Indietro

ⓘ Mona May Karff




                                     

ⓘ Mona May Karff

Mona May Karff, nata Minna Ratner, è stata una scacchista statunitense di origine russa.

Poco dopo la Rivoluzione dottobre del 1917, la sua famiglia emigrò in Palestina, stabilendosi in una città oggi nota come Tel Aviv. Suo padre Aviv Ratner, un facoltoso possidente ebraico, le insegnò a giocare a scacchi alletà di 9 anni.

Nel 1930, alletà di 21 anni, si trasferì a Boston. Ottenne la cittadinanza americana, cambiando nome da Minna a Mona May. Si sposò con Abraham S. Karff, un avvocato di Boston. Il matrimonio non durò a lungo e lei non si risposò mai. È però ben nota la sua lunga relazione con Edward Lasker.

Partecipò a tre campionati del mondo femminili: nel 1937 a Stoccolma si classificò sesta vinse Vera Menchik; nel 1939 a Buenos Aires si classificò quinta vinse ancora Vera Menchik; nel 1949 a Mosca vinse Lyudmila Rudenko.

Nel 1950 diventò una delle prime quattro statunitensi a ricevere dalla FIDE il titolo di Maestro Internazionale femminile.

Assieme a Gisela Gresser, Mona May Karff dominò gli scacchi femminili degli USA negli anni 40 e 50. Dal 1938 al 1974 vinse sette volte il campionato statunitense femminile. Vinse anche quattro volte consecutive la sezione femminile del campionato statunitense open.

Nel 2013 è stata ammessa nella U.S. Chess Hall of Fame di St. Louis nel Missouri.