Indietro

ⓘ Carcere di Gherla




Carcere di Gherla
                                     

ⓘ Carcere di Gherla

.

Il carcere di Gherla è un penitenziario situato nella città rumena di Gherla, allindirizzo Str. Andrei Mureșanu nr.4, nel distretto di Cluj. Nel gergo rumeno la parola generica per una prigione è "gherlǎ", che prende il nome proprio da questa istituzione.

                                     

1. Storia

La struttura di base proveniva dalla fortezza di Gherla o "Szamos-uj-var" equivalente alla traslitterazione dallungherese, che significa "Nuovo castello su Szamos" costruita intorno al 1540 da Giorgio Martinuzzi, arcivescovo, cardinale e tesoriere imperiale dellimpero asburgico.

Tramite il decreto imperiale del 20 ottobre 1785 emanato da Giuseppe II, imperatore del Sacro Romano Impero, questa fortezza fu trasformata in Carcer Magni Principatus Transilvanie cioè: la prigione maggiore del Principato di Transilvania.

La prigione di Gherla ha unarea sotterranea molto grande. Durante gli anni 60 si stima che la prigione ospitava oltre 15.000 detenuti.

Nel corso della sua storia sotto limpero austriaco, poi dellimpero austro-ungarico, in Ungheria e infine in Romania, il penitenziario ospitò anche varie attività industriali.

Molti ufficiali militari rumeni che avevano inizialmente combattuto lesercito sovietico nella seconda guerra mondiale furono rinchiusi dal regime comunista nella prigione di Gherla dopo la fine della guerra.

Molte delle figure dellopposizione anticomunista sono state imprigionate a lungo o sono scomparse per sempre in questa prigione.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...