Indietro

ⓘ Insurance Institute for Highway Safety




Insurance Institute for Highway Safety
                                     

ⓘ Insurance Institute for Highway Safety

L’ Insurance Institute for Highway Safety è unorganizzazione no profit statunitense finanziata da compagnie di assicurazione auto, fondata nel 1959 e con sede ad Arlington, in Virginia. Ha lo scopo di ridurre il numero di collisioni nel traffico automobilistico e il tasso di feriti e la quantità di danni materiali negli incidenti che inevitabilmente continuano a verificarsi. Svolge attività di ricerca e produce valutazioni per i più diffusi veicoli passeggeri e per alcuni prodotti di consumo come i seggiolini auto per bambini. Svolge anche ricerche sulla progettazione stradale e sulla regolamentazione del traffico ed è stato coinvolto nella promozione delle decisioni politiche.

                                     

1.1. Crash test frontali Test frontale con sovrapposizione moderata

Davanti dellIstituto crash test è diversa da quella del governo degli Stati Uniti National Highway Traffic Safety Administration NHTSA New Car Assessment Programme NCAP in quanto i suoi test sono compensate. Questo test espone il 40% della parte anteriore del veicolo a un impatto con una barriera deformabile a circa 40 mph 65 km / h. LIIHS ha iniziato questo crash test nel gennaio 1995.

LIIHS valuta sei singole categorie, assegnando a ognuna una valutazione "Buono", "Accettabile", "Marginale" o "Scarsa" determinando la valutazione complessiva per impatto frontale del veicolo.

Come nel caso del test di impatto frontale dellNHTSA, i veicoli di diverse categorie di peso potrebbero non essere confrontati direttamente. Questo perché un veicolo più pesante è generalmente favorito quando incontra un veicolo più leggero o è coinvolto in un incidente a veicolo singolo. LIIHS lo ha dimostrato facendo schiantare tre berline di medie dimensioni con tre "superutilitarie" classificate "Good" più piccole. Ad esempio, nel 2009 tre superutilitarie sono state classificate come "Scarse" in questi speciali test auto contro auto, mentre le auto di medie dimensioni sono state valutate "Buono" o "Accettabile".

                                     

1.2. Crash test frontali Test frontale con piccole sovrapposizioni

Il 14 agosto 2012, IIHS ha pubblicato il primo risultato per un secondo, più impegnativo, test frontale con offset. Il nuovo test, che è usato in addizione al test con offset del 40% introdotto nel 1995, sottopone soltanto 25% della superficie frontale del veicolo ad un impatto a 40 mph 64 km/h. Il nuovo test è più impegnativo per la struttura del veicolo rispetto al precedente con offset del 40%. In un primo round di test, composto da 11 veicoli di medie dimensioni di lusso a quasi lusso, la maggior parte dei veicoli ha ottenuto un risultato scarso, solo tre veicoli hanno ottenuto la valutazione "buono" o "accettabile".

Il sistema di classificazione è simile alloffset del 40%, ma presenta alcune differenze chiave: le valutazioni dellanca / della coscia e della parte inferiore della gamba / piede sostituiscono le valutazioni individuali per ciascuna gamba e piede e non è possibile ottenere il punteggio completo senza dispiegamento di airbag a tendina anteriori e laterali a causa del forte movimento laterale spesso causato da questo genere di test.

Secondo uno studio del Medical College of Wisconsin una collisione frotale con una piccola area dimpatto provoca un aumento delle lesioni alla testa, al petto, alla colonna vertebrale, allanca e al bacino. Questo tipo di collisione è comune su strade a due corsie con traffico a doppio senso in cui è assente uno spartitraffico centrale. Gli incidenti riguardanti un singolo veicolo contro un albero o un palo rappresentano il 40 percento degli incidenti con "piccola sovrapposizione". Secondo lIIHS, il 25% dei decessi per incidente frontale è dovuto a incidenti con piccola sovrapposizione, con la ruota anteriore esterna che per prima riceve le forze di impatto anziché la struttura centrale che dissipa maggiormente lenergia durante gli incidenti.

Da allora lIIHS ha testato auto familiari, auto compatte, minicar, piccole e medie SUV, minivan, muscle car e grandi camioncini attraverso il test con piccola sovrapposizione.

