Indietro

ⓘ Lingua inglese media




Lingua inglese media
                                     

ⓘ Lingua inglese media

L inglese medio è il nome dato alla fase storica successiva allinglese antico, parlata nel periodo compreso tra linvasione normanna e il tardo Rinascimento inglese. Grazie a Geoffrey Chaucer linglese medio emerse come una lingua letteraria, soprattutto grazie alla sua più celebre opera, i Racconti di Canterbury.

                                     

1. Storia

Alla morte di Edoardo il Confessore 1066 si scatenò la lotta per il trono dInghilterra tra Aroldo II, discendente designato dal re morente, e Guglielmo Duca di Normandia. Il 14 ottobre 1066 Guglielmo da allora detto Il conquistatore sbaragliò le truppe di Aroldo nella Battaglia di Hastings e venne incoronato a Westminster il giorno di Natale del 1066.

Il giorno della Battaglia di Hastings passò alla storia inglese come il "Giorno del Giudizio". Lo fu certamente per i nativi che persero quello che avevano dallApocalisse fu soprannominato anche lenorme libro il Domesday Book: dom è la grafia arcaica per lattuale doom = giorno del giudizio - in cui Guglielmo I fece catalogare meticolosamente tutte le proprietà dellisola, fino allultima pietra ma lantica lingua inglese resistette a lungo anche perché i Normanni continuarono ad essere malvisti per secoli e odiati dalla popolazione: i testi di William Langland XIII secolo sono oggi incomprensibili anche per un madrelingua di una certa cultura, mentre Geoffrey Chaucer XIV secolo è già leggibile e incorpora una grande quantità di termini francesi. Si nota anche la caduta dei casi tipici delle lingue germaniche.

Con il progressivo insediamento di una nuova classe governativa ed ecclesiastica normanna linglese iniziò comunque una lenta regressione dinanzi alla preponderanza del franco-normanno. Gli stessi re passavano spesso più tempo nei loro possedimenti francesi che sullisola: le loro terre nel XII secolo comprendevano lAngiò, il Maine, la Turenna, il Poitou e lAquitania oltre allInghilterra e alla Normandia.

Con Giovanni Senzaterra pressoché tutti i possedimenti francesi andarono perduti tranne le Isole del Canale, ultimo brandello del Ducato di Normandia. A partire dalla Guerra dei CentAnni i legami con la Francia, quindi, si affievolirono. Il vecchio proverbio "Jack wold be a gentilman if he cold speke Frensk" cominciò a perdere molto del suo significato. In Inghilterra cominciò a delinearsi un nuovo standard, basato sul dialetto di Londra e delle Home Counties.

                                     

1.1. Storia Le origini della lingua

Syddan wæs geworden þæt he ferde þurh þa ceastre and þæt castel: godes rice prediciende and bodiende. and hi twelfe mid. And sume wif þe wæron gehælede of awyrgdum gastum: and untrumnessum: seo magdalenisce maria ofþære seofan deoflu uteodon: and iohanna chuzan wif herodes gerefan: and susanna and manega odre þe him of hyra spedum þenedon; - Traduzione del Vangelo secondo Luca 8.1–3 dal Nuovo Testamento

Sebbene sia possibile sopravvalutare lentità dello shock culturale rappresentato dal passaggio di potere del 1066, la rimozione dai livelli più alti di una classe sociale politica ed ecclesiastica anglofona, ed il loro rimpiazzamento con una parlante normanno, essa ha aperto la possibilità allintroduzione del francese come lingua per la parlata gentile e per la letteratura ed ha fondamentalmente alterato il ruolo dellinglese antico nel campo dellistruzione e dellamministrazione. Sebbene linglese antico fosse senza significato standardizzato in inglese moderno, le sue forme di scrittura erano meno soggette alle variazioni dialettali in generale rispetto allinglese rinascimentale.

Tuttora, dopo quasi mille anni, linfluenza normanna sulla lingua inglese è ancora visibile.

Prendete in considerazione ad esempio questa lista di parole in inglese moderno. La prima di ogni coppia è derivata dallantico inglese e la seconda è di origine anglo-normanna: pig/pork maiale, cow/beef mucca, manzo, wood/forest foresta, sheep/mutton pecora, montone, house/mansion casa, villa, worthy/honourable onorevole, bold/courageous coraggioso.

Il ruolo dellanglo-normanno come lingua usata negli atti di governo e di legge può essere notato dallabbondanza delle parole nellinglese moderno, appartenenti al gergo giuridico, derivate dallanglo-Normanno: court corte, judge giudice, jury giuria, appeal appello, parliament parlamento. Sono anche prevalenti i termini legati alle culture cavalleresche che crebbero nel XII secolo come risposta ai requisiti del feudalesimo ed allattività dei crociati. Presto, questo vocabolario di comportamento raffinato comincia a farsi posto nellinglese: la parola debonaire affascinante, sofisticato appare nelle Peterborough Chronicle, del 1137, come anche castel castello, un altro termine di importazione normanna che acquista sempre più un alto uso.

Questo periodo di attività trilingue ha permesso lo sviluppo di sinonimi flessibili tripli nellinglese moderno. Per questo motivo, linglese ha tre parole per descrivere brevemente "di o correlato ad un re":

  • kingly dallantico inglese,
  • regal dal latino.
  • royal dal francese e
                                     

1.2. Storia Il Prologo dei Canterbury Tales

Geoffrey Chaucer, autore dei Canterbury Tales è riconosciuto come padre della letteratura inglese e in particolar modo si deve a lui uno dei primi celebri utilizzi del Medio inglese. Il testo del Prologo infatti mostra la lingua e la somiglianza che ha questa con il moderno inglese.

                                     

2.1. Grammatica Nomi

Nonostante la perdita di alcune inflessioni declinazionali, il medio inglese conserva due diverse declinazioni per il nome, derivate dellantico inglese: ad esempio si può vedere ciò comparando le parole engel angel e nome name:

La forma plurale s è sopravvissuta fino al moderno inglese, mentre la forma -n è più rara, ma non totalmente estinta: troviamo infatti termini come oxen, children, brethren e in alcuni dialetti eye n, al posto di eye s.

                                     

2.2. Grammatica Fonologia

Molti dettagli della fonologia del medio inglese ci sono noti grazie all Ormulum, unesegesi in versi della Bibbia nella quale lautore ha utilizzato unortografia esclusivamente fonetica con il preciso scopo di illustrare la corretta pronuncia.

Nel passaggio dallAI al MI hanno luogo i seguenti mutamenti fonetici:

  • , for to discerne, Be glory and grace devyne; Hodiern, modern, sempitern, Angelicall regyne!
  • /a/ lunga passa a /ɔ/ lunga aperta stān > ston.