Indietro

ⓘ BTS nella cultura di massa




                                     

ⓘ BTS nella cultura di massa

Nel corso della loro carriera, i BTS si sono distinti, oltre che per la loro musica, anche per le loro attività in diversi ambiti e il loro impatto culturale. Sono stati descritti da Forbes come "indubbiamente il nome K-pop più grande e di maggior successo al mondo", in grado di "fare cose che non riescono a nessun altro dello stesso genere", mentre Silvio Pietroluongo, vicepresidente anziano di Billboard, li ha definiti influenti quanto Beatles e The Monkees.

                                     

1. Musica

Primi musicisti non anglofoni a entrare nella Global Artist Chart della IFPI, nel 2018 il secondo e il terzo album più venduti a livello globale sono stati loro, e il gruppo è stato inoltre il secondo artista con il maggior numero di vendite mondiali dopo Drake. Insieme a questi e ad Ariana Grande, sono stati citati tra gli artisti chiave che in quellanno hanno spinto le vendite di musicale globale a 19 miliardi di dollari, un profitto che non si registrava dallavvento degli acquisti digitali nel 2006. Nel 2019 sono figurati nuovamente nella Global Artist Chart in posizione 7.

Negli Stati Uniti i BTS hanno rappresentato il 72.7% delle unità equivalenti allalbum generate nel 2018 da diciassette artisti K-pop. In Corea del Sud sono stati responsabili del 41.9% delle vendite di album nella prima metà del 2019, in aumento del 25.3% rispetto allanno precedente.

Nel 2019 il New York Post li ha inseriti nella top 10 delle boy band più importanti di sempre.

                                     

1.1. Musica Influenza su altri artisti musicali

Vari artisti li hanno citati come fonte di ispirazione, tra cui le GI-dle, i D-Crunch, Euna Kim, i Wanna One, gli In2it, Kim Dong-han, i Seven OClock, i Noir, Sejun dei Victon, le Loona e i Newkidd. Dopo luscita della loro canzone Idol nel 2018, il National Center for Korean Traditional Performing Arts ha dovuto ampliare la propria libreria di suoni musicali tradizionali per via dellincremento della domanda da parte di produttori sia nazionali che stranieri. È stato inoltre notato un cambiamento nelle canzoni dei gruppi idol, che sono passati dal narrare storie damore allutilizzare espressioni quali "cercare me stesso" in seguito al periodo Love Yourself dei BTS e al loro discorso alle Nazioni Unite.

                                     

2. Società e costume

I BTS sono apparsi in diverse liste di figure influenti. Celebrità più twittata al mondo sia nel 2017 che nel 2018, il Time li ha inclusi nella lista delle venticinque persone più influenti su Internet dal 2017 al 2019. li ha messi sulla copertina di unedizione globale nellottobre 2018 come "leader della prossima generazione" e li ha nominati nella lista Time 100 delle persone più influenti del 2019. Sono apparsi nellelenco delle 50 persone più insigni del 2018 di Bloomberg Markets, e Forbes Korea li ha posti come quinta celebrità più prestigiosa in Corea nel 2017 e come prima, invece, nel 2018. Nel 2019 si sono posizionati 43esimi nella lista annuale di Forbes degli artisti più pagati al mondo, avendo incassato oltre 57 milioni di dollari nei dodici mesi precedenti. Sono figurati inoltre al primo posto nellelenco dei Leader del futuro globale sostenibile stilato dallassociazione per gli SDG delle Nazioni Unite.

In California, il gruppo ha portato un insegnante ad aprire nella propria scuola il primo corso del Paese di Cultura e società coreano-americana. Per il loro contributo alla diffusione della cultura e della lingua coreane, nellottobre 2018 hanno ricevuto lOrdine al Merito Culturale assegnato dal governo della Corea del Sud. Nellottobre 2019 il Ministero sudcoreano per la cultura, lo sport e il turismo ha consegnato al gruppo una lettera di apprezzamento per aver mostrato al mondo la cultura tradizionale coreana reinterpretandola nella propria musica.

