Indietro

ⓘ Categoria:Scuola di Mileto




                                               

Scuola di Mileto

Con il termine scuola di Mileto si indica un gruppo di filosofi presocratici, attivi tra il VII e il VI secolo a.C. a Mileto, colonia greca nel territorio della Ionia. I filosofi milesi ricordati dalla tradizione sono Talete, Anassimandro e Anassimene. Con i tre filosofi milesi vengono poste le basi per un nuovo modo di riflettere sulle origini del cosmo, diverso rispetto alle cosmogonie mitiche del Vicino Oriente, della Fenicia e dellAntico Egitto o dei poemi di Omero e Esiodo. A Talete la tradizione attribuisce il ruolo di padre della filosofia. È possibile attribuire il sorgere di quest ...

                                               

Anassimandro

Si conosce poco della sua vita: Diogene Laerzio, dopo averlo detto di Mileto e figlio di un Prassiade, riferisce lapparentemente insignificante aneddoto secondo il quale, mentre cantava, sarebbe stato deriso da alcuni bambini, esclamando allora: "Bisognerà cantare meglio, per via dei bambini": episodio che indicherebbe la necessità di far ben comprendere agli ingenui le verità da lui conosciute. Lo storico greco sostiene che egli avrebbe preparato unesposizione delle proprie dottrine e, citando la Cronologia di Apollodoro di Atene, afferma che nel secondo anno della 58ª Olimpiade 547 a.C. ...

                                               

Anassimene di Mileto

Come accennato ci è rimasto solo un frammento delle opere di Anassimene che, come gran parte delle opere dei presocratici, erano intitolate Sulla natura Περί φύσεως. Secondo Diogene Laerzio, lopera di Anassimene era scritta in linguaggio semplice e chiaro, in una prosa che potremmo definire scientifica; a differenza dellopera del suo maestro e di altri presocratici come Eraclito che scrivevano attingendo ad un stile poetico, evocativo e spesso oscuro.