Indietro

ⓘ Backscatter (posta elettronica)




                                     

ⓘ Backscatter (posta elettronica)

Nellambito della posta elettronica, il termine backscatter indica la ricezione di messaggi di mancata consegna, solitamente aventi origine dallinvio di spam da parte di altri.

Prassi comune tra gli spammer è infatti quella di indicare indirizzi realmente esistenti spesso prelevandoli dallo stesso database di indirizzi da cui prelevano i destinatari dello spam in corso come campo mittente dei loro messaggi-spazzatura, al fine di invogliare il destinatario a considerare - a prima vista - il messaggio come valido. Qualora il server di destinazione a cui un messaggio viene recapitato non sia in grado di stabilire durante la sessione SMTP se il destinatario esiste o meno, il messaggio sarà in un primo momento accettato da tale mailserver, salvo generare, in passi successivi, una notifica di mancata consegna NDN o bounce in direzione del mittente. Se il mittente indicato da un tale messaggio è falsificato, tale notifica verrà diretta alla mailbox di un utente incolpevole, generando un flusso di spam "di rimbalzo".

Nellambito dellindustria dellemail, la generazione di backscatter è usualmente ritenuta il risultato di configurazioni server datate e/o perfettibili: per quanto vi siano alcune situazioni nelle quali la generazione di tali messaggi è pressoché inevitabile, è opportuno che i sistemi di posta elettronica siano strutturati e configurati in modo da minimizzare il problema ovunque possibile.