Indietro

ⓘ Parallissi




                                     

ⓘ Parallissi

La parallissi secondo la teoria della letteratura è un restringimento ingiustificato e improvviso della dominante prospettica di un racconto. Il narratore, allinterno di un racconto, può decidere a sua completa discrezione quali informazioni passare ai lettori e quali non passare. Quando però il narratore toglie l accesso ad uninformazione che in precedenza aveva deciso di fornire, si crea una trasgressione, ovvero una parallissi.

                                     

1. La dominante prospettica

Per individuare questo tipo di trasgressione è fondamentale individuare la dominante prospettica scelta dallautore. La dominante è composta da focalizzazione e prospettiva. La focalizzazione può essere:

  • Esterna, quando non vi è accesso alla dimensione interiore di nessun personaggio del racconto.
  • Interna, quando conosciamo i pensieri di uno fissa o più personaggi 0

La prospettiva può essere:

  • Variabile, quando ci viene narrato ciò che accade in più luoghi L> 1 e a più persone P> 1
  • Costante, quando L e/o P sono uguali a 1
                                     

2. Individuare una parallissi

Una volta individuata la dominante ciò è possibile solo alla fine di un racconto, ci si può accorgere facilmente quando siamo in presenza di una trasgressione parallittica, ovvero quando allimprovviso e senza alcuna giustificazione, la focalizzazione o la prospettiva subiscono una restrizione.