Indietro

ⓘ Reattore nucleare veloce al sodio




Reattore nucleare veloce al sodio
                                     

ⓘ Reattore nucleare veloce al sodio

Un reattore nucleare veloce refrigerato al sodio, in francese: Réacteur à neutrons rapides à caloporteur sodium) è una tipologia di reattore nucleare a fissione a neutroni veloci autofertilizzante che utilizza il sodio liquido come fluido refrigerante.

                                     

1. Tecnologia

Il reattore nucleare veloce refrigerato al sodio si basa su due progetti precedenti: il reattore nucleare veloce autofertilizzante FBR e il reattore nucleare veloce integrale IFR. Esso è una variante del reattore nucleare a metallo liquido in inglese Liquid Metal Cooled/Fast Reactor LMFR), nel reattore SFR il metallo refrigerante utilizzato è il sodio.

Generalmente i reattori veloci FNR sono anche autofertilizzanti in inglese breeder, ovvero sono capaci di generare più combustibile di quanto ne consumino; anche se vi sono stati dei reattori veloci burner, ovvero che consumano bruciano il combustibile nucleare. Ad esempio, Phénix era veloce ed autofertilizzante, mentre White Sands Fast Burst Reactor era veloce e bruciatore.

Inoltre generalmente i reattori autofertilizzanti breeder reactor sono anche veloci Fast breeder reactor - FBR e utilizzano come combustibile nucleare luranio-238; ma possono essere anche termici Thermal breeder reactor - TBR e in questo caso utilizzano come combustibile nucleare il torio-232.

Il reattore nucleare veloce autofertilizzante in inglese Fast Breeder Reactor - FBR è una tipologia che, a seconda del fluido refrigerante può declinarsi in: "reattore nucleare veloce al sodio" SFR, "reattore nucleare veloce a gas" GFR e "reattore nucleare veloce al piombo" LFR.

Il reattore SFR è uno dei 6 reattori proposti dal Generation IV International Forum GIF per il reattore nucleare di IV generazione; insieme ai reattori veloci autofertilizzanti di tipo GFR e LFR, ai reattori veloci/termici di tipo SCWR e MSR e al reattore termico di tipo VHTR.

Nel quadro del GIF, lo sviluppo del reattore di IV generazione SFR è supportato da Cina MOST, Euratom JRC, Francia CEA, Giappone JAEA, Corea del Sud MEST, Russia Rosatom e Stati Uniti DOE.

                                     
  • reattore nucleare veloce refrigerato a gas, il reattore nucleare veloce refrigerato a sodio ed il reattore nucleare a temperatura molto alta mentre l AREVA
  • primo reattore nucleare ad acqua pressurizzata PWR nella centrale nucleare di Chooz. Tra il 1963 e il 1967, Framatome realizza i tre reattori nucleari ad
  • nucleari da sistemare in un deposito geologico. I piani del reattore veloce BN fanno parte del progetto Proryv sfondamento per sviluppare reattori
  • raffreddamento e trasporto calore nei reattori nucleari veloci e nelle valvole di alcuni motori endotermici. Il sodio è stato da lungo tempo individuato
  • avvelenamento del reattore la cattura di neutroni da parte di prodotti di fissione stabili o con vita lunga è chiamata scorificazione del reattore Alcuni dei
  • cantiere, dal 1 luglio 1966 al 15 marzo 1974, del Progetto PEC Prova Elementi di Combustibili un reattore veloce refrigerato a sodio liquido concepito per
  • energia nucleare durante la seconda guerra mondiale 1939 - 1945 La Germania nazista 1933 - 1945 non riuscì a costruire un reattore nucleare funzionante
  • Nell immagazzinamento dell idrogeno Sia come refrigerante che schermatura nel reattore nucleare Nella fabbricazione di ceramica. Come agente riducente redox L idruro
  • nocciolo di un reattore nucleare durante una fusione del nocciolo. Il corium consiste quindi in una miscela di combustibile nucleare prodotti di fissione
  • nucleare dell idrogeno e del deuterio è molto superiore a quella della fissione nucleare dell uranio o del torio, anche se essa avviene nel reattore nucleare

Anche gli utenti hanno cercato:

elettrodotto superphenix,

...
...
...