Indietro

ⓘ Chiesa di San Marino (Pavia)




Chiesa di San Marino (Pavia)
                                     

ⓘ Chiesa di San Marino (Pavia)

La chiesa di San Marino è una chiesa di Pavia, affacciata su via Sirio Comi, allinterno del centro storico.

La chiesa, con annesso monastero benedettino, fu fondata dal re longobardo Astolfo, che vi ripose un molte reliquie di santi asportate da Roma e che, dopo la morte, fu sepolto nella chiesa. Nel presbiterio della chiesa si conserva un frammento di iscrizione del VIII secolo che menziona Gisulfo, custode della chiesa in età longobarda. Il monastero ottenne molti privilegi e beni dai sovrani carolingi e dagli ottonidi. Ledificio fu ricostruito una prima volta in età romanica, epoca alla quale risale il campanile, salvaguardando tuttavia gran parte delle murature perimetrali della chiesa altomedievale. Nel 1481 i Gerolamini subentrarono ai Benedettini e, nel corso del Cinquecento, modificarono gran parte della chiesa.

Linterno della chiesa, per lo più rimaneggiato tra Cinque e Seicento, conserva tuttavia tracce di affreschi del XIII secolo, uno dei quali attribuito ad Andrino Edesia. Maggiori sono invece le opere rinascimentali, quali gli stalli lignei quattrocenteschi del coro o la grande pala del Giampetrino, di scuola leonardesca, datato al 1521, mentre la pala con la Vergine di Gaudenzio Ferrari è andata persa. La chiesa, di proprietà del comune, non è aperta al culto.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...