Indietro

ⓘ Trastevere Stadium




                                     

ⓘ Trastevere Stadium

Il Trastevere Stadium è un impianto calcistico di Roma di proprietà della Casa Generalizia dell’Ordine dei Carmelitani Scalzi ed in gestione dal 2013 al Trastevere calcio, squadra di Serie D, di cui ospita le gare casalinghe.

Si trova nel quartiere romano di Monteverde Vecchio, inserito allinterno delle storiche mura perimetrali di villa Doria Pamphilj, teatro della famosa battaglia del Gianicolo del giugno 1849.

Dopo linagibilità dello Stadio Flaminio, il Trastevere Stadium è, per la pratica agonistica, alla pari del Tre Fontane, il più importante impianto calcistico della Capitale, dopo lo Stadio Olimpico.

                                     

1. Storia

Secondo la tradizione, allinterno dello storico parco cittadino di villa Doria Pamphilj si tenne la prima partita di calcio a Roma nel 1892.

Il principe Alfonso Doria Pamphili, noto appassionato di sport, infatti, permise ad un gruppo di seminaristi, il Venerabile Collegio Inglese, che già praticava football, ancora sconosciuto a Roma, di allenarsi e giocare nella sua villa. Il figlio di Alfonso, il principe Don Filippo Andrea Doria Pamphili il 9 febbraio 1950 vendeva alla Casa Generalizia dell’Ordine dei Carmelitani Scalzi quella porzione di terreno mq 63274, ove più intensamente si praticava lo sport e la caccia, al prezzo di 68 milioni di lire.

Lo Stato rinunciava alla prelazione su detta pregiatissima area per la modesta cifra proposta di 68 milioni di lire dellepoca.

La Casa Generalizia destinava subito la parte alta del lotto di terreno acquistato alla costruzione di un collegio di Teologia, la Pontificia facoltà teologica Teresianummentre lasciava la parte più a valle di via Vitellia, allincrocio con via di Donna Olimpia, alla destinazione sportiva e di ricreazione degli studenti.

A cavallo degli anni ’50 e ’60 nella zona sorgeva un campo in terra brulla e pozzolana, detto "Ottavilla" frequentato dai ragazzi della zona e, talvolta, anche da Pier Paolo Pasolini, che abitò, prima in via Fonteiana e poi in via Giacinto Carini n. 45 lo stesso condominio in cui abitava un altro grande regista, Bernardo Bertolucci e che in questi luoghi vi ambientò la sua opera letteraria più conosciuta" Ragazzi di vita.

Limpianto, antenato dellattuale Trastevere Stadium e già campo Vittorio Bachelet negli anni 90 e 2000, si trovava vicino al fosso Tiradiavoli, ovvero la" marrana” alimentata dalle acque provenienti dalla Valle dei Daini di villa Doria Pamphilj.

Poi, negli anni ’70 del secolo scorso la struttura venne migliorata, realizzando la tribuna e successivamente, negli ultimi anni, ristrutturata ad opera del patron del Trastevere calcio, Pier Luigi Betturri.

                                     

2. Attività calcistica

Il Trastevere calcio vi disputa, dal 2014, le proprie partite casalinghe del campionato nazionale di Serie D e in data 30 luglio 2017 vi si è disputata la partita di Coppa Italia Tim Cup Trastevere - Reggiana.

Il 19 agosto 2017 vi si è svolta la partita amichevole Trastevere - Perugia, allepoca militante in serie B.

Il 6 giugno 2019, ha ospitato lo storico avvenimento della partita amichevole di calcio femminile Trastevere - Città del Vaticano; di fatto la prima "trasferta internazionale" per la formazione dOltretevere.