Indietro

ⓘ World Resources Institute




World Resources Institute
                                     

ⓘ World Resources Institute

Il World Resources Institute in sigla WRI è una organizzazione no profit di ricerca mondiale nata nel 1982 con fondi della fondazione MacArthur sotto la guida di James Gustave Speth.

                                     

1. Iniziative

Le attività del WRI sono focalizzate su 6 aree: cibo, foreste, acqua, energia, città, e clima.

Tra le iniziative invece:

  • Il protocollo sui gas serra che fornisce standard, guida, strumenti e un "allenamento" per il settore imprenditoriale e governativo per quantificare e registre le emissioni di Gas serra
  • World Resources Report, i rapporti di bandiera del WRI. Ogni report riguarda un argomento differente
  • Champions 12.3, una coalizione di "executive" per accelerare il progresso di fronte agli obiettivi di sviluppo sostenibile per affrontare la perdita e lo spreco di cibo
  • The Access Initiative, una rete della società civile dedicata ad assicurare che i cittadini abbiano il diritto le capacità di influenzare le decisioni sulle risorse naturali che sostengono le loro comunità
  • LandMark, una piattaforma che fornisce mappe e informazioni sulle terre che sono possedute collettivamente e usate da popoli indigeni e comunità locali
  • Global Forest Watch, un sistema di monitoraggio e allerta via web delle foreste
  • La Science Based Targets Initiative aiuta la transizione delle imprese ad un profilo economico a bassa emissione per impostare gli obiettivi per la riduzione dellemissione di gas serra in linea con le scienze climatiche
  • Aqueduct, uniniziativa per misurare, mappare e capire i rischi intorno allacqua nel mondo.
  • WRI Ross Center aiuta le città a crescere in maniera più sostenibile e cercando di migliorare la qualità della vita in nazioni in via di sviluppo nel mondo
  • Renewable Energy Buyers Alliance, una partnership di organizzazioni non governative, clienti, fornitori e policymaker creatori di politiche che lavorano allaumento delluso di energia rinnovabili e pulite nel mondo