Indietro

ⓘ Kheti V




Kheti V
                                     

ⓘ Kheti V

Kheti V regnò da Heracleopolis Magna contemporaneamente ai sovrani tebani della XI dinastia; uno di costoro era probabilmente Antef II.

Pur non comparendo in alcuna delle liste reali il Canone Reale è fortemente danneggiato proprio nella parte che dovrebbe riportare la X dinastia la sua esistenza è confermata da prove archeologiche i suoi cartigli sono riportati su una bara proveniente dal sito di Deir el-Bersha e da testi posteriori. Le notizie che possediamo citano un alternarsi di scontri e di periodi di pace tra le due dinastie che stavano tentando di riunificare lEgitto.

Di Kheti V sappiamo degli sforzi per liberare i distretti del Basso Egitto dal controllo dei asiatici probabilmente beduini provenienti dal Sinai che vi si erano installati provenendo da est. Sotto il regno di questo sovrano ripresero anche i commerci con Biblo.

Nella lotta contro Tebe, che negli ultimi anni del regno assunse toni più aspri, si ha notizia della profanazione di necropoli da entrambe le parti. Kheti V ebbe come alleato Tefibi, nomarca del XIII distretto "Alto sicomoro" dellAlto Egitto. Secondo alcune fonti Kheti V potrebbe aver regnato per circa cinquanta anni.