I BTS hanno generato una frenesia sociale globale che è stata equiparata alla Beatlemania. I loro fan, noti come ARMY, hanno attirato lattenzione di media e pubblico per la loro estrema coesione e passione. Piuttosto che limitarsi a consumare i contenuti pubblicati dai BTS, gli ARMY hanno formato una nuova cultura dei fan diventando dei "prosumer", interpretando e interiorizzando i valori contenuti nella musica della band. Inizialmente composto da unelevata percentuale di adolescenti e ventenni, il fandom si è diffuso rapidamente in altre fasce, includendo generi, età, etnie e nazionalità differenti, membri della comunità LGBTQ ed intellettuali.



                                     

3. Filantropia

Nel 2015, i BTS hanno donato 7 tonnellate di riso in beneficenza alla cerimonia di apertura della K-Star Road. Un anno dopo hanno partecipato alla campagna benefica "Lets Share the Heart" di Allets per sensibilizzare il pubblico e raccogliere fondi da destinare alla cura della cecità.

Nel gennaio 2017 i BTS e la Big Hit Entertainment hanno donato 100 milioni di won allAssociazione delle Famiglie del Sewol per una Società Vera e Sicura. Ogni membro ha partecipato con 10 milioni e la Big Hit con 30 milioni.

Nellottobre 2017 è stata lanciata la campagna "Love Myself", una collaborazione tra il gruppo e lUNICEF per sostenere il progetto contro gli abusi sui minori. La Big Hit si è impegnata a donare, nel corso dei due anni seguenti, 500 milioni di won da parte dei membri, il 3% dei ricavi della trilogia discografica Love Yourself e il 100% dei profitti derivanti dal merchandising, oltre ai proventi dei banchi per le donazioni installati dallUNICEF. In un anno la campagna ha raccolto 1 miliardo e 600 milioni di won. Il 24 settembre 2018 hanno partecipato alla 73ª Assemblea generale delle Nazioni Unite per il lancio delliniziativa "Youth 2030: The UN Youth Strategy" e la corrispondente campagna UNICEF intitolata "Generation Unlimited" per fornire educazione di qualità ai giovani. A nome del gruppo, RM ha tenuto un discorso da sei minuti in inglese sullamare se stessi.

Nel gennaio 2020, il gruppo ha reso disponibili i sette microfoni usati durante il Love Yourself World Tour per unasta di beneficenza organizzata dai Grammy. I microfoni sono stati battuti per 83.000 dollari e i proventi donati a MusiCares, unorganizzazione non-profit che fornisce servizi di assistenza per garantire la salute e il benessere dei membri della comunità musicale.

                                     

4. Diplomazia e politica

Nellottobre 2018 si sono esibiti davanti a 400 funzionari, incluso il presidente sudcoreano Moon Jae-in, al Korea-France Friendship Concert in Paris, un summit per mostrare i rapporti amichevoli tra Francia e Corea del Sud. Lanno successivo, Moon Hee-sang, presidente dellAssemblea nazionale, ha attribuito i risultati della sua visita diplomatica sul Mar Nero alla reputazione del settetto, affermando che "i BTS stanno facendo la maggior parte del nostro lavoro", mentre il presidente coreano Moon Jae-in li ha menzionati nellannuncio delle sue "tre grandi strategie dinnovazione dellindustria dei contenuti", citandoli come pionieri di un modello innovativo di business fondato sulla comunicazione diretta con i fan.

