Indietro

ⓘ Commissione federale per le comunicazioni




Commissione federale per le comunicazioni
                                     

ⓘ Commissione federale per le comunicazioni

La Federal Communications Commission in italiano Commissione federale per le comunicazioni è unagenzia governativa - con carattere di autorità amministrativa indipendente - degli Stati Uniti dAmerica.

Creata con il Communications Act del 19 giugno 1934 come successore della Federal Radio Commission ed è incaricata di tutti gli usi dello spettro radio incluse trasmissioni radio e televisive non governative, e tutte le telecomunicazioni interstatali via cavo, telefoniche e satellitari le comunicazioni internazionali che provengono e sono destinate agli Stati Uniti. È un importante elemento della politica delle telecomunicazioni americana. La FCC ha il controllo delle comunicazioni telefoniche dalla Interstate Commerce Commission.

                                     

1. Competenze

La regolamentazione

Lidentificativo delle stazioni radiofoniche e televisive si compone di tre o quattro lettere. La prima di norma identifica larea geografica, W ad est del Mississippi o K a ovest, ma ci sono molte eccezioni come WOAI a San Antonio o KYW a Filadelfia o le due stazioni governative che diffondono il Tempo coordinato universale WWV di Fort Collins nel Colorado.

Un sistema equivalente esiste in Messico nella lettera XE per le stazioni radio, AM e XH per le televisioni; in Canada lettere CF per radio e per le emittenti televisive da CH a CK.

Limitazioni dei canali televisivi

La Commissione federale delle comunicazioni - FCC - limita il numero dei canali posseduti ed operativi alla quota percentuale del 39% delle famiglie americane. Ciò si riflette in modo diverso per le reti a seconda dei mercati, aree di business. Così ABC e NBC hanno 10 stazioni emittenti in importanti mercati, mentre Fox ha 17 stazioni in aree meno redditizie e la CBS 14.