Indietro

ⓘ Hulun (alleanza)




                                     

ⓘ Hulun (alleanza)

Lalleanza Hūlun fu realizzata da Wan morto nel 1582, capo della federazione tribale di Hada, che aveva tratto la sua importanza dal controllo del commercio tra Liadong - nella tarda dinastia Ming - le tribù Jurchen ad est attraverso il passo di Guangshun a est di Kaiyuan, che si trova vicino allestremità settentrionale dellodierna provincia di Liaoning). Oltre agli Hada stessi, la Hūlun comprendeva altre tre federazioni tribali, conosciute come Ula, Yehe e Hoifa.

Nonostante il popolo Hūlun era per lo più di origine Jurchen, era stato pesantemente influenzato dalla lingua e dalla cultura mongola e si era mescolato con i mongoli vicini Khorchin e Kharchin. Pertanto, erano visti, dai loro vicini meridionali - Jurchen Jianzhou, che erano alla fine del XVI secolo guidati da Nurhaci - come "Monggo" "Mongoli".

Il Khan degli Hūlun, Wan, aspirava ad essere il capo supremo della regione, e creò una rete di relazioni politiche e commerciali con i capi Jurchen e Mongoli, nonché con il governatore di Liaodong, della dinastia Ming, Li Chengliang.

Nurhaci, il capo degli Jurchen Jianzhou, era un fratellastro di Wan, e, secondo Pamela Kyle Crossley, vide Wan e i suoi Hūlun come modelli per il suo tardo Impero Jin. Molti anni dopo, molto tempo dopo che Huang Taiji aveva ribattezzato gli Jurchen come Manciù, e sia Wan che Nurhaci erano morti, gli storici della dinastia Qing si riferivano a Wan come uno dei primi grandi capi delle "nazioni manciù".

Negli anni finali del XVI secolo, le tribù Hūlun iniziarono a riconoscere la supremazia di Nurhaci anche se, in alcuni casi, il capo di una tribù nominato da Nurhaci avrebbe cercato di affermare la sua indipendenza, ne sarebbe scoppiata una nuova guerra, come nel caso di Bujantai, il capo degli Ula. Alla fine, tutte e quattro le tribù furono pienamente incorporate nellimpero di Nurhaci.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...