Indietro

ⓘ Pinacoteca comunale Casa Rusca




Pinacoteca comunale Casa Rusca
                                     

ⓘ Pinacoteca comunale Casa Rusca

La Pinacoteca Comunale Casa Rusca è il museo comunale di Locarno che conserva nel palazzo settecentesco di Casa Rusca le collezioni della città e presenta esposizioni temporanee dal 1987.

                                     

1. Edificio

La pinacoteca è collocata in pizza SantAntonio nelledificio storico settecentesco di Casa Rusca. Casa Rusca è un palazzo nato dallunione di due edifici precedenti che presenta al suo interno un cortile con loggiato. Negli anni Ottanta ledificio viene restaurato e a partire dal 1987 ledificio viene adibito a pinacoteca comunale.

                                     

2. Patrimonio

La pinacoteca conserva le collezioni comunali della città di Locarno.

  • Donazione Rudolf Mumprecht 1918-. Opere incise su rame.
  • Donazione Emilio Maria Beretta 1907-1974.
  • Donazione Rosalda Gilardi Bernocco 1922-1999.
  • Donazione Marco Clemente Gramigna 2003.
  • Donazione Johanna Schultz.
  • Donazione Rosalda Gilardi-Bernocco 1922-1999.
  • Donazione Giovanni Bianconi 1891-1981. 274 legni e 493 xilografie.
  • Donazione Jean e Marguerite Arp. Opere pittoriche e scultoree di Jean Arp e di artisti suoi amici e contemporanei.
  • Lascito Nesto Jacometti. Nesto Jacometti 1898-1973, gran premio della critica alla Biennale di Venezia nel 1953 è un editore che raccoglie dipinti e incisioni di circa 150 artisti che collaborano alla Oeuvre gravée, due iniziative editoriali avviate nel 1955 per la pubblicazione di stampe darte di alcuni dei protagonisti del XX secolo. La collezione conservata a Casa Rusca comprende quasi tutte le sue edizione e centinaia di incisioni originali.

La pinacoteca ha organizzato esposizioni temporanee di artisti locali e internazionali, tra i quali Giovanni Serodine nel 1987, Graham Sutherland 1988, Giorgio Morandi 1990, Max Bill e Alberto Burri 1991. Negli anni Novanta sono state presentate delle retrospettive degli artisti Osvaldo Licini, Enrico Baj, Emil Schumacher, Asger Jorn, Marino Marini e Sophie Taeuber-Arp. Sono poi seguite esposizioni su Antoni Clavé 2001, Piero Dorazio 2004, Valerio Adami 2010, Fernando Botero 20122, Varlin 2013, Zao Wou-Ki 2013, Jacques Lipchitz 2014, Hans Erni 2014, Jean Arp 2015, Felice Filippini 2015, Mimmo Rotella 2016, Javier Marín 2016, Robert Indiana 2017, Mario Botta 2018, Sandro Chia 2018, Stephan Spicher 2019, Meng Yan 2019, Manolo Valdés 2019.

La pinacoteca presenta inoltre artisti attivi in Ticino allinterno del programma "Locarno Arte", tra i quali Nando Snozzi 2015, Marco Massimo Verzasconi 2015, Fausto Tommasina 2016, Klaus Prior 2016, Ivo Soldini 2017, Alex Dorici 2018.

                                     

3. Organizzazione

La pinacoteca è un ente comunale della città di Locarno, diretta e gestita dal comune. Listituzione è inoltre sostenuta dallAssociazione Amici di Casa Rusca.

                                     
  • Città di Locarno, Pinacoteca comunale Casa Rusca Tipografia Bassi, Locarno 1986 Serodine. La pittura oltre Caravaggio Locarno, Casa Rusca Roma, Musei Capitolini
  • Ercolani, La civica pinacoteca di Ascoli Piceno, Ascoli Piceno, Società Tipolitografica, 1954 Dante Bernini, Alfio Ortenzi, La Pinacoteca Civica di Ascoli
  • Giovanni Serodine e forse risalenti al 1615. Pinacoteca comunale Casa Rusca in Piazza Sant Antonio. Pinacoteca civica che custodisce le collezioni di Hans
  • Atelier Sul Mare Annette Papenberg - Weber, Piero Dorazio, cat. Pinacoteca comunale Casa Rusca Locarno CH 2004. Massimo Mattioli, Rigando drtitto. Piero
  • Gustav Per i paralleli con Jawlesky, cfr. Alexej Jawlensky: Pinacoteca Comunale Casa Rusca 3 settembre - 19 novembre 1989, Electa 1989 Federica Armiraglio
  • La Villa Reale di Milano ora Villa Comunale già Villa Belgioioso o Villa Belgiojoso Bonaparte, è una villa costruita tra il 1790 ed il 1796 dall architetto
  • Novara, 2010 M. Navoni e A. Rocca, La Pinacoteca Ambrosiana. Catalogo, De Agostini, 2013, ita eng Pinacoteca Ambrosiana. Catalogo: T. I, Dipinti dal
  • Mendrisiotto furono occupati una prima volta nel 1798, e Antonio Isidoro Rusca fu inviato a Milano quale segretario della commissione incaricata di negoziare
  • 1802, francese gen. Giuseppe Duart - 1803, francese gen. Giovan Battista Rusca - 1806, da Briga gen. Hubert Couller 1809 - 1810, francese gen. Pierre Dezeemair