                                     

5. Economia

Il gruppo ha contribuito a rivitalizzare leconomia sudcoreana. Accreditati dal Korea Customs Service e dalla Korea Foundation come causa preminente del drastico aumento nel biennio 2016-2018 dellonda coreana e degli acquisti online di prodotti K-pop, sono stati identificati dalla Banca di Corea come una delle principali forze che avevano riportato il settore musicale sudcoreano ai livelli precedenti la messa al bando da parte della Cina dei prodotti culturali coreani in seguito al peggioramento delle relazioni diplomatiche nel 2016, facendo arrivare la bilancia dei pagamenti per la musica e lintrattenimento del primo trimestre 2019 a 114.7 milioni di dollari. Kim Yung-duk, vicepresidente e direttore operativo della Korea Creative Content Agency, ha affermato che il K-pop fosse "andato alle stelle" in seguito allimpennata della popolarità dei BTS, creando posti di lavoro anche per altri idol.

La locuzione "effetto BTS" è stata coniata e usata da vari media ogniqualvolta una compagnia ha ricavato dei profitti dalle attività del gruppo, ad esempio quando il numero dei conti di risparmio della banca KB è aumentato di sei volte rispetto allanno precedente in seguito allassunzione dei BTS come testimonial, e quando la loro presenza al primo posto della Billboard 200 ha fatto salire il valore delle azioni delle agenzie di spettacolo sudcoreane nei cinque giorni successivi. Leffetto è stato osservato anche con altre compagnie legate ai BTS, come Netmarble, NetMark, Soribada, Key Shares, GMP, Diffie e Mattel. La società di analisi dati SM2 Networks ha stimato che lendorsement firmato con i BTS nel 2018 abbia fruttato 600 miliardi di won a Hyundai Motor, la quale, a causa del contratto con il gruppo, ha faticato a stare al passo con gli ordini, avendone ricevuto un numero quasi doppio rispetto al previsto. Le vendite lorde internazionali di Mattel sono cresciute del 10%, arrivando a 721.7 milioni di dollari, grazie alla commercializzazione delle bambole basate sul gruppo.

Nel dicembre 2018 lo Hyundai Research Institute ha calcolato che il gruppo contribuisse per 4.14 trilioni di won alleconomia sudcoreana. A giugno 2019 la stima è stata rivista a oltre 5.5 trilioni allanno, superiore a quella di 35 aziende di media grandezza e pari allo 0.3% del PIL 2018 della Corea del Sud, una percentuale paragonabile a quella di Korean Air 0.7%. Ciò ha portato alla coniazione del termine "BTS Economy" 방탄 이코노미?, Bangtan ikonomi LR. I due giorni di incontri con i fan tenuti dai BTS a Seul e Pusan nel luglio 2019 hanno generato un effetto economico totale di 481 miliardi di won, pari all1.6% del PIL 2018 di Pusan e allo 0.9% di quello di Seul; i tre giorni di concerti finali del Love Yourself: Speak Yourself Tour nella capitale sudcoreana a ottobre 2019 hanno causato un impatto economico di circa 1 trilione di won, tanto quanto le vendite annuali di sei imprese di media grandezza.

Il settetto ha avuto un impatto economico anche al di fuori della Corea del Sud: è stato stimato che i concerti al Wembley Stadium del 2019 abbiano generato 100 miliardi di won a Londra.



                                     

6. Turismo

Sotto contratto come ambasciatori del turismo coreano dal 2017, hanno girato uno spot prodotto dal governo metropolitano di Seul e inciso la canzone promozionale With Seoul, che è uscita online il 6 dicembre, mentre il video musicale è divenuto disponibile il 13 dicembre. La capitale li ha ritenuti responsabili della ripresa dellindustria turistica cittadina, in sofferenza dopo la crisi diplomatica con la Cina, attirando 790.000 visitatori allanno. Nel dicembre 2018 lo Hyundai Research Institute ha calcolato che uno straniero su tredici visitasse il Paese per loro. I tre giorni di concerti finali del Love Yourself: Speak Yourself Tour nella capitale sudcoreana a ottobre 2019 hanno attirato 187.000 visitatori stranieri.

Lautorità per il turismo maltese ha ritenuto lincremento del 237% nel numero di turisti coreani nei primi cinque mesi del 2019 una diretta conseguenza del programma BTS Bon Voyage girato lanno precedente nel Paese.