50th Anniversary crash test

Nel 2009, lIIHS ha celebrato il suo 50 ° anniversario. Per dimostrare come la sicurezza automobilistica è progredita in cinquantanni, IIHS ha testato un Chevrolet Bel Air del 1959 che si è schiantava frontalmente, con un offset del 40% con una Chevrolet Malibu del 2009 a 40 mph 64 km/h. Il video dello schianto è stato pubblicato su Internet e "i risultati non sono stati una sorpresa per chiunque abbia familiarità con le automobili". Il compartimento degli occupanti del Bel Air è stato gravemente danneggiato dallincidente. Insieme alla mancanza della vettura di moderne caratteristiche di sicurezza come airbag e cinture di sicurezza, ciò ha comportato il manichino da crash test nella Bel Air a rilevare accelerazioni che probabilmente avrebbero causato lesioni mortali ad un vero automobilista. Lingegneria avanzata e lacciaio ad alta resistenza offrono ai veicoli moderni un enorme vantaggio.

                                     

2. Valutazione del poggiatesta

Questo test verifica il sedile del conducente del veicolo per determinare lefficacia dei poggiatesta. Il sedile del conducente è posizionato su una slitta per imitare una collisione posteriore a 20 mph 32 km/h. Le collisioni posteriori a velocità da basse a moderate in genere non provocano lesioni gravi, ma sono frequenti. Nel 2005 lIIHS ha stimato che il 25% delle spese mediche era correlato a lesioni da colpo di frusta.

                                     

3. Test di resistenza del tetto

Negli Stati Uniti i ribaltamenti hanno rappresentato quasi il 25% degli incidenti mortali dei veicoli passeggeri. È stato dimostrato che funzionalità come il controllo elettronico della stabilità riducono significativamente i ribaltamenti e possono anche essere daiuto i sistemi di avvertimento dabbandono della corsia. Gli airbag a tendina laterali con rilevamento del ribaltamento aiutano anche a ridurre al minimo gli infortuni in caso di ribaltamento.

                                     

4. Valutazione della prevenzione delle collisioni frontali

Sono assegnati un massimo di 6 punti. I punti sono assegnati se il sistema di prevenzione degli scontri frontali rientra nei criteri governativi se può ridurre la velocità o evitare limpatto da una velocità di 12 e 25 mph 20–40 km/h. Ai veicoli che ottengono un solo punto viene assegnata la valutazione "base" basic, mentre i veicoli che hanno ottenuto tra i 2 e i 4 punti ottengono la valutazione "avanzata" advanced.

La valutazione "superiore" superior è riservata ai veicoli che hanno ottenuto 5 o 6 punti.

                                     

5. Valutazione dei faro

Dal marzo 2016, lIIHS ha rilascia valutazioni per le prestazioni dei fari. Il loro primo test ha riguardato auto famigliari e la maggior parte ha ottenuto valutazioni marginali o scadenti. Solo un veicolo, la Toyota Prius V, ha ottenuto una buona valutazione se equipaggiato con fari specifici. LIstituto ha valutato i fari per piccoli SUV 4 mesi dopo, e nessuno dei veicoli testati ha ottenuto la valutazione "buono". Nellottobre 2016, hanno pubblicato le valutazioni per i camioncini e la Honda Ridgeline è stata lunica a ottenere la valutazione "buono" nel test dei fari.

                                     

6. Premi

Il Top Safety Pick è un premio annuale per le auto più performanti dellanno. Per ricevere una scelta di massima sicurezza, il veicolo deve ricevere "Buoni" segni complessivi nella parte anteriore a sovrapposizione moderata, nella parte anteriore piccola sovrapposta sul lato conducente, nella parte laterale, nella resistenza del tetto e nei test dei poggiatesta del sedile. I veicoli devono anche essere disponibili con fari nominali accettabili o validi, un sistema di prevenzione degli incidenti anteriori valutato superiore o avanzato e ricevere una valutazione accettabile o buona nel test di sovrapposizione piccolo lato passeggero. Il premio Top Safety Pick + viene assegnato ai veicoli che soddisfano tutti i criteri per un Top Safety Pick, ma sono anche disponibili con fari di buona qualità e ricevono una valutazione di buona qualità nel test di sovrapposizione piccolo lato passeggero.

                                     
  • Subaru Legacy ha ottenuto i più alti punteggi nei test dell Insurance Institute for Highway Safety IIHS statunitense. La Legacy model year 2006 ha ottenuto
  • il 4 giugno 2013. EN Ford F - 150, 1997 2003 models - Insurance Institute for Highway Safety su iihs.org. URL consultato il 22 maggio 2012 archiviato
  • National Traffic and Motor Vehicle Safety Act. La legge istituiva un apposito organismo, la National Highway Traffic Safety Administration NHTSA e segnava
  • motore a quattro cilindri in linea da 2, 2 L di cilindrata. L Insurance Institute for Highway Safety diede un basso giudizio al modello, in caso di urto frontale

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...