Indietro

ⓘ Gaspard Bauhin




Gaspard Bauhin
                                     

ⓘ Gaspard Bauhin

Gaspard Bauhin o Caspar Bauhin è stato un botanico svizzero.

A lui si deve lintroduzione nella tassonomia della nomenclatura binomiale, che fu poi adottata da Linneo nel suo sistema di classificazione scientifica. Infatti, lopera di Bauhin, Pinax theatri botanici 1596, fu la prima ad adottare questa convenzione per il nome delle specie. Egli ebbe inoltre interessi medici, in quanto discepolo del celebre Girolamo Mercuriale: si dedicò quindi anche alla nomenclatura dellanatomia umana.

Suo fratello, Johann Bauhin, o Jean Bauhin, fu anchegli un medico e botanico.

Jean e Gaspard erano figli di Jean Bauhin 1511-1582, un medico francese che dovette abbandonare il proprio paese a causa della sua conversione al Protestantesimo. Gaspard nacque così a Basilea e studiò medicina a Padova, Montpellier e in Germania. Ritornato a Basilea nel 1580, fu insignito del titolo di dottore e si dedicò a letture private sulla botanica e sullanatomia.

Nel 1582 gli venne assegnata la cattedra di greco nella sua università, e nel 1588 quella di anatomia e botanica. In seguito divenne professore delle pratiche di medicina, rettore delluniversità di Basilea e decano della sua facoltà.

In aggiunta al Pinax Theatri Botanici, Gaspard progettò unaltra opera, il Theatrum Botanicum, che doveva consistere di dodici parti, delle quali ne finì soltanto tre; solo una, comunque, venne pubblicata 1658. Inoltre egli donò un copioso catalogo di piante spontanee dei dintorni di Basilea, ed editò le opere di Pietro Andrea Mattioli 1500-1577 con considerevoli approfondimenti. La sua principale opera di anatomia fu Theatrum Anatomicum infinitis locis auctum 1592.

Charles Plumier dedicò a Caspar Bauhin il genere Bauhinia della famiglia delle Leguminose.