                                     

7. Pubblicità

Nel 2015 i BTS hanno iniziato una collaborazione con Puma, promuovendone labbigliamento sportivo in Corea prima di diventare ambasciatori globali del marchio nel 2018 e pubblicizzare le linee "Turin" e "Sportstyle" a livello mondiale. Sono stati anche scelti da LG Electronics per promuovere lLG G7 ThinQ sul mercato globale e da Hyundai Motor per il SUV del 2019 Palisade. Nel 2017 i BTS hanno cominciato a lavorare come modelli per i duty free della Lotte e hanno creato con la app di comunicazione Line una nuova linea di personaggi, i BT21, di cui è stato realizzato diverso merchandise commercializzato in negozi monomarca a Seul, Los Angeles, Hong Kong e in Giappone. Nellottobre 2019 sono diventati testimonial globali di Fila, mentre nel 2020 hanno esteso la partnership con Hyundai Motor diventando sponsor della Hyundai Nexo.

Il gruppo ha lavorato anche con aziende del settore dellintrattenimento, e ha pubblicato i webtoon Hip Hop Monster We On: Be The Shield tramite il portale di Nate, e Save Me in collaborazione con Line Webtoon. Nellindustria dei giocattoli, Mattel ha creato delle bambole modellate sugli outfit usati nel video musicale di Idol, mentre Funko ha commercializzato una versione BTS dei Funko Pops. Nel campo dei videogiochi, Nexon ha pubblicato degli avatar basati sui BTS per Elsword ; il gruppo ha lavorato con Dalcomsoft per lanciare il gioco per cellulare SuperStar BTS e il 26 giugno 2019 è uscito il gioco di simulazione BTS World ad opera di Netmarble Games, per il quale hanno inciso anche la colonna sonora.

I BTS hanno fatto da testimonial alla KB Kookmin Bank, generando lapertura di oltre 180.000 nuovi conti. Coca-Cola Korea li ha messi sotto contratto come modelli per la campagna pubblicitaria in vista dei Mondiali di calcio 2018 in Russia. Nellambito della cura della persona e dellabbigliamento, dal 2016 sono sotto contratto con il produttore di divise scolastiche Smart, e hanno pubblicizzato le maschere facciali Mediheal, i prodotti di VT Cosmetics le lenti a contatto Play/Up. La campagna BTS X VT Edition Season 2 di VT Cosmetics ha ricevuto il premio Brand communication ai Red Dot Design Award 2019.

                                     

8. Arte

Dal 1º all8 dicembre 2015 al Place SAI di Seul si è tenuta la Butterfly Dream: BTS Open Media Exhibition, con foto, video e retroscena dei primi due dischi della trilogia The Most Beautiful Moment in Life.

Dal 25 agosto al 28 ottobre 2018 è stata organizzata allAra Art Center di Seul la mostra fotografica 2018 BTS Exhibition: 24/7=Serendipity, una raccolta di scatti inediti, alcuni opera degli stessi BTS, che li mostravano durante i preparativi dei loro dischi e la vita quotidiana, oltre a oggetti e ricostruzioni dei set dei video musicali. Dal 23 marzo al 23 aprile 2019 la mostra si è svolta allArt Park di Canton in Cina, dal 7 giugno all11 luglio al Motif Studios a New York, dall1 al 15 agosto al The Reef a Los Angeles.

La loro canzone Sea ha influenzato la mostra del 2019 "Square" di Kang Soo-jung al Museo di arte moderna e contemporanea di Seul.

Il 14 gennaio 2020 la band ha avviato Connect, BTS, cinque mostre darte sul tema della diversità che si sono tenute ciascuna in una città del mondo e che hanno visto la collaborazione di ventidue artisti tra cui Jakob Kudsk Steensen, Tomás Saraceno, Antony Gormley e Ann Veronica Janssens.