverse. In primo luogo la distinzione tra compromesso e clausola compromissoria è internazionalmente desueta. Si è soliti infatti utilizzare il termine "arbitration agreement" per identificare la convenzione arbitrale.

Tuttavia, almeno per lordinamento domestico italiano, non è possibile sopprimere la dicotomia tra clausola compromissoria e compromesso.

                                     

3. Nel mondo

Evo Morales allannuncio che la Bolivia sarebbe uscita dalla Corte Arbitrale della Banca Mondiale: "I governi dellAmerica Latina, e io credo il mondo intero, non vincono mai le cause. Vincono sempre le multinazionali".

Alfred de Zajas, relatore speciale dellONU sul documento "Promozione di un ordine internazionale equo e democratico", in aprile 2015, ha evidenziato come i trattati arbitrali commerciali minaccino lo Stato di diritto le sovranità nazionali.

Più in generale, è stato sostenuto che "utilizzando il livello internazionale per far retrocedere i compromessi sociali del dopoguerra nel Nord e per creare un clima favorevole agli investimenti nel Sud e dellEst, larbitrato organizza la globalizzazione del capitale a condizioni favorevoli per il centro delle classi dominanti".

                                     
  • arbitro anche della Champions League e dell Europa League. Nel 2012 ha arbitrato la sua prima partita ufficiale in un Europeo, nel match di qualificazione
  • calcio finlandese, che ha arbitrato Italia - Malta l 11 settembre 2012. Diviene internazionale nel 2010. E famoso per aver arbitrato Italia - Malta e Copenhagen - Molde
  • 1954 è un ex arbitro di calcio inglese. Divenuto arbitro nel 1968, ha arbitrato a livello professionistico tra il 1983 e il 2003, dirigendo gare di First
  • francese. Internazionale dal 1º gennaio 1999 è stato l unico arbitro francese selezionato per i mondiali del 2006 in Germania dove ha arbitrato le partite
  • carriera arbitrale, divenendo internazionale dal 1947. Ha diretto ai Giochi olimpici del 1948 e del 1952 dove ha anche arbitrato rispettivamente le finali
  • Como - Fiorentina 2 - 1 . Ha arbitrato spesso all estero: in Brasile, Portogallo, Spagna e Svizzera, ma soprattutto in Turchia: in tutto ha arbitrato 550 partite. Nel
  • Marsiglia a 17 anni. Nel corso della sua carriera ha arbitrato circa 130 incontri internazionali Ha arbitrato la finale di Coppa di Francia 1993 - 1994 tra Auxerre
  • calcio boliviano, internazionale dal 2009. Durante la sua carriera ha arbitrato in diverse competizioni di livello internazionale tra cui la Copa Libertadores
  • aver sia giocato che arbitrato dei test match in entrambi gli sport, oltre ad essere diventato nel 2008 il giocatore internazionale di cricket più anziano

Anche gli utenti hanno cercato:

arbitrato ad hoc diritto internazionale privato, arbitrato amministrativo, arbitrato internazionale in inglese, arbitrato internazionale legge applicabile, arbitrato internazionale metodo oggettivo,

...
...
...