Indietro

ⓘ Pallacanestro ai Giochi della XXXII Olimpiade




                                     

ⓘ Pallacanestro ai Giochi della XXXII Olimpiade

I tornei di pallacanestro ai Giochi della XXXII Olimpiade si terranno a Tokyo dal 25 luglio al 9 agosto 2020.

Si tratta della 20ª edizione del torneo maschile e della 12ª edizione di quello femminile. Entrambi i tornei vedranno la partecipazione di 12 squadre nazionali.

Per la prima volta nella storia dei Giochi si svolgeranno anche i tornei maschile e femminile di Pallacanestro 3x3.

                                     

1.1. Squadre partecipanti Torneo maschile

Al torneo maschile prenderanno parte 12 squadre. Oltre al Giappone, che partecipa di diritto in quanto paese ospitante, gli altri posti vengono assegnati durante lo svolgimento del Campionato mondiale maschile di pallacanestro 2019 e del Torneo di Qualificazione Olimpica.

Il mondiale 2019 ha assegnato 7 pass olimpici, distribuiti così per zone continentali: 1 per la migliore squadra dellAfrica, 1 per lAsia, 1 per lOceania, 2 per lEuropa e 2 per le Americhe.

Gli ultimi 4 posti verranno poi assegnati alle nazionali che vinceranno i tornei preolimpici, che si disputeranno tra il 6 e il 12 luglio 2020. A giocare il torneo preolimpico ci saranno le migliori 16 partecipanti ai Mondiali 2019 che non sono riuscite a qualificarsi direttamente per le Olimpiadi insieme ad 8 squadre di ogni regione federale scelte da FIBA in base allaggiornamento del ranking pubblicato a mondiale concluso. Queste 24 squadre saranno sorteggiate per disputare 4 differenti tornei che assegneranno ciascuno un pass olimpico.

                                     

1.2. Squadre partecipanti Torneo femminile

Al torneo femminile sono ammesse 12 squadre. Il Giappone partecipa di diritto in quanto paese ospitante, vi partecipa inoltre anche la nazionale degli Stati Uniti in quanto vincitrice dei Mondiali 2018.

Gli altri 10 posti disponibili per i Giochi Olimpici sono stati assegnati tramite il torneo preolimpico, disputato dal 6 al 9 febbraio 